Formato di quotidiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Confronto di alcuni formati di quotidiano con misure decimali. Le dimensioni approssimative nominali sono espresse in millimetri.

I formati di quotidiano variano significativamente, con diversi di loro più diffusi in Paesi diversi. La misura di un formato di quotidiano si riferisce al formato carta; l'area stampata all'interno può variare notevolmente a seconda del quotidiano.

In alcuni Paesi, particolari formati sono associati a particolari tipi di quotidiano; per esempio, nel Regno Unito, c'è una distinzione tra "tabloid" e "broadsheet" con riferimento alla qualità dei contenuti, a partire dal fatto che i quotidiani più popolari usano il formato tabloid; da qui la nozione di "giornalismo tabloid".

Tendenze[modifica | modifica wikitesto]

Manfred Werfel, Research Director e vicepresidente di IFRA, prevede che vi sia la tendenza ad una maggior diffusione del formato berlinese.[senza fonte]

In una recente tendenza,[1] molti giornali stanno subendo quello che si dice una "riduzione web", in cui la pubblicazione è riprogettata per essere stampata usando un rotolo di carta più stretto (e meno costoso). In esempi limite, alcune carte broadsheet sono praticamente strette quanto i tradizionali tabloid. Un rotolo medio di carta da giornale da 12 kg e 110 cm di diametro se svolto copre 15,6 km di lunghezza.

Misure e aspect ratio[modifica | modifica wikitesto]

  • Diver's Dispatch 914,4 mm × 609,6 mm (36,00 in × 24,00 in) (1.5 aspect ratio)
  • Broadsheet 749 mm × 597 mm (29,5 in × 23,5 in) (1.255 aspect ratio)
  • Nordisch 570 mm × 400 mm (22 in × 16 in) (1.425 aspect ratio)
  • Rhenish circa 350 mm × 520 mm (14 in × 20 in) (1.486 aspect ratio)
  • Swiss (Neue Zürcher Zeitung) 475 mm × 320 mm (18,7 in × 12,6 in) (1.484 aspect ratio)
  • Berliner 470 mm × 315 mm (18,5 in × 12,4 in) (1.492 aspect ratio)
    • L'area stampata di The Guardian era 443 mm × 287 mm (17,4 in × 11,3 in).[2]
  • Tabloid 430 mm × 280 mm (17 in × 11 in) (1.536 aspect ratio)

Confronto con ISO 216 (1.414)[modifica | modifica wikitesto]

  • A2 594 mm × 420 mm (23,4 in × 16,5 in)
  • B3 500 mm × 353 mm (19,7 in × 13,9 in)
  • C3 458 mm × 324 mm (18,0 in × 12,8 in)
  • A3 420 mm × 297 mm (16,5 in × 11,7 in)
  • A4 297 mm × 210 mm (11,7 in × 8,3 in)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Press web, su naa.org. URL consultato il 12 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 4 luglio 2008).
  2. ^ Richard Hollis, How we got the measure of a Berliner, in The Guardian.
Controllo di autoritàGND (DE7580218-1
Editoria Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di editoria