Forest Stewardship Council

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il logo del Forest Stewardship Council

Il Forest Stewardship Council (o brevemente FSC) è un'ONG internazionale senza scopo di lucro. FSC rappresenta un sistema di certificazione forestale riconosciuto a livello internazionale. La certificazione ha come scopo la corretta gestione forestale e la tracciabilità dei prodotti derivati. Il logo di FSC garantisce che il prodotto è stato realizzato con materie prime derivanti da foreste correttamente gestite secondo i principi dei due principali standard: gestione forestale e catena di custodia. Lo schema di certificazione FSC è indipendente e di parte terza. La ispezioni infatti vengono effettuate da 17 enti di certificazione in tutto il mondo. Gli enti di certificazione sono a loro volta accreditati da ASI (Accreditation Service International). Una delle attività principali di FSC è la redazione degli standard secondo il codice promosso da ISEAL. Gli standard a loro volta sono adattati a livello locale dalle iniziative nazionali. FSC conta all'incirca 50 National Initiatives che contribuiscono ad adattare gli standard e a promuovere la certificazione a livello nazionale. In Italia è presente FSC-Italia.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1990 in California si tenne un raduno a cui parteciparono diverse organizzazioni e produttori del settore, dal quale emerse la necessità di disporre di un sistema trasparente e credibile per identificare le foreste gestite in modo sostenibile, basato su criteri di indipendenza e consenso. In quella occasione venne inoltre coniato il nome "Forest Stewardship Council (FSC)".

L'assemblea di fondazione dell'organizzazione si tenne a Toronto, in Canada, nell'ottobre del 1993 e vide la partecipazione di 130 soggetti provenienti da 26 differenti nazioni. Nel febbraio del 1996 venne stabilita la prima sede legale ad Oaxaca de Juárez, in Messico, spostata poi nel gennaio 2003 presso l'FSC International Centre a Bonn, in Germania. Alla fine di quell'anno 40 milioni di ettari di foreste erano certificati dall'organizzazione ed esistevano più di 20000 prodotti con il marchio FSC.

Struttura[modifica | modifica sorgente]

L'FSC raccoglie sotto la sua egida un miscuglio eterogeneo di società commerciali, organizzazioni, comitati, associazioni e membri individuali, suddivisi in tre camere (Chamber) a seconda del campo specifico di interesse (sociale, ambientale ed economico) del soggetto nella gestione delle foreste:

  • Camera sociale (Social Chamber): raggruppa organizzazioni che lavorano nell'ambito del sociale, associazioni indigene ed istituti accademici, ricercatori e tecnici che abbiamo manifestato un impegno a favore di un utilizzo socialmente etico dei prodotti forestali.
  • Camera ambientale (Environmental Chamber): raggruppa ONG ed associazioni ambientaliste, istituti accademici, ricercatori e tecnici che abbiamo manifestato un impegno a favore di uno sfruttamento ecosostenibile delle foreste.
  • Camera economica (Economic Chamber): produttori e commercianti di legname e di prodotti derivati, associazioni di consumatori, enti ed istituti di certificazione, società di consulenza.

Per assicurare che non vi siano squilibri di potere tra le camere si utilizza un sistema di votazione pesato, in cui ciascuna di esse rappresenta 1/3 dei voti. Ogni camera è poi ulteriormente suddivisa in due sottocamere (Subchambers), denominate North (Nord) e South (Sud), ciascuna delle quali conta per il 50% dei voti nella camera di appartenenza (16,67% sul totale). Alle organizzazioni afferenti ad ogni sottocamera viene dato il 90% dei voti (15% sul totale), mentre il restante 10% (1,67% sul totale) va ai membri individuali[1].

Membri[modifica | modifica sorgente]

Ad ottobre del 2007 l'FSC contava 720 membri[2].

Tra di essi si trovano:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) http://www.fsc.org/keepout/en/content_areas/27/1/files/FSC_weighting_of_chambers_draft.pps
  2. ^ (EN) http://www.fsc.org/keepout/en/content_areas/77/82/files/5_2_2_FSC_Membership_List___2007_10_26.pdf

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

ecologia e ambiente Portale Ecologia e ambiente: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ecologia e ambiente