Formula 1 australiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elfin MR8 - una vettura di F5000 usata nell'AF1.

La Formula 1 australiana (in inglese Australian Formula 1), in breve AF1, fu una serie motoristica per vetture a ruote scoperte che si corse in Australia tra il 1970 e il 1983.

L'AF1 fu creata dalla Confederation of Australian Motor Sport, che, inizialmente, la riservò a vetture con motore non sovralimentato, utilizzante carburante commerciale, con cilindrata non superiore a 2.500 cc,[1]. L'AF1, di fatto, fu l'erede dell'Australian National Formula che era stata la più importante categoria motoristica del paese e che era sorta nel 1964[2][3]

Il 23 febbraio 1971 il regolamento dell'AF1 fu modificato aprendo la categoria a vetture con motore di cilindrata da 5.000 cc V8 (in pratica le vetture di Formula 5000) e quelle motorizzate con motori non sovralimentati da 8 cilindri o meno, con più di 2000 cm³[4]. L'opzione con motori meno potenti venne non più permessa dopo il 1976.[5][6].

Nel marzo 1979 divennero utilizzabili le vetture di Formula Pacific (con motori da 1.600 cm³ con 4 cilindri, derivati dalla produzione) accanto alle vetture di F5000[7] e nel 1980 vennero introdotte anche le vetture di Formula 1 con motori da 3.000 cm³.[8] Per il 1982 la categoria venne ristretta alle sole vetture di Formula Pacific[9]. Nel 1983 la CAMS adottò vetture di Formula Mondial ma permise comunque l'utilizzo di quelle della Formula Pacific[10]. (Formula Mondial erano delle vetture approvate secondo standard dalla FIA molto simili a quelle della Formula Pacific ma utilizzanti solo motori da 1.600 cm³ del tipo Ford Cosworth BDA con 4 cilindri.[11]). L'anno seguente la CAMS cambiò il nome della categoria da “Australian Formula 1” a “Formula Mondial”[12].

Il Australian Drivers' Championship (per il CAMS Gold Star award) fu aperto a piloti dell'AF1 per l'intera vita della categoria. Durante questo periodo il nome Australian F1 fu spesso usato come sinonimo di Australian Drivers Championship[13] tuttavia il secondo è quello ufficialmente riconosciuto dalla Confederation of Australian Motor Sport[14].

Tra il 1970 e il 1983 il Gran Premio d'Australia fu riservato a vetture dell'AF1[15]. L'edizione del 1970 fu aperta anche a vetture di F5000 così come quella del 1981 fu limitata alle sole vetture di Formula Pacific.[16]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CAMS Manuals of Motor Sport, 1970, pag. 185
  2. ^ Racing Car News, Dic. 1963, pag. 23
  3. ^ CAMS Manual of Motor Sport, 1969, pag. 169
  4. ^ CAMS Manual of Motor Sport, 1971, pag. 184
  5. ^ CAMS Manual of Motor Sport, 1976, pag. 193
  6. ^ CAMS Manual of Motor Sport, 1977, pag. 203
  7. ^ The official 50-race history of the Australian Grand Prix, 1986, pag. 426
  8. ^ The official 50-race history of the Australian Grand Prix, 1986, pag. 436
  9. ^ Australian Motor Racing Yearbook, 1982/93, pag. 11
  10. ^ CAMS Manual of Motor Sport, 1983, pag. 273
  11. ^ Australian Motor Racing Yearbook, 1982/93, pag. 68-71
  12. ^ CAMS Manual of Motor Sport, 1984, pag. 264
  13. ^ CAMS Manuals of Motor Sport, 1973, pag. 92 & 1978, pag. 85 & 1983, pag. 92
  14. ^ Australian Titles Consultato dal CAMS Online Manual of Motor Sport il 18-4-2009
  15. ^ The official 50-race history of the Australian Grand Prix, 1986
  16. ^ The official 50-race history of the Australian Grand Prix, 1986, pag. 448

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • CAMS Manuals of Motor Sport, 1964 through 1984

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]