Fontvieille

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il quartiere del Principato di Monaco, vedi Fontvieille (Monaco).
Fontvieille
comune
Fontvieille – Stemma
(dettagli)
Fontvieille – Veduta
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneBlason région fr Provence-Alpes-Côte d'Azur.svg Provenza-Alpi-Costa Azzurra
DipartimentoBlason département fr Bouches-du-Rhône.svg Bocche del Rodano
ArrondissementArles
CantoneSalon-de-Provence-1
Territorio
Coordinate43°19′N 5°29′E / 43.316667°N 5.483333°E43.316667; 5.483333 (Fontvieille)Coordinate: 43°19′N 5°29′E / 43.316667°N 5.483333°E43.316667; 5.483333 (Fontvieille)
Superficie40,02 km²
Abitanti3 686[1] (2009)
Densità92,1 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale13990
Fuso orarioUTC+1
Codice INSEE13038
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Fontvieille
Fontvieille
Sito istituzionale

Fontvieille è un comune francese di 3.686 abitanti situato nel dipartimento delle Bocche del Rodano della regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

La colonizzazione romana ha lasciato tracce importanti nel territorio di Fontvieille. Nella parte meridionale della città si trovano i resti dell'acquedotto che riforniva d'acqua la città di Arles e sedici mulini. Rimangono due serie di baie e camere di macinazione. È stato il più importante acquedotto romano costruito nel III secolo. Barbegal è stato distrutto nel V secolo, con le grandi invasioni e definitivamente abbandonato.

Il comune è noto sul territorio per la presenza del cosiddetto "Mulino di Daudet", edificato nel 1815, in riferimento allo scrittore Alphonse Daudet che ne parla nelle sue Lettere dal mio mulino. Tale citazione è stata sufficiente per rendere molto famoso questo mulino a vento (in realtà chiamato "Moulin Saint-Pierre" o "Moulin Ribet" dal nome del suo ultimo proprietario), e con esso la cittadina.

La presenza a breve distanza dei ruderi di altri tre mulini, Mulino Ramet, Mulino Sourdon, Mulino Tissot-Avon, un tempo simboli identificativi della città, ha spinto a sfruttare l'area a scopo turistico. Pertanto il Moulin Ribet è stato completamente restaurato e reso visitabile, è stato creato un piccolo museo dedicato a Daudet, ed è stato istituito un "Percorso Daudet" di circa un chilometro che tocca, oltre ai quattro mulini ed il museo, anche il vicino Castello di Montauban.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN234208256 · BNF (FRcb152473205 (data)
Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Francia