Fleabag

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fleabag
Fleabag.jpg
Phoebe Waller-Bridge in una scena del primo episodio
Titolo originaleFleabag
PaeseRegno Unito
Anno2016 – in produzione
Formatoserie TV
Generecommedia drammatica
Stagioni2
Episodi12
Durata24 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto2,39:1
Crediti
IdeatorePhoebe Waller-Bridge
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore esecutivoHarry Williams, Jack Williams, Phoebe Waller-Bridge
Casa di produzioneTwo Brothers Pictures
Prima visione
Prima TV originale
Dal21 luglio 2016
Alin corso
Rete televisivaBBC Three
Distribuzione in italiano
Dal10 febbraio 2017
Alin corso
DistributoreAmazon Prime Video

Fleabag è una serie televisiva commedia drammatica britannica ambientata a Londra. È stato prodotto dalla Two Brothers Pictures per il canale digitale BBC Three con un accordo di co-produzione con Amazon Studios.[1] La serie è stata trasmessa dal 21 luglio 2016.[2][1] Phoebe Waller-Bridge scrive e interpreta il personaggio principale, Fleabag, una giovane donna che tenta di navigare nella vita moderna a Londra. Una seconda stagione è prevista per il 2019.[3] La serie è stata collocata al n. 61 su una lista del Telegraph degli "80 migliori spettacoli della BBC di tutti i tempi".[4]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie è l'adattamento dall'omonimo spettacolo di Edimburgo del 2013 di Waller-Bridge che ha vinto il primo premio Fringe.[5][6] L'idea iniziale del personaggio di Fleabag è nata da una sfida con un amico, in cui Waller-Bridge era stata costretta a creare uno sketch per un evento di stand-up di 10 minuti.

"Fleabag" racconta di una giovane donna londinese e della sua vita problematica, dovuta a una famiglia disfunzionale, alle difficoltà economiche legate alla gestione di una caffetteria a tema porcellino d'India, che aveva aperto con la sua migliore amica, ora defunta, e alla sua instabile, quanto frenetica vita sessuale e sentimentale.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

  • Fleabag, interpretata da Phoebe Waller-Bridge, doppiata da Angela Brusa.
    È la protagonista trentatreenne londinese della serie.
  • Harry, interpretato da Hugh Skinner, doppiato da Stefano Sperduti.
    È il ragazzo di lunga data di Fleabag, con la quale si è lasciato e rimesso insieme svariate volte.
  • Claire, interpretata da Sian Clifford, doppiata da Selvaggia Quattrini.
    È la sorella di Fleabag, da lei vista come "super-energetica, anoressica e ricca". Ha infatti successo sul lavoro, una relazione stabile e secondo Fleabag meno difetti fisici.
  • Boo, interpretata da Jenny Rainsford, doppiata da Gaia Bolognesi.
    Era la migliore amica di Fleabag, con la quale gestiva il bar che avevano aperto insieme. È morta durante quello che doveva essere un finto tentativo di suicidio per far indispettire il ragazzo che l'aveva tradita.
  • Papà, interpretato da Bill Paterson, doppiato da Luigi La Monica.
    È il padre della protagonista.
  • Madrina, interpretata da Olivia Colman, doppiata da Daniela Abruzzese.
    È la madrina della protagonista, nonché matrigna. Ha sposato "papà" dopo la morte della madre di Fleabag, con la quale ha un gelido rapporto di eterno contrasto.
  • Arsehole Guy, interpretato da Ben Aldridge, doppiato da Luca Mannocci.
    È un ragazzo "molto, molto attraente" che avvia una relazione sessuale con la protagonista.
  • Martin, interpretato da Brett Gelman, doppiato da Alberto Bognanni.
    È il compagno di Claire, con problemi di alcolismo, che lo portano spesso ad atteggiamenti inappropriati con altre donne.
  • "Roditore del bus", interpretato da Jamie Demetriou, doppiato da Gabriele Sabatini.
    È un ragazzo con i denti sporgenti incontrato casualmente da Fleabag, con la quale ha una breve relazione.
  • Manager bancario, interpretato da Hugh Dennis, doppiato da Stefano Thermes.
    È il manager di una banca alla quale la protagonista si rivolge in cerca di un prestito. Il loro primo incontro sarà spiacevole a causa di un malinteso, ma avranno modo di reincontrarsi.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Fleabag.
Stagione Episodi Prima TV UK Pubblicazione Italia
Prima stagione 6 2016 2017
Seconda stagione 6 2019 2019

