Fly to the Rainbow

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fly to the Rainbow
ArtistaScorpions
Tipo albumStudio
Pubblicazione7 ottobre 1974
Durata40:09
Dischi1
Tracce7
GenereHard rock
EtichettaRCA Records
ProduttoreConny Plank
Registrazione1973 - 1974 a Hannover in Germania
NotePrimo album con Ulrich Roth, alla scrittura dell'album partecipò Michael Schenker.
Scorpions - cronologia
Album precedente
(1972)
Album successivo
(1975)

Fly to the Rainbow, pubblicato nel 1974, è il secondo album della band Hard rock/Heavy metal tedesca Scorpions.

L'album, che fu a lungo criticato per la sua copertina che sembrava essere promotrice dell'omosessualità, rappresenta il debutto in formazione di Ulrich Roth e Francis Buchholz.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il disco è ancora profondamente influenzato dalla psichedelia del primo album (sono presenti infatti due tracce incise quando nella band militava ancora Michael Schenker), ma il cambio di formazione tra le due produzioni può essere facilmente notato dall'ascolto delle sette nuove canzoni. Sono in particolare gli assoli di Ulrich Roth e il basso di Francis Buchholz a spingere la band verso il nuovo genere Hard Rock, come dimostrano il brano d'apertura Speedy's Coming e l'omonima Fly to the Rainbow, brani diventati classici da concerto per tutta la durata degli anni 70.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Speedy's Coming – 3:33 (R. Schenker, K. Meine)
  2. They Need a Million – 4:50 (R. Schenker, K. Meine)
  3. Drifting Sun – 7:40 (Roth)
  4. Fly People Fly – 5:02 (M. Schenker, K. Meine)
  5. This Is My Song – 4:14 (R. Schenker, K. Meine)
  6. Far Away – 5:39 (R. Schenker, M. Schenker, K. Meine)
  7. Fly to the Rainbow – 9:32 (M. Schenker, Roth)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]