Formazione degli Evanescence

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Evanescence.

Amy Lee e Ben Moody, i due fondatori degli Evanescence, durante un concerto nel 2003.

«Per quanto mi riguarda, circolano un sacco di stronzate intorno al nome della band, ma sono pronta a passare oltre. Mi sono resa conto che gli Evanescence sono ciò che io sono.»

(Amy Lee - Spin, 5 marzo 2010[1])

Gli Evanescence hanno cambiato diverse volte la loro formazione. L'unico componente presente dalla data di fondazione del gruppo, nel 1995[2], è la frontwoman-cantante Amy Lee, l'indiscussa leader, soprattutto da quando il cofondatore Ben Moody decise di lasciare la band nel 2003 nel bel mezzo del tour europeo.

Storia della formazione[modifica | modifica wikitesto]

La band fu fondata dalla vocalist Amy Lee e dal chitarrista Ben Moody nel 1995[2]. Più tardi, nel 1999, fu chiesto a David Hodges di unirsi alla band[3]. Partecipò anche al processo di scrittura della maggior parte della canzoni del demo album Origin e dell'album di debutto, Fallen[3]. David, tuttavia, lasciò la band spontaneamente il 19 dicembre 2002, al termine della registrazione del nuovo materiale, in quanto riteneva che la sua permanenza avrebbe portato la band a una maggiore ed erronea appartenenza al rock cristiano.

Il 22 ottobre 2003 Ben Moody lasciò gli Evanescence nel bel mezzo del tour europeo, senza spiegare il perché di questa sua scelta. Diversi mesi dopo, Amy Lee dichiarò in un'intervista: « In verità è stato un sollievo, non lo dico come qualcosa di negativo contro Ben, ma eravamo passati oltre molte cose ed eravamo arrivati ad un punto di rottura. E il fatto è che eravamo arrivati al punto in cui se non fosse cambiato qualcosa non avremmo mai potuto realizzare un secondo album.[4] »

Da diverse dichiarazioni di quel periodo trapelava lo stato di tensione in cui lavorava la band e, come raccontava una voce poi confermata dallo stesso Moody, uno dei motivi che scatenò questa discordia fu quello di un grave disturbo diagnosticato al chitarrista a fine 2003: il disturbo bipolare[5]. Questo non avrebbe fatto altro che accentuare la tensione tra i due fondatori, che già da tempo non condividevano più le stesse idee sul fare musica in quanto Ben, secondo Amy, mirava a qualcosa di più commerciale[6]. Inizialmente si pensava che Wes Borland, storico chitarrista dei Limp Bizkit, fosse stato nominato come successore di Moody, ma questa voce venne in seguito smentita da Wes stesso[7]. Alla fine fu Terry Balsamo (dei Cold) a unirsi al gruppo.

In alto:Terry Balsamo unitosi agli Evanescence nel 2003, dopo l'abbandono di Ben Moody.
In basso: Tim McCord, che nel 2006 sostituì Will Boyd.

Il 5 ottobre 2006 iniziò il tour per promuovere il nuovo album, The Open Door, insieme al nuovo bassista Tim McCord[8], in sostituzione di Will Boyd, il quale lasciò la band nel luglio 2006 poiché sentiva l'esigenza di passare più tempo con la famiglia[9]. Inoltre il 4 maggio 2007, durante il tour di The Open Door, Amy Lee licenziò il chitarrista John LeCompt (il quale è stato obbligato dalla Wind-up Records a non rivelare i motivi del licenziamento) e di conseguenza anche il batterista Rocky Gray abbandonò la band[10]. I due vennero rispettivamente sostituiti da Troy McLawhorn e Will Hunt, all'epoca membri della Hard rock band Dark New Day, per portare a termine il tour in corso[11]. Dopo l'ultima data del tour, l'8 dicembre 2007, la collaborazione dei due musicisti fu, da contratto, conclusa[12]; con un post su MySpace.com Will Hunt confermò la sua permanenza nella sua band d'origine mentre, senza comunicati ufficiali, Troy McLawhorn si unì ai Seether.

Quando gli Evanescence entrarono in studio il 22 febbraio del 2010 per incominciare le registrazioni del loro nuovo album omonimo[13], che sarebbe stato prodotto dal Steve Lillywhite[14], Will Hunt continuò quindi a suonare nella band come batterista e fu ingaggiato il secondo batterista e programmatore, William Barry Hunt (meglio conosciuto come Will "Science" Hunt), per poter assistere al processo di scrittura del nuovo album[1][15]. Durante la seconda fase selle sessioni di registrazione dell'album, ossia quando il progetto elettronico venne quasi del tutto accantonato orientandosi maggiormente verso un progetto molto più improntato sul rock, Troy McLawhorn, che aveva abbandonato la band per stare in gruppo con i Seether, decise di ritornare con gli Evanescence per partecipare anche lui al processo creativo del nuovo album[16]. Secondo quello che dichiarò la moglie di Troy, Amy Anderegg McLawhorn, sarebbe stato Lemmy Kilmister, noto cantante dei Motörhead, a consigliare al chitarrista di unirsi di nuovo agli Evanescence, band di cui non ha mai nascosto una certa ammirazione[17]. Questa è stata una delle motivazioni che ha portato Troy a scegliere gli Evanescence come band definitiva, non rinunciando comunque a far parte, durante i periodi di pausa della band, ad altri progetti paralleli, così anche Will.

Il 7 agosto 2015, è stato annunciato che Terry Balsamo avrebbe lasciato la band e sarebbe stato sostituito da Jen Majura, una chitarrista e cantante tedesca. Questo fa di Majura il primo membro femminile degli Evanescence dopo Amy Lee[18].

Formazione Attuale[modifica | modifica wikitesto]

Ex-componenti[modifica | modifica wikitesto]

John LeCompt, ex componente degli Evanescence, licenziato per motivi sconosciuti da Amy Lee il 4 maggio 2007.

Musicisti di supporto[modifica | modifica wikitesto]

Timeline della formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b William Goodman, Amy Lee on the New Evanescence Album, su Spin, 5 marzo 2010. URL consultato il 10 agosto 2012.
  2. ^ a b Amy's Story, su OutoftheShadows.com. URL consultato il 4 giugno 2008 (archiviato dall'url originale l'8 novembre 2006).
  3. ^ a b David Hodges, David Hodges Answers Your Questions, in NotAChristianBand.com e evboard.com, 3 giugno 2010. URL consultato il 27 maggio 2015.
  4. ^ Moody blues, 9 gennaio 2004. URL consultato l'11 agosto 2012.
  5. ^ Moody Gets Life After Lee
  6. ^ Amy lee habla de ben moody, YouTube, 16 settembre 2008. URL consultato il 12 settembre 2012.
  7. ^ Wes Borland: "I Will Never Join Evanescence", ultimate-guitar.com, 11 gennaio 2004. URL consultato il 12 settembre 2012.
  8. ^ Chris Harris, Evanescence Set For Fall Tour; Amy Lee Reveals Inspiration Behind 'Sober', MTV News via VH1.com, 10 agosto 2006. URL consultato l'11 agosto 2008.
  9. ^ Chris Harris, Evanescence Lose Bassist; Amy Lee Vows To Stay On Schedule, MTV News via VH1.com, 14 luglio 2006. URL consultato l'11 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 12 giugno 2008).
  10. ^ Gerry Gittelson, Rock act Evanescence on the rocks, in Los Angeles Daily News, 4 maggio 2007. URL consultato l'11 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 1º agosto 2008).
  11. ^ New Lineup Announced, Wind-up Records via Blabbermouth.net, 17 maggio 2007. URL consultato l'11 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 20 maggio 2007).
  12. ^ Nonostante ciò, Will Hunt suonò ancora con gli Evanescence fino al gennaio 2010. Troy McLawhorn, invece, venne sostituito da James Black all'inizio del 2008.
  13. ^ Ollie H, Black Label Society Reveals New Drummer, su MetalUnderground.com, 23 febbraio 2010. URL consultato il 24 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2010).
  14. ^ Barnaby Smith, Steve Lillywhite Keen To Replace Cowell On 'American Idol', su Spinner.com, 24 febbraio 2010. URL consultato il 10 agosto 2012.
  15. ^ A radio interview with Amy Lee (Evanescence) August 5th + new pictures, Youtube.com, 5 agosto 2011. URL consultato il 10 agosto 2012.
  16. ^ Amy Lee, Twitter / Amy Lee YES!! I'm proud to announc .., Twitter, 12 giugno 2011. URL consultato il 10 agosto 2012.
  17. ^ Vedi l'articolo e il commento lasciato tramite l'account di Amy Anderegg McLawhorn subito dopo.
  18. ^ Evanescence - We have big news to share., evanescence.com, 7 agosto 2015. URL consultato il 7 agosto 2015 (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2015).
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock