Fosfato d'argento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fosfato d'argento
Fosforečnan stříbrný.PNG
Silver phosphate.png
Ag3PO4 crystal structure.png
Nome IUPAC
triargento(I) fosfato
Nomi alternativi
fosfato d'argento
argento(I) fosfato
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareAg3PO4
Massa molecolare (u)418,58 g/mol
Aspettosolido giallo-marrone
Numero CAS7784-09-0
Numero EINECS232-049-0
PubChem159913
SMILES
[O-]P(=O)([O-])[O-].[Ag+].[Ag+].[Ag+]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.)6,37 g/cm3
Solubilità in acqua0,000672 g/100mL
Costante di solubilità a 25 °C K8,89·10−17
Temperatura di fusione849 °C
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
Irritante
Frasi R36/37/38
Frasi SS26, S36

Il fosfato d'argento è un composto ionico inorganico a base di cationi argento ed anioni fosfato. Si presenta come un solido inodore, di colore giallastro, che imbrunisce a contatto con l'aria. È praticamente insolubile in acqua ma può essere portato in soluzione se ripreso con acido nitrico concentrato o diluito a caldo[1].

Sintesi[modifica | modifica wikitesto]

Il nitrato d'argento viene in genere sintetizzato in ambiente acquoso facendo reagire un sale di argento solubile (tendenzialmente il nitrato d'argento) con un sale che liberi ioni fosfato in soluzione.

3AgNO3 + PO43− → Ag3PO4↓ + 3NO3

È possibile ottenere il nitrato d'argento anche facendo reagire AgNO3 con acido fosforico, portando la soluzione a pH neutro con ammoniaca affinché si formi il precipitato:

AgNO3 + H3PO4 → Ag3PO4 + NH3 → Ag3PO4

La sintesi e la conseguente formazione del caratteristico precipitato giallo sono reazioni che vengono impiegate in chimica analitica per le ricerche ad umido dello ione argento e dello ione fosfato.

Impieghi[modifica | modifica wikitesto]

È stato osservato che alcuni complessi polimerici contenenti nanoparticelle di fosfato d'argento hanno attività antimicrobica nei confronti di Staphylococcus aureus; ciò rende tali polimeri materiali ideali da poter utilizzare negli innesti vascolari[2]. Il fosfato d'argento trova inoltre impiego nella fabbricazione di materiale fotografico[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia