Formula Nippon 2003

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Formula Nippon 2003
Edizione nº 8 della Formula Nippon
Dati generali
Inizio23 marzo
Termine2 novembre
Prove10
Titoli in palio
PilotiSatoshi Motoyama
su Lola B3/51-Mugen
Altre edizioni
Precedente - Successiva

La stagione 2003 della Formula Nippon è stata disputata su 10 gare. 10 differenti team e 21 differenti piloti vi hanno preso parte. Tutti hanno utilizzato vetture Lola telaio Lola B3/51 e motori Mugen Honda MF308.

Al termine delle competizioni il titolo venne aggiudicato al pilota giapponese Satoshi Motoyama.

La pre-stagione[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Gara Circuito Giri Lunghezza Data
1 Circuito di Suzuka 46 46x5,807=267,122 km 23 marzo
2 Circuito del Fuji 61 61x4,4=268,4 km 6 aprile
3 Circuito di Mine 70 70x2,881=201,67 km 27 aprile
4 Circuito di Motegi 55 55x4,796=263,78 km 8 giugno
5 Circuito di Suzuka 25 25x5,807=145,175 km 6 luglio
6 Circuito di Sugo 72 72x3,704=266,688 km 27 luglio
7 Circuito del Fuji 61 61x4,4=268,4 km 31 agosto
8 Circuito di Mine 70 70x3,187=223,09 km 21 settembre
9 Circuito di Motegi 55 55x4,796=263.78 km 19 ottobre
10 Circuito di Suzuka 46 46x5,807=267.122 km 2 novembre
  • Tutte le corse sono disputate in Giappone.

Piloti e team[modifica | modifica wikitesto]

Team Nr. Pilota Gare
Piaa Nakajima Planing 1 Giappone Takashi Kogure Tutte
2 Germania André Lotterer Tutte
Olimpic Kondo Racing 3 Giappone Yuji Tachikawa Tutte
4 Germania Dominik Schwager Tutte
Team 5Zigen 5 Giappone Ryo Michigami Tutte
6 Giappone Ryo Fukuda 1-5
Australia James Courtney 7-10
Team Le Mans 7 Giappone Toshihiro Kaneishi Tutte
8 Giappone Takeshi Tsuchiya Tutte
Planex Ebbro Nova 9 Giappone Haruki Kurosawa Tutte
Cacciao Tcpro Nova 10 Giappone Tetsuya Fujisawa 1-4
Team Nova 10 Giappone Yudai Igarashi 5-7
Oizumi Team Nova 10 Giappone Hiroki Kato 8-10
Cosmo Oil Racing Team Cerumo 11 Giappone Tsugio Matsuda Tutte
12 Giappone Yuji Ide Tutte
Team Impul 19 Giappone Satoshi Motoyama Tutte
20 Francia Benoît Tréluyer Tutte
Team 22 22 Giappone Juichi Wakisaka Tutte
Carrozzeria Team Mohn 28 Giappone Hideki Noda Tutte
Docomo Dandelion Racing 40 Regno Unito Richard Lyons Tutte
41 Giappone Naoki Hattori 3-10
  • Tutte le vetture sono Lola B3/51, spinte da motori Mugen.

Risultati e classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Gara Circuito Tempo Velocità Pole Position Giro veloce Vincitore
1 Suzuka 1'26:01.058 186,326 km/h Giappone Ryo Michigami Regno Unito Richard Lyons Giappone Satoshi Motoyama
2 Fuji 1'26:54.530 185,298 km/h Giappone Satoshi Motoyama Giappone Takeshi Tsuchiya Giappone Satoshi Motoyama
3 Mine 1'33:24.112 129,550 km/h Giappone Satoshi Motoyama Giappone Yuji Tachikawa Giappone Satoshi Motoyama
4 Motegi 1'36:53.571 163,343 km/h Giappone Juichi Wakisaka Giappone Satoshi Motoyama Giappone Juichi Wakisaka
5 Suzuka 46:28.098 187,450 km/h Regno Unito Richard Lyons[1] Giappone Satoshi Motoyama Regno Unito Richard Lyons
6 Sugo 1'32:00.930 173,898 km/h Germania André Lotterer Giappone Satoshi Motoyama Giappone Satoshi Motoyama
7 Fuji 1'28:29.144 181,995 km/h Giappone Satoshi Motoyama Giappone Satoshi Motoyama Francia Benoît Tréluyer
8 Mine 1'33:46.837 142,731 km/h Giappone Satoshi Motoyama Giappone Satoshi Motoyama Francia Benoît Tréluyer
9 Motegi 1'32:24.728 171,263 km/h Giappone Toshihiro Kaneishi Giappone Takeshi Tsuchiya Giappone Toshihiro Kaneishi
10 Suzuka 1'39:04.524 161,769 km/h Giappone Satoshi Motoyama Regno Unito Richard Lyons Giappone Juichi Wakisaka

Classifica piloti[modifica | modifica wikitesto]

I punti sono assegnati secondo lo schema seguente:

Sistema di punteggio
Posizione  1º   2º   3º   4º   5º   6º 
Punti 10 6 4 3 2 1
Pos Pilota SUZ FUJ MIN MOT SUZ SUG FUJ MIN MOT SUZ Punti
1 Giappone Satoshi Motoyama 1 1 1 9 14† 1 2 13 2 3 56
2 Francia Benoît Tréluyer Rit 2 Rit NC 2 4 1 1 9 Rit 35
3 Giappone Juichi Wakisaka Rit 5 Rit 1 3 3 Rit 6 Rit 1 31
4 Giappone Toshihiro Kaneishi 3 8 5 7 Rit 8 Rit 2 1 Rit 22
5 Germania André Lotterer 2 4 7 6 Rit 2 3 9 5 Rit 22
6 Regno Unito Richard Lyons 9 Rit Rit 3 1 5 Rit Rit 3 9 20
7 Giappone Yuji Ide 4 7 3 2 7 10 Rit 3 12 5 19
8 Giappone Takeshi Tsuchiya Rit NC 2 4 5 7 6 12 6 4 16
9 Giappone Ryo Michigami Rit 3 4 5 4 NC Rit NC 13† 6 13
10 Giappone Takashi Kogure 12 6 Rit NP 6 Rit Rit 14 4 2 11
11 Giappone Tsugio Matsuda 5 9 Rit Rit 15 6 5 5 14 Rit 7
12 Giappone Naoki Hattori 8 Rit Rit 11 8 9 9 4 7 11 3
13 Australia James Courtney 4 7 Rit Rit 3
14 Giappone Ryo Fukuda 7 Rit 6 Rit 13 1
15 Giappone Hideki Noda 6 10 8 NP 12 Rit Rit 10 Rit 10 1
16 Germania Dominik Schwager Rit Rit Rit 8 9 11 7 8 10 8 0
17 Giappone Hiroki Kato Rit 11 7 0
18 Giappone Yuji Tachikawa 10 12 10 Rit Rit NC Rit Rit 8 Rit 0
19 Giappone Yudai Igarashi 10 12 8† 0
20 Giappone Haruki Kurosawa Rit Rit 9 10 11 Rit Rit 11 Rit 12† 0
21 Giappone Tetsuya Fujisawa 11 11 Rit 12 0
Pos Pilota SUZ FUJ MIN MOT SUZ SUG FUJ MIN MOT SUZ Punti
Colore Risultato
Oro Vincitore
Argento 2º posto
Bronzo 3º posto
Verde Finito a punti
Blu Finito senza punti
Viola Ritirato (Rit)
Non classificato (NC)
Rosso Non qualificato (NQ)
Nero Squalificato (SQ)
Bianco Non partito (NP)
Bianco Non ha gareggiato
Infortunato (Inf)
Escluso (ES)
Gara cancellata (C)

† - Ritirato ma classificato

Risultati completi[modifica | modifica wikitesto]

Prima colonna 10 = Posizione nella griglia
Seconda colonna 10 = Risultato in gara

R14=ritirato, ma classificato R=ritirato S=non parte NC=non classificato

3(9)=parte dalla terza posizione in griglia 3, dopo aver terminato terzo nella sprint - (9) nono tempo di qualificazione nella sprint.

