Folembray

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Folembray
comune
Folembray – Stemma
(dettagli)
Folembray – Veduta
Il circuito di Folembray
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneAlta Francia
DipartimentoBlason département fr Aisne.svg Aisne
ArrondissementLaon
CantoneVic-sur-Aisne
Territorio
Coordinate49°33′N 3°17′E / 49.55°N 3.283333°E49.55; 3.283333 (Folembray)
Superficie8,83 km²
Abitanti1 565[1] (2009)
Densità177,24 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale02670
Fuso orarioUTC+1
Codice INSEE02318
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Folembray
Folembray

Folembray è un comune francese di 1.565 abitanti situato nel dipartimento dell'Aisne della regione dell'Alta Francia.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti

Luoghi e monumenti[modifica | modifica wikitesto]

Una vista del castello di Folembray all'inizio del XVII secolo.
  • Circuito automobilistico.
  • Castello di Folembray costruito da Francesco I. Fu saccheggiato dalle truppe di Carlo Quinto, poi parzialmente restaurato da Enrico II. Non ne restano che delle rovine.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la disfatta di Vercingetorige, Roma inviò dei coloni per dissodare dei vasti terreni nel Laonnese. Agrippa, luogotenente di Cesare vittorioso, aprì delle strade che la regina Brunehaut restaurerà seicento anni dopo. I primi abitanti di Folembray (Follembrayum: marais boisé = palude boscosa) furono dunque gli schiavi romani impiegati nella costruzione di questa via. Nel 1706 vi fu fondata una vetreria[2]. Vestigia ritrovate nel 1859, durante la costruzione del castello del barone de Poilly fanno pensare che una villa romana fosse stata costruita a Folembray vicino alla strada. Questa doveva essere una stazione di ristoro (veredorum statio) che dovette esistere fino alla fine del IV secolo, epoca in cui la regione fu devastata dai barbari. Nel 481, Clodoveo divenne, grazie alle sue conquiste, il primo signore di Folembray[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ INSEE popolazione legale totale 2009
  2. ^ (FR) Jules Caron, Histoire populaire de Chauny, 1878, p.107
  3. ^ cf. Histoire de Folembray, dell'abate Vernier, 1872

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN242269072
  Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Francia