Fra Bevignate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Fra Bevignate (Cingoli, 1250 (data incerta) – documentato sino al 1305) è stato un architetto e monaco cristiano italiano, dell'ordine benedettino di San Silvestro.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Architetto, urbanista, e ingegnere, d'esperienza, fu attivo nella seconda metà del XIII secolo, nelle zone umbre di Perugia, Orvieto e Gubbio.

Gli furono affidati progetti importanti, come il disegno della Fontana Maggiore di Perugia (1275-1278) insieme a Nicola e Giovanni Pisano, l'acquedotto medievale, insieme a Buoninsegna da Venezia, la Chiesa di San Francesco a Gubbio, il Duomo di Orvieto (1290-1295 circa), e morì durante la costruzione del Duomo di Perugia, la Cattedrale. A testimonianza della sua grande considerazione, nella iscrizione della fontana maggiore è definito "padre di Perugia" .

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN309816063 · BAV 495/45481 · CERL cnp00635126 · ULAN (EN500336381 · GND (DE129858110 · WorldCat Identities (ENviaf-291159474144427661078