François Schuiten

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
François Schuiten

François Schuiten (Bruxelles, 26 aprile 1956) è un fumettista e scenografo belga.

Ha spesso lavorato in coppia con lo sceneggiatore ed esperto di fumetti Benoît Peeters.

Nel 2002 vince il Grand Prix de la ville d'Angoulême.[1]

È noto, in particolare, per il ciclo di graphic novel Les cités obscures e per l'applicazione di una tecnologia digitale, la Realtà Aumentata, al fumetto (concretamente al suo graphic novel L'amata, 2012, ed. Alessandro; titolo originale La douce, Casterman, 2012)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le palmarès 2002. URL consultato il 6 novembre 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 41850629 · LCCN: n85384351 · GND: 112153488 · BNF: cb12012807r (data)