Foggia Calcio 1999-2000

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Foggia Calcio.

Foggia Calcio
Stagione 1999-2000
AllenatorePiero Braglia
Serie C2 girone C4º posto

La stagione[modifica | modifica wikitesto]

Franco Sensi, azionista di maggioranza fin dal 22 gennaio 1999, medita l'abbandono ma in seguito decide di continuare la gestione, acquisisce dal tribunale di Foggia il restante 33% delle azioni e incarica con grande ritardo il diggì Mauro Meluso di programmare la riscossa del Foggia. In panchina viene chiamato il toscano Braglia, si cerca di allestire una squadra in linea con le ambizioni e la nuova, ostica categoria. I rapporti con il sindaco Paolo Agostinacchio si deteriorano e a settembre il primo cittadino rassegna polemiche dimissioni: a fine ottobre sarà l'avvocato Nazzaro a succedergli nella carica di presidente. In mezzo c'è sempre il Foggia, staccato dal Messina per la leadership del girone ed in lotta per la seconda posizione in vista della lotteria dei play-off, che verranno persi contro l'Acireale.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Domenico Botticella
Italia P Giuseppe Di Masi
Italia P Davide Quironi
Italia D Marco Pennacchietti
Italia D Riccardo Bettini
Italia D Marco Bellocchi
Italia D Antonio Altamura
Italia D Rosario Guarino
Italia D Giuseppe Zelano
Italia D Antonio Palo
Italia D Fabio De Sanzo[1]
Italia D Paolo Zaccagnini
Italia D Simone Puleo
Italia D Andrea Giallombardo
Italia C Luigi Quarticelli[2]
Italia C Leonardo Palmieri
N. Ruolo Giocatore
Italia C Attilio Nicodemo
Italia C Michele Pazienza
Italia C Massimiliano Menchetti
Italia C Francesco D'Aniello
Italia C Riccardo Parravicini
Italia C Carmine Brescia
Italia C Enrico Melillo
Italia A Antonio La Porta
Italia A Franco Brienza
Italia A Antonio Papa
Italia A Michele Pietranera[3]
Svizzera A Giuseppe Perrone[4]
Italia A Sossio Aruta[5]
Italia A Luigi Molino
Italia A Vincenzo Carrara
Italia A Luciano Volturno[6]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C2 1999-2000.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

5 settembre 1999
1ª giornata
Foggia4 – 1Tricase

12 settembre 1999
2ª giornata
Battipagliese1 – 1Foggia

19 settembre 1999
3ª giornata
Foggia2 – 0Gela J.T.

26 settembre 1999
4ª giornata
Cavese1 – 0Foggia

3 ottobre 1999
5ª giornata
Foggia1 – 1Chieti

10 ottobre 1999
6ª giornata
Lanciano1 – 1Foggia

17 ottobre 1999
7ª giornata
Castrovillari0 – 0Foggia

24 ottobre 1999
8ª giornata
Foggia3 – 0Giugliano

31 ottobre 1999
9ª giornata
Messina0 – 0Foggia

7 novembre 1999
10ª giornata
Foggia1 – 0Acireale

14 novembre 1999
11ª giornata
Fasano2 – 2Foggia

21 novembre 1999
12ª giornata
Foggia2 – 0Trapani

28 novembre 1999
13ª giornata
Sant'Anastasia1 – 1Foggia

5 dicembre 1999
14ª giornata
Foggia2 – 0L'Aquila

12 dicembre 1999
15ª giornata
Foggia1 – 0Nardò

19 dicembre 1999
16ª giornata
Turris0 – 4Foggia

23 dicembre 1999
17ª giornata
Foggia3 – 1Catanzaro

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

6 gennaio 2000
18ª giornata
Tricase0 – 2Foggia

9 gennaio 2000
19ª giornata
Foggia1 – 0Battipagliese

16 gennaio 2000
20ª giornata
Gela J.T.1 – 0Foggia

23 gennaio 2000
21ª giornata
Foggia1 – 1Cavese

6 febbraio 2000
22ª giornata
Chieti1 – 0Foggia

13 febbraio 2000
23ª giornata
Foggia3 – 0Lanciano

20 febbraio 2000
24ª giornata
Foggia2 – 2Castrovillari

27 febbraio 2000
25ª giornata
Giugliano0 – 0Foggia

12 marzo 2000
26ª giornata
Foggia0 – 1Messina

19 marzo 2000
27ª giornata
Acireale1 – 0Foggia

26 marzo 2000
28ª giornata
Foggia2 – 0Fasano

9 aprile 2000
29ª giornata
Trapani0 – 1Foggia

16 aprile 2000
30ª giornata
Foggia0 – 0Sant'Anastasia

22 aprile 2000
31ª giornata
L'Aquila3 – 0Foggia

30 aprile 2000
32ª giornata
Nardò2 – 2Foggia

7 maggio 2000
33ª giornata
Foggia0 – 0Turris

14 maggio 2000
34ª giornata
Catanzaro1 – 1Foggia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Acquistato a novembre dalla Fermana
  2. ^ Ceduto a gennaio al Crotone
  3. ^ Acquistato a gennaio dal Modena
  4. ^ Ceduto a gennaio all'Ascoli
  5. ^ Acquistato a gennaio dall'Ascoli
  6. ^ Ceduto a febbraio al Martina
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio