Fragola e cioccolato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fragola e cioccolato
Titolo originaleFresa y chocolate
Lingua originalespagnolo
Paese di produzioneCuba
Anno1994
Durata108 min
Rapporto1.85
Generedrammatico, commedia
RegiaTomás Gutiérrez Alea,
Juan Carlos Tabío
SceneggiaturaSenel Paz
FotografiaMario García Joya
MontaggioOsvaldo Donatién, Rolando Martínez, Miriam Talavera
Interpreti e personaggi
Premi

Fragola e cioccolato è un film del 1994 per la regia di Tomás Gutiérrez Alea e Juan Carlos Tabío.

È sicuramente la pellicola più famosa del regista cubano Tomás Gutiérrez Alea.

Il film tratta della difficile situazione degli omosessuali a Cuba alla fine degli anni settanta, attraverso le parole e i pensieri di David e Diego, rispettivamente un giovane castrista e un intellettuale omosessuale. Il film ha vinto un Orso d'argento al Festival di Berlino del 1994 e nella stessa occasione gli fu assegnato un Teddy Award per le tematiche LGBT trattate. Nel 1995 è stato candidato all'Oscar come miglior film straniero.

Prende il nome da un'esistente gelateria e caffetteria "Fresa y Chocolate", situata nel quartiere El Vedado di L'Avana, in cui è girata una scena iniziale.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]