Fouta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fouta tunisino

La fouta (anche futa [1] ) è un pezzo di sottile tessuto di cotone o lino utilizzato in molti paesi del Mediterraneo e nello Yemen [2], originario della Tunisia. Il suo utilizzo originale era quello di telo asciugamano nei bagni turchi, sia per gli uomini che per le donne. In Algeria, le donne conservatrici indossavano la fouta drappeggiata sopra il loro abito sarouel .[3] Allo stesso modo, in alcune parti dell'Arabia Saudita meridionale, gli uomini indossano il fouta come perizoma sotto le loro toghe thawb, o semplicemente da soli mentre si rilassano a casa.[4] I fouta sono oggi ampiamente utilizzati nel mondo occidentale come teli da bagno turchi (asciugamani hammam) o teli da mare.

Essendo stati creati appositamente per gli hammam pubblici, le caratteristiche tecniche delle fouta permettono a questi teli di asciugarsi velocemente e di resistere al sole e a numerosi lavaggi[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Maarten de Wolf, Yemeni Dress: Photographing the Yemen Culture and Customs, su apogeephoto.com, Apogee Photo Magazine, 21 June 2016.
  2. ^ Olga Engelhardt, Yemeni, wearing the skirt called "futa", su Flickr, 23 April 2007.
  3. ^ Laurence Benaïm, Le Pantalon: Une Histoire en Marche, Vilo International, 2001, ISBN 978-2-84576-035-6.
  4. ^ Sherifa Zuhur, Saudi Arabia, ABC-CLIO, 31 October 2011, pp. 339–, ISBN 978-1-59884-571-6.
  5. ^ Telo fouta: caratteristiche tecniche, su mulaidesign.com.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]