Flussio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flussio
comune
Flussio – Stemma Flussio – Bandiera
Flussio – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneSardegna-Stemma.svg Sardegna
ProvinciaProvincia di Oristano-Stemma.svg Oristano
Amministrazione
SindacoCostantino Todaro (lista civica) dal 31-5-2015
Territorio
Coordinate40°16′N 8°32′E / 40.266667°N 8.533333°E40.266667; 8.533333 (Flussio)Coordinate: 40°16′N 8°32′E / 40.266667°N 8.533333°E40.266667; 8.533333 (Flussio)
Altitudine305 m s.l.m.
Superficie6,87 km²
Abitanti458[1] (31-12-2014)
Densità66,67 ab./km²
Comuni confinantiMagomadas, Modolo, Sagama, Scano di Montiferro, Sennariolo, Suni, Tinnura, Tresnuraghes
Altre informazioni
Cod. postale08010
Prefisso0785
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT095080
Cod. catastaleD640
TargaOR
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitantiflussiesi
Patronosanta Maria della Neve
Giorno festivo5 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Flussio
Flussio
Flussio – Mappa
Posizione del comune di Flussio all'interno della provincia di Oristano
Sito istituzionale

Flussio (pronuncia: Frussìo, Frussìo in sardo) è un comune italiano di 458 abitanti[1] della provincia di Oristano, situato nell'antica regione della Planargia, in Sardegna. Il centro abitato è unito senza soluzione di continuità a quello di Tinnura, comune col quale condivide la via principale che corrisponde alla strada statale 292.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio fu abitato già in epoca nuragica e romana.

Nel medioevo appartenne al Giudicato di Torres e fece parte della curatoria della Planargia. Alla caduta del giudicato (1259) entrò a far parte del Giudicato di Arborea. Intorno al 1420 passò sotto il dominio del Regno di Sardegna aragonese e divenne un feudo, concesso inizialmente alla famiglia Villamarina, per poi essere incorporato nel XVIII secolo insieme a Suni (paese più recente) nel marchesato della Planargia, feudo dei Paliaccio. Fu riscattato agli ultimi feudatari nel 1839 con la soppressione del sistema feudale.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Lingue e dialetti[modifica | modifica wikitesto]

La variante del sardo parlata a Flussio è quella logudorese centrale o comune.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Artigianato[modifica | modifica wikitesto]

Tra le attività economiche più tradizionali e rinomate vi sono quelle artigianali, che si distinguono per l'arte dell'intreccio, finalizzata alla produzione di cestini.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2014.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  3. ^ Atlante cartografico dell'artigianato, vol. 3, Roma, A.C.I., 1985, p. 21.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sardegna Portale Sardegna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sardegna