Forze armate libiche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Forze armate libiche
القوات المسلحة الليبية
bandiera della Libia
Descrizione generale
Attiva 1969 - ...
Nazione Libia Libia
Dimensione 35.000 soldati[1]
Guarnigione/QG Tobruk
Composte da
Comandanti
Capo dello Stato Aguila Saleh Issa
Simboli
bandiera dell'esercito Flag of Libya.svg

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

L'esercito libico è in fase di ristrutturazione dopo la guerra civile che ha portato al suo scioglimento.

Le forze armate libiche (in arabo: القوات المسلحة الليبية‎, al-Quwwāt al-Musallaḥa al-Lībiyya), erano composte da tre servizi principali:

Le forze armate libiche sono state fondate nel 1951 e, prima del loro scioglimento, avevano raggiunto un numero di effettivi di circa 100.000 unità e di unità di riserva di circa 200 uomini impiegati all'estero.

Il periodo di coscrizione durava 18 mesi.

Esse avevano la propria sede a Tripoli. I maggiori fornitori delle forze libiche erano la Russia e la Cina.

Con la ricostituzione in atto di un nuovo esercito a Tobruk, 35 000 uomini si sono arruolati nella nuova forza armata,[1] sotto il comando di Khalifa Belqasim Haftar, fortemente impegnato contro la fazione avversaria tripolitana di ʿAbd al-Salām al-ʿObaydī.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Robert F. Worth, In Libya, the Captors Have Become the Captive in The New York Times, 26 febbraio 2015. URL consultato il 24 maggio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]