For Your Love (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
For Your Love
ArtistaThe Yardbirds
Tipo albumSingolo
Pubblicazione5 marzo 1965
Durata2:38
Dischi1
Tracce2
GenerePop rock
EtichettaColumbia Records (UK)
Epic Records (US)
ProduttoreGiorgio Gomelsky
Registrazione1º febbraio 1965, IBC Studios, Londra
Formativinile 7"
Noten. 6 Stati Uniti
n. 1 Gran Bretagna
n. 1 Canada
The Yardbirds - cronologia
Singolo precedente
Good Morning Little Schoolgirl
(1965)
Singolo successivo
(1965)

For Your Love è un brano musicale del gruppo rock britannico The Yardbirds, composto da Graham Gouldman. Pubblicato su singolo nel marzo 1965, fu il primo successo da top ten del gruppo sia in Gran Bretagna sia negli Stati Uniti. La canzone si discosta dalle radici blues degli inizi degli Yardbirds in favore di uno stile pop rock più commerciale. Il chitarrista Eric Clapton disapprovò il cambio di direzione stilistico della band, e poco dopo lasciò il gruppo.[1][2][3]

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Origine e storia[modifica | modifica wikitesto]

Gouldman scrisse la canzone all'età di 19 anni mentre di giorno lavorava in un negozio di abbigliamento maschile vicino Salford Docks e la sera suonava insieme ai Mockingbirds, una band semi-professionista di Manchester. Egli spiegò: «Al lavoro dormivo la maggior parte del tempo perché avevo suonato con i Mockingbirds la sera prima, e poi durante il giorno, quando avevo del tempo libero, scrivevo in negozio. Solitamente, chiudevo il negozio all'ora di pranzo e mi sedevo nella parte posteriore a scrivere canzoni».[4]

Gouldman citò i Beatles come influenza primaria nella composizione del pezzo: «Siamo andati giù a Denmark Street e abbiamo fatto il giro di tutti gli editori cercando di trovare una canzone;... non avevamo ricevuto nessuna canzone che ci piacesse in quel periodo e i Beatles stavano iniziando a diventare grandi come autori e io pensai: "Bene, ci scriveremo anche noi le canzoni da soli". [...] Volevamo tutti essere come i Beatles. Scrissi due pezzi e la compagnia discografica con cui eravamo rifiutò una delle canzoni. La canzone che rifiutarono era For Your Love, che alla fine trovò la sua strada con gli Yardbirds».[5]

Il manager di Gouldman, Harvey Lisberg, restò così impressionato dalla canzone da dire a Gouldman che avrebbero benissimo potuto offrirla ai Beatles stessi. «Io dissi, "penso che stiano già facendo bene da soli come compositori"», ricordò Gouldman.[6] Imperterrito, Lisberg diede un nastro demo della canzone all'editore Ronnie Beck di Feldman's, che la portò all'Hammersmith Odeon, dove si esibivano i Beatles. Per coincidenza gli Yardbirds si stavano esibendo anche loro in uno spettacolo natalizio presso la sede e Jeff Beck fece sentire For Your Love al loro manager, Giorgio Gomelsky, e alla band.[4]

Registrazione e pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Gli Yardbirds registrarono For Your Love agli IBC Studios di Londra il 1º febbraio 1965.[7][8] La maggior parte della traccia venne incisa con il cantante Keith Relf e il batterista Jim McCarty supportati dai turnisti Ron Prentice (basso), Denny Piercy (bonghi), e Brian Auger (clavicembalo).[7] I chitarristi Eric Clapton e Chris Dreja suonarono solo nella sezione mediana della canzone.[7] Il bassista Paul Samwell-Smith si occupò della produzione ed è indicato come direttore musicale nei crediti del 45 giri, ma ufficialmente la produzione venne accreditata al manager Giorgio Gomelsky.[9] Alla conclusione della sessione, Auger si chiese "chi mai avrebbe comprato un singolo di musica pop che conteneva il suono di un clavicembalo".[10]

Poco tempo dopo la sua pubblicazione da parte della Columbia il 5 marzo 1965, For Your Love divenne un successo nel Regno Unito.[7] Quando venne pubblicata un mese dopo dalla Epic Records negli Stati Uniti, divenne il primo 45 giri della band ad entrare in classifica.[7] All'epoca, Clapton era già uscito dal gruppo per varie ragioni, incluso il cambio di rotta stilistico intrapreso dagli Yardbirds verso sonorità maggiormente commerciali.[11]

Tracce singolo[modifica | modifica wikitesto]

Columbia DB-7499 UK
  1. For Your Love (Graham Gouldman) - 2:27
  2. Got to Hurry (Oscar Rasputin) -

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Musicisti aggiuntivi

Cover[modifica | modifica wikitesto]

La canzone è stata reinterpretata dai Fleetwood Mac, nel loro album Mystery to Me del 1973, e da Joe Jackson, nell'album dal vivo Summer in the City del 2000, in medley con Fools in Love.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Frank Hoffmann, Chronology of American Popular Music, 1900-2000, Routledge, 23 maggio 2016, p. 258, ISBN 978-1-135-86886-4.
  2. ^ The Greenwood Encyclopedia of Rock History: Folk, pop, mods, and rockers, 1960-1966, Greenwood Press, 2006, p. 118, ISBN 978-0-313-32960-9.
  3. ^ Mike Clifford e Pete Frame, The Harmony illustrated encyclopedia of rock, Harmony Books, 25 agosto 1992, p. 194.
  4. ^ a b George Tremlett, The 10cc Story, Futura, 1976, ISBN 0-86007-378-5.
  5. ^ Good evening and welcome to a very special I Write The Songs here on BBC Radio Wales with me, Alan Thompson, The10ccfanclub.com. URL consultato il 15 gennaio 2015.
  6. ^ Kirsty MacColl: Connections, The Kirsty MacColl web site. URL consultato il 10 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 13 ottobre 2007).
  7. ^ a b c d e (EN) Ultimate!. Note di copertina di {{{titolo}}}, The Yardbirds, pp. 27, 30, 44 [Boxed set booklet], [[Rhino Records]], R2 79825, 2001.
  8. ^ Alan Clayson, The Yardbirds, San Francisco, Backbeat Books, 2002, pp. 172, 196, ISBN 0-87930-724-2.
  9. ^ Columbia DB 7499 record label
  10. ^ 16 Brian Auger Talks About the Yardbirds' For Your Love-.mov, su YouTube. URL consultato il 15 gennaio 2015.
  11. ^ Richie Unterberger, The Yardbirds: For Your Love – Song Review, su AllMusic. URL consultato il 25 ottobre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock