Football Club Amsterdam

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
FC Amsterdam
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali
Dati societari
Città Amsterdam
Nazione Paesi Bassi Paesi Bassi
Confederazione UEFA
Federazione Flag of the Netherlands.svg KNVB
Fondazione 1972
Scioglimento 1982
Stadio Olympisch Stadion
(64.000 posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Football Club Amsterdam (meglio noto come FC Amsterdam) è stata una società calcistica olandese con sede nella capitale Amsterdam, esistito tra il 1972 e il 1982.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club viene fondato il 20 giugno 1972 ad Amsterdam dall'unione di due squadre cittadine, il Blauw-Wit e il DWS (in seguito si unirà anche il De Volewijckers)[1].

Esordisce in massima serie nella stagione 1972-1973, ma è già in quella successiva che raggiunge l'apice: il quinto posto finale. In estate si disputano i Mondiali e Jan Jongbloed viene convocato in Nazionale, diventando il portiere titolare degli oranje (e laureandosi quindi vice-campione del Mondo). Il club, con in rosa anche il giovane Heini Otto, partecipa poi alla Coppa UEFA 1974-1975. Qui, grazie anche ai 9 gol di Nico Jansen, e dopo aver eliminato anche l'Inter nei sedicesimi, arriva a disputare i quarti di finale, dove viene eliminato dal Colonia.

Le cose cambiano però rapidamente: dopo alcuni campionati terminati nella parte medio-bassa della graduatoria la squadra retrocede in Eerste Divisie al termine della stagione 1977-1978. Questo avvenimento porta ad una rapida diminuzione del pubblico sugli spalti, così nel 1980 il club decide di abbandonare lo Stadio Olimpico di Amsterdam per trasferirsi nel più modesto Sportpark Sloten[1], impianto nel quale aveva giocato il Blauw-Wit.

L'FC Amsterdam si scioglie, dopo alcuni campionati terminati in bassa classifica nella seconda divisione, il 12 maggio 1982[1].

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Football Club Amsterdam
  • 1972 - 20 giugno: Fondazione del Football Club Amsterdam.

Terzo turno di KNVB beker.
Terzo turno di KNVB beker.
Secondo turno di KNVB beker.
Quarti di finale di Coppa UEFA.
Ottavi di finale di KNVB beker.
Secondo turno di KNVB beker.
  • 1977-1978 - 17º in Eredivisie. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Eerste Divisie.
Ottavi di finale di KNVB beker.
Secondo turno di KNVB beker.

Ottavi di finale di KNVB beker.
Secondo turno di KNVB beker.
Secondo turno di KNVB beker.

  • 1982 - 12 maggio: Il Football Club Amsterdam si scioglie dopo appena dieci anni di attività.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c La storia dell'FC Amsterdam, i cugini dell'Ajax che vissero solo 10 anni, in calcioolandese.blogspot.it. URL consultato il 17 aprile 2017.
Paesi Bassi Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Paesi Bassi