Pos. Nome Team SUZ FUJ MIN MOT SUZ SUG FUJ MIN MOT SUZ
1 Giappone Satoshi Motoyama Team Impul 4 1 1 1 1 1 3 9 2(2) R14 2 1 1 2 1 13 2 2 1 3
2 Francia Benoît Tréluyer Team Impul 5 R 2 2 7 R 11 NC 3(9) 2 5 4 2 1 3 1 8 9 12 R
3 Giappone Juichi Wakisaka Team 22 2 R 4 5 6 R 1 1 5(6) 3 6 3 3 R 2 6 5 R 2 1
4 Giappone Toshihiro Kaneishi Team LeMans 14 3 11 8 4 5 7 7 13(4) R 15 8 6 R 6 2 1 1 3 R
Germania André Lotterer Nakajima Racing 6 2 5 4 10 7 10 6 11(12) R 1 2 7 3 10 9 7 5 6 R
6 Regno Unito Richard Lyons Dandelion Racing 7 9 18 R 5 R 5 3 1(3) 1 4 5 4 R 8 R 3 3 8 9
7 Giappone Yuji Ide Team Cerumo 16 4 15 7 11 3 16 2 16(7) 7 10 10 18 R 7 3 12 12 5 5
8 Giappone Takeshi Tsuchiya Team LeMans 8 R 3 NC 2 2 2 4 4(1) 5 9 7 5 6 4 12 4 6 7 4
9 Giappone Ryo Michigami Team 5Zigen 1 R 7 3 8 4 4 5 6(5) 4 8 NC 8 R 9 NC 13 R13 13 6
10 Giappone Takashi Kogure Nakajima Racing 3 12 8 6 3 R 9 S 8(8) 6 7 R 9 R 5 14 11 4 9 2
11 Giappone Tsugio Matsuda Team Cerumo 11 5 12 9 14 R 8 R 7(11) 15 3 6 14 5 11 5 6 14 10 R
12 Australia James Courtney Team 5Zigen - - - - - - - - - - - - 16 4 17 7 18 R 15 R
Giappone Naoki Hattori Dandelion Racing 12 8 13 R 9 R 6 11 15(15) 8 13 9 10 9 12 4 10 7 4 11
14 Giappone Hideki Noda Team Mohn 18 6 9 10 13 8 13 S 18(16) 12 11 R 17 R 15 10 9 R 18 10
Giappone Ryo Fukuda Team 5Zigen 9 7 6 R 17 6 17 R 10(14) 13 - - - - - - - - - -
- Germania Dominik Schwager Kondo Racing 15 R 14 R 16 R 14 8 17(17) 9 17 11 11 7 16 8 15 10 17 8
- Giappone Hiroki Kato Team Nova - - - - - - - - - - - - - - 14 R 14 11 11 7
- Giappone Yuji Tachikawa Kondo Racing 13 10 10 12 12 10 12 R 9(13) R 14 NC 13 R 18 R 16 8 14 R
- Giappone Yudai Igarashi Team Nova - - - - - - - - 14(18) 10 12 12 15 R8 - - - - - -
- Giappone Haruki Kurosawa Team Nova 10 R 16 R 15 9 15 10 12(10) 11 16 R 12 R 13 11 17 R 16 R12
- Giappone Tetsuya Fujisawa Team Nova 17 11 17 11 18 R 18 12 - - - - - - - - - - - -
Pos. Nome Team SUZ FUJ MIN MOT SUZ SUG FUJ MIN MOT SUZ

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Per gara 5 la griglia di partenza fu determinata da una precedente gara sprint, su 18 giri, pari a 104,526 km, vinta da Richard Lyons in 38:55.119, alla media di 161,145 km/h. Il vincitore partì così dalla pole. Il più veloce qualificato nella sprint fu Takeshi Tsuchiya.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (JA) Sito ufficiale, su f-nippon.co.jp. URL consultato il 22 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 18 gennaio 2010).
Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport