Fofi Gennimata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fofi Gennimata
Φώφη Γεννηματά
Φώφη Γεννηματά 1.jpg

Presidente del Movimento Socialista Panellenico
In carica
Inizio mandato 14 giugno 2015
Predecessore Evangelos Venizelos

Dati generali
Partito politico Movimento Socialista Panellenico
Titolo di studio Laurea in scienze politiche e pubblica amministrazione
Università Università di Atene
Professione politica

Fofi Gennimata (in greco: Φώφη Γεννηματά, IPA: [ˌfofi ʝenimaˈta]), all'anagrafe Fotini Gennimata (in greco: Φωτεινή Γεννηματά, IPA: [fotiˈni ʝenimaˈta]; Atene, 17 novembre 1964) è una politica greca, presidente del Movimento Socialista Panellenico (PASOK) dal 2015. Durante il governo di George Papandreou ha ricoperto il ruolo di vice ministro della sanità. Gennimata è stata anche vice ministro degli Interni e vice ministro della Pubblica Istruzione.[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gennimata è nata ad Atene. Suo padre è Georgios Gennimatas, anch'egli politico nonché uno dei fondatori del Movimento Socialista Panellenico. Si è laureata in Scienze politiche e pubblica amministrazione all'università di Atene nel 1987. Quando era all'università era membro dell'unione socialista degli studenti. È sposata e ha 3 figli.[1]

Carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2001 al 2004 è stata membro della consiglio centrale del PASOK e dal 2003 al 2009 membro dell'ufficio esecutivo. Gennimata è stata eletta due volte come presidente della super-prefettura di Atene e del Pireo, nel 2002 e nel 2006.

Dall'ottobre del 2009 al settembre del 2010 ha ricoperto il ruolo di vice ministro della salute durante il governo del presidente George Papandreou. Nel 2012 è stata nominata portavoce del PASOK.[1]

Gennimata è stata eletta leader del partito succedendo a Evangelos Venizelos dimessosi un anno prima dalla fine del suo mandato. Ha vinto le primarie con il 51% di voti battendo Odysseas Konstantinopoulos e Andreas Loverdos. Gennimata è la prima donna nominata leader del partito.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Grecia, il Pasok riparte da una donna: Fofi Gennimata eletta leader[collegamento interrotto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN4938155226758684490002 · GND (DE1179851722