Teleferica (gioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Flying-fox)
Una teleferica a Wimberley (Texas)
Una discesa lungo una teleferica.

Il gioco della teleferica consiste nell'usare una teleferica (cioè una piccola funivia, il cui funzionamento è frequentemente basato sulla forza di gravità) per far provare a una persona l'ebbrezza del volo nel vuoto; è di solito utilizzata come impianto ricreativo (ad esempio nei parchi avventura), sia come gioco singolo sia per concludere percorsi di ponti fra gli alberi. Più di rado è usato per altri scopi.

Lo stesso tipo di gioco è noto con altri nomi nelle diverse varietà della lingua inglese: zip-lines in America, flying-foxes in Australia e Nuova Zelanda, aerial runways in Gran Bretagna, foofy slides in Sudafrica; le teleferiche sono talvolta chiamate zip-line oppure flying-fox anche in Italia.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

In tempi moderni, i primi percorsi di questo tipo risalgono alla seconda metà del XX secolo, in Australia, dove venivano utilizzati per rifornire di viveri le popolazioni che abitavano nelle zone più impervie delle foreste. La merce poteva così viaggiare su una carrucola, che scorreva veloce e sicura tra gli alberi, raggiungendo la sua destinazione. Esistono tuttavia prove dell'utilizzo di impianti simili anche in secoli precedenti.

Esempi in Italia[modifica | modifica wikitesto]

A San Vigilio di Marebbe esiste una teleferica che attualmente risulta la più grande d'Europa. Tra la stazione a monte della cabinovia Piz de Plaies e la stazione a valle della cabinovia Cianross è tesa una corda metallica, ancorata ad alberi, che taglia la piccola valle a zig zag, dove i praticanti scendono la corda di pedana in pedana appesi per una speciale carrucola. Questo percorso conta 10 pedane, per un totale di 3 200 metri di percorso, dove la campata più lunga risulta di 780 metri ed il punto più alto da terra supera i 100 metri.[1]

A San Tomaso Agordino esiste una teleferica che risulta essere la più alta delle Dolomiti ad oggi. La zip-line comprende 2 funi, 3 piattaforme, velocità massima a 80 km/h, una lunghezza totale di 1 600 m, un dislivello di 260 m, il punto più alto raggiungibile di 175 metri, per 40 minuti di percorso circa. [2]

Ad Aurano esiste una teleferica a campata unica con un tipo di volo combinato (seduti o distesi, il primo al mondo). La lunghezza totale del tracciato è di 1 865 m, con una pendenza media di 17%, un dislivello massimo di 289 m, un'altezza massima da terra di 360 m. La zip line può arrivare ad una velocità di punta di 130 km/h. La teleferica zip line si chiama Fly for fun.

A Frassinetto Canavese (TO) esiste una teleferica a campata unica con un tipo di volo da distesi. La lunghezza totale del tracciato è di 1780 m, con una pendenza media di 15%, un dislivello massimo di 260 m, un'altezza massima da terra di 400 m. La zip line può arrivare ad una velocità di punta di 130 km/h.

Tra Pietrapertosa e Castelmezzano in Basilicata è presente una zipline "Volo dell'Angelo" composta da due funi con dislivelli di 118 e 130 metri. La prima fune parte da Pietrapertosa a quota 1020 metri e arriva a Castelmezzano a quota 859 metri percorrendo 1415 metri e raggiungendo la velocità massima di 110 Km/h. La seconda fa il percorso inverso: parte da Castelmezzano a quota 1019 metri e a Pietrapertosa a quota 888 metri, percorre 1452 metri e si può raggiungere la velocità massima di 120 Km/h.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Zipline e Segway Tours il parco divertimenti nr.1 in Alto Adige, zipline.it.
  2. ^ Zipline: la più alta delle Dolomiti, ziplinesantomaso.com.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]