François Dossin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Asteroidi scoperti[1][2]: 5
3198 Wallonia 30 dicembre 1981
3435 Boury 2 dicembre 1981
4440 Tchantchès 23 dicembre 1984
6950 Simonek 22 dicembre 1982
(39501) 1981 EV31 2 marzo 1981

François Dossin (19271998) è stato un astronomo belga.

Nel 1973 annuncia, con il collega André Heck, la scoperta, durante l'osservazione dell'eclisse totale da Loyangalani in Kenya, di un corpo celeste molto prossimo al Sole che venne inizialmente denominato oggetto Dossin-Heck.[3][4] L'oggetto, non essendo stato più osservato da nessun altro, è stato successivamente considerato non esistente, probabilmente frutto di un'aberrazione nei sistemi osservativi utilizzati dai due astronomi.[5]

Il Minor Planet Center gli accredita la scoperta di cinque asteroidi, effettuate tra il 1981 e il 1984.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lista alfabetica degli scopritori di asteroidi, IAU Minor Planet Center. URL consultato il 5 novembre 2011.
  2. ^ Dati aggiornati al 5 novembre 2011.
  3. ^ (FR) André Heck, Dossier Personnel (PDF)[collegamento interrotto], Université Louis Pasteur - Observatoire Astronomique de Strasbourg. URL consultato il 5 novembre 2011.
    «L’expérience acquise ... fut aussi mise au service de la recherche d’objets proches du Soleil lors d’éclipses totales, conduisant ainsi à la découverte de l’objet Dossin-Heck en juin 1973 à Loyengalani (Kénya) lors d’une des plus longues éclipses totales du 20e siècle».
  4. ^ (EN) Circolare IAU 2558
  5. ^ (EN) Postscript to the eclips: the supernova that wasn't, in New Scientist, 9 agosto 1973. URL consultato il 5 novembre 2011.
    «Maybe, after all, Object Dossin-Heck was a phenomenon purely local to the Belgians' cameras!».

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (FR) J. Manfroid, Il y a 40 ans, une comète liégeoise, Le Ciel, dicembre 2012, vol. 74, pag. 389