Fox Maule-Ramsay, XI conte di Dalhousie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fox Maule-Ramsay
Ritratto del 1838.

Ritratto del 1838.


Segretario di Stato per la Guerra
Durata mandato 8 febbraio 1855 –
21 febbraio 1858
Capo di Stato Vittoria
Predecessore Henry Pelham-Clinton, V duca di Newcastle
Successore Jonathan Peel

Dati generali
Suffisso onorifico Conte di Dalhousie
Partito politico Whig

Fox Maule-Ramsay, XI conte di Dalhousie (22 aprile 18016 luglio 1874) è stato un politico scozzese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era il figlio di William Ramsay, I barone di Panmure, e di sua moglie, Patricia Gordon. Venne battezzato Fox in onore di Charles James Fox.

Carriera politica[modifica | modifica sorgente]

Nel 1835 entrò nella Camera dei Comuni come membro per Perthshire. Durante il governo di Lord Melbourne (1835-1841), Maule è stato sottosegretario di Stato dell'Interno, e sotto Lord John Russell è stato segretario della guerra (1846-1852). Nel mese di aprile 1852, successe al padre come barone Panmure. Nei primi mesi del 1855, è entrato a far parte del gabinetto di Lord Palmerston, ricoprendo la nuova carica di Segretario di Stato per la Guerra. Fu custode del Sigillo Privato della Scozia (1853-1874).

Nel dicembre del 1860 riuscì al suo parente, il Marchese di Dalhousie, come undicesimo conte di Dalhousie. Poco tempo dopo cambiò il suo cognome in "Maule-Ramsay ".

Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Sposò, il 4 aprile 1831, Montague Abercromby (25 maggio 1807-11 novembre 1853), figlia di George Abercromby, II barone Abercromby e di Montague Dundas. La coppia non ebbe figli.

Morte[modifica | modifica sorgente]

Morì il 6 luglio 1874, all'età di 73 anni.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine del Bagno - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Bagno
Cavaliere dell'Ordine del Cardo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Cardo