Forza di ripristino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La forza di ripristino, in fisica, è una forza variabile che genera un equilibrio in un sistema fisico. Se il sistema viene perturbato rompendo l’equilibrio, la forza di ripristino tenderà a riportare il sistema verso l’equilibrio.

Un esempio è l’azione di una molla: una molla ideale esercita una forza proporzionale alla deformazione della molla stessa. La trazione della molla verso una configurazione più allungata fa sì che essa eserciti una forza che riporta la molla verso la propria lunghezza di equilibrio. La quantità di forza può venire determinata moltiplicando la costante della molla per la quantità di trazione.

Non necessariamente le forze di ripristino cancellano interamente una perturbazione. Per esempio, le corde tese di un pianoforte hanno un’elevata forza di ripristino che determina un equilibrio quando la corda è diritta. Una corda di pianoforte pizzicata non ritorna direttamente all’equilibrio diritto; piuttosto, oscilla, facendo sì che il pianoforte emetta una particolare nota musicale.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

meccanica Portale Meccanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di meccanica