Fortunato Arena (attore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Fortunato Arena (Catanzaro, 23 maggio 1921[1]Roma, 7 marzo 1994[2]) è stato un attore e stuntman italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha recitato in oltre cento film come attore caratterista o di secondo piano, soprattutto nei filoni spaghetti western, comico e poliziesco. Lo si vede spesso nel ruolo del cattivo di turno un po' imbranato in molti film di Bud Spencer e Terence Hill. Ha avuto inoltre una carriera di rilievo come stuntman, lavorando soprattutto come controfigura di attori quali Anthony Quinn e Fernandel nella serie Don Camillo

Tra i suoi ruoli più significativi quello nel film Girolimoni, il mostro di Roma di Damiano Damiani del 1972 con Nino Manfredi e quello nel film Italia a mano armata di Marino Girolami del 1976 con Maurizio Merli e John Saxon. Era il padre dell'attore Ettore Arena.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Fortunato Arena, su Internet Movie Database, IMDb.com. Modifica su Wikidata