Flutter ventricolare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Flutter ventricolare
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM 427.42
ICD-10 I49.0
MeSH D054141

Il flutter ventricolare è una grave aritmia caratterizzata da una attività veloce e relativamente regolare dei ventricoli, con frequenza variabile fra 160 e 300 battiti al minuto. L’aritmia di solito è causata da una cardiopatia organica.

Il flutter ventricolare provoca una sincope quando compare, essendo un ritmo cardiaco estremamente poco efficiente dal punto di vista dell’emodinamica. L’elettrocardiogramma mostra onde ampie, non più riconoscibili come complessi QRS. La terapia consiste nella rianimazione cardio-polmonare.[1][2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gurevitz O, Viskin S, Glikson M, et al., Long-term prognosis of inducible ventricular flutter: not an innocent finding in Am. Heart J., vol. 147, nº 4, aprile 2004, pp. 649–54, DOI:10.1016/j.ahj.2003.11.012, PMID 15077080.
  2. ^ Viskin S, Ish-Shalom M, Koifman E, et al., Ventricular flutter induced during electrophysiologic studies in patients with old myocardial infarction: clinical and electrophysiologic predictors, and prognostic significance in J. Cardiovasc. Electrophysiol., vol. 14, nº 9, settembre 2003, pp. 913–9, DOI:10.1046/j.1540-8167.2003.03082.x, PMID 12950532.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Eugene Braunwald, Malattie del cuore (7ª edizione), Milano, Elsevier Masson, 2007, ISBN 978-88-214-2987-3.
  • Hurst, Il Cuore (il manuale - 11ª edizione), Milano, McGraw-Hill, 2006, ISBN 978-88-386-2388-2.
  • (EN) Lilly L.S., Pathophysiology of Heart Disease., 2007ª ed., Baltimore: Lippincott Williams & Wilkins, ISBN 978-1-60547-723-7.
  • Rowlands DJ, Interpretazione dell' elettrocardiogramma, 2004ª ed., Pro.Med. Editore, ISBN 978-88-6521-011-6.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Medicina