Fontana della Chiena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La Fontana della Chiena è una fontana della città di Campagna.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La fontana è un’opera di Angelo Riviello, realizzata con reperti e frammenti in pietra, terracotta e ceramica, rinvenuti dopo il sisma dell’Irpinia del 1980, con una struttura portante in ferro e cemento bianco. La fontana, rivista nelle dimensioni dopo la costruzione dei nuovi Uffici Postali, misura 460 cm di altezza con una pianta quadrangolare di 380 cm per 350 cm per 300 cm. L'opera è ubicata in piazza Melchiorre Guerriero, luogo deputato per antonomasia della tradizione detta “'A Chiena”, l'annuale funzione di pulizia urbana attraverso la provvisoria deviazione delle acque del fiume Tenza.

L'ideazione progettuale de 'A Chiena come evento culturale fu proposta proprio da Angelo Riviello stesso, che tra il 1982 e il 1985 attuò e promosse la spettacolarizzazione nel coinvolgimento del pubblico, con la partecipazione di vari artisti emergenti.

La fontana si presenta come un grande muro che si apre squarciandosi, dalla cui spaccatura fuoriesce l'acqua, come simbolo di vita, guardando al futuro con fiducia, malgrado la tragedia del terremoto. Con il "tutto pieno", catapultandosi oltre i gradoni davanti alla fontana, l'acqua si riversa nella piazza per bagnare, lavare, rinfrescare e pulire le strade del centro storico, lungo tutto il corso Umberto I.

Un certo numero di elementi lapidei sparsi, misti a sassi e terracotta incastonati sulla parete di cemento, simulano il crollo del grande muro.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA. VV. " 'A Chiena a Campagna - Kermesse Nazionale d'Arte Contemporanea" (1985) - Edizioni Museo Campagna - Stampa Boccia, 1987 Salerno
  • Enrico Crispolti "Disegno Campania '88" - Nuove Edizioni Gabriele Mazzotta, Milano, 1988
  • Massimo Bignardi "Cronache - Attraverso l'arte contemporanea nel Mezzogiorno", Edizioni Asir - La Buona Stampa s.p.a. Ercolano (NA), 1987
  • Mario Carrese/Maurizio Vitiello, "Ambiente come Scultura", Video-Centro Studi 70, Napoli, 1987
  • Gelsomino D'Ambrosio Scheda "Campagna", Edizioni 10/17, Arti Grafiche Sud (ristampa), Salerno, 1996
  • Mario Onesti "La Fontana della Piazza a Campagna" - Il Segno, Anno IV n.10 - ottobre 1994-Editore Studio Europa, Caggiano (SA)
  • AA. VV. "La Fontana della Chiena - Progetto" a cura del Museo Civico - Il Setaccio, luglio/agosto 1982 - stampa in proprio - Campagna (SA)
  • Aalan Frenkiel, "Among the Gorges of Campagna", dal Libro/Catalogo " 'A Chiena -Kermesse Nazionale d'arte contemporanea" (anno 1985) - Ediz. Museo Campagna - Stampa Boccia, Salerno,1987
  • Oreste Mottola "Campagna: parla "l'inventore della Chiena e del recupero di Giordano Bruno" - Il Settimanale Unico, 22 settembre 2006
  • Vito D'Agostino "Intervista ad Angelo Riviello" - Notiziario Speciale Arte - Associazione Progetto per Campagna, gennaio 2006
  • Domenico "Mimmo" Di Caterino, "Il Vesuvio visto da un’isola: Mimmo Di Caterino intervista Angelo Riviello" - Napoli Art Magazine, Napoli, Edizione del 18 settembre, 2014
  • AA. VV. "Acqua Trentennale della Chiena (1985/2015)"- 30º anniversario" - Il Saggio (Libri,Poesia, Arte) - Edizioni il Saggio, Eboli, ottobre 2015, Stampa Dgitalpress, Santa Maria di Castellabate (SA)
  • Patrizia Ferri, "La metropoli possibile - Spazi urbani. Una riflessione sull'Arte Pubblica e le sue declinazioni possibili, escludendo le sculture ornamentali disseminate all'aperto e puntando invece su un progetto collettivo che coinvolga la comunità e i suoi desideri" - il Manifesto - Roma, Edizione del 2 ottobre 2016

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]