Grunewald (foresta)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Foresta del Grunewald)
Jump to navigation Jump to search
Grunewald (Neuer Schildhornweg)

La foresta di Grunewald (o semplicemente Grunewald, "foresta verde") è, con i suoi 3.000 ettari di estensione, la più vasta foresta cittadina di Berlino.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Il Grunewald (appartenente per la maggior parte al quartiere omonimo) si estende lungo la riva orientale dell'Havel, nella zona occidentale di Berlino. Lambisce, verso nord, la Fiera di Berlino (Messe Berlin) e la torre della radio (Berliner Funkturm).

Comunicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il Grunewald è agilmente raggiungibile tramite la linea S7 della S-Bahn, dalla stazione ferroviaria omonima.

L'autostrada A115, la quale ingloba la AVUS e viene affiancata al ramo ferroviario, attraversa l'intera foresta.

Ambiente[modifica | modifica wikitesto]

Tramonto a Schlachtensee, 1895 (Walter Leistikow)

L'ambiente naturale del Grunewald presenta un'estesa foresta, principalmente di conifere e betulacee. Varie aree sono protette (Naturschutzgebiet) ed interdette agli avventori, ospitando una variegata fauna, principalmente di anfibi ed uccelli).

Oltre al fiume Havel, che per i berlinesi rappresenta una vera e propria zona balneare, il Grunewald è contornato da vari laghi e stagni. Lungo il confine occidentale della foresta, collegati dal corso del torrente Fenngraben, vi sono laghi come Schlachtensee, Krumme Lanke, Grunewaldsee, e gli stagni di Riemeisterfenn e Hundekehlesee. Altri piccoli stagni interni alla foresta sono il Teufelsee, il Pechsee ed il Barssee.

Il Grunewald conta 2 isole sul fiume Havel: Schwanenwerder (unita tramite strada) e l'isola di Lindwerder.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN157161718 · GND (DE4251922-6 · WorldCat Identities (ENlccn-n84235499