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Fleabag è un adattamento dell'omonima commedia teatrale scritta e interpretata dalla stessa Phoebe Waller-Bridge, prima produzione della sua compagnia DryWrite messa in scena nel 2013 a Edimburgo, descritta come «un monologo travolgente di una giovane donna che cerca di dare un senso alla sua sessualità, alle sue relazioni e a se stessa».[7] Monologo giudicato "zozzo" e "scioccante", caratterizzato da un'elevata forza verbale apprezzata dalla critica e che è valsa un Edinburgh Fringe First Award, oltre a un premio come "drammaturgo più promettente" ai Critics' Circle Theatre Award e agli Off West End Awards.[8][9]

Nella serie la protagonista si rivolge spesso agli spettatori infrangendo la quarta parete; non rivela mai il suo vero nome, né quello di alcuni degli altri personaggi della serie, semplicemente chiamati con un soprannome. Il suo, "fleabag" (termine che nello slang inglese indica sia una persona cattiva e scorretta, sia una attività dilapidata), è anche quello con cui è chiamata la Waller-Bridge dai famigliari, tuttavia l'attrice e autrice ha dichiarato che la serie è solo parzialmente biografica.[10]

Le riprese della prima stagione sono state effettuate da aprile 2016 sotto la regia di Harry Bradbeer.[11]

Il 17 marzo 2017, durante i Broadcasting Press Guild Awards, Waller-Bridge ha confermato il rinnovo della serie per una seconda stagione. Le riprese si sono svolte nel novembre 2017, mentre la messa in onda è prevista per marzo 2019.[12][13]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie è stata trasmessa settimanalmente dal 21 luglio 2016 su BBC Three.[8] Negli Stati Uniti è distribuita da Amazon Video dal seguente 16 settembre[14], mentre la seconda stagione sarà pubblicata dal 17 maggio 2019.[15]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

La serie è stata acclamata dalla critica. Sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 100% con un voto medio di 8,44 su 10, basato su 32 recensioni. Il commento del sito recita: «Intelligente e ferocemente divertente, Fleabag è una commedia commovente e selvaggiamente inventiva su una giovane donna complicata che naviga all'indomani del trauma». Su Metacritic, invece ha un punteggio di 88 su 100, basato su 19 recensioni.[16]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Elizabeth Day, Fleabag star Phoebe Waller-Bridge on female anger, emotional honesty -and fancying Barack Obama, in The Telegraph, 7 luglio 2016. URL consultato il 7 maggio 2018.
  2. ^ (EN) Jasper Rees, Fleabag: a gloriously rude, and far funnier, update of Bridget Jones – review, in The Telegraph, 21 luglio 2016. URL consultato il 28 luglio 2018.
  3. ^ (EN) BBC - BBC Comedy confirms Bafta winning Fleabag will return to BBC Three in 2019 - Media Centre, su www.bbc.co.uk. URL consultato l'11 agosto 2018.
  4. ^ (EN) Telegraph Reporters, The 100 greatest British TV shows, in The Telegraph, 22 giugno 2018. URL consultato l'11 agosto 2018.
  5. ^ (EN) BBC - Phoebe Waller-Bridge’s Fleabag coming to BBC Three - Media Centre, su www.bbc.co.uk. URL consultato il 25 agosto 2018.
  6. ^ (EN) Leo Barraclough, Amazon Acquires Comedy Series ‘Fleabag’ From ‘Broadchurch’s’ Phoebe Waller-Bridge, in Variety, 19 maggio 2016. URL consultato il 25 agosto 2018.
  7. ^ (EN) Laura Barnett, Edinburgh Fringe Festival, Fleabag, review, in The Telegraph, 10 agosto 2013. URL consultato l'11 settembre 2016.
  8. ^ a b (EN) Julia Raeside, 'Am I still a feminist if I watch porn?' Meet Phoebe Waller-Bridge, the British Lena Dunham, in The Guardian, 8 luglio 2016. URL consultato l'11 settembre 2016.
  9. ^ (EN) Scott Roxborough, Amazon Takes 'Fleabag,' U.K. Comedy From 'Broadchurch' Actress, for U.S., in The Hollywood Reporter, 19 maggio 2016. URL consultato l'11 settembre 2016.
  10. ^ (EN) Viv Hardwick, Filthy but fun, in North Yorkshire Advertiser, 18 luglio 2016. URL consultato l'11 settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 19 luglio 2016).
  11. ^ (EN) Phoebe Waller-Bridge’s Fleabag coming to BBC Three, in BBC Media Centre, 20 aprile 2016. URL consultato l'11 settembre 2016.
  12. ^ (EN) BBC - BBC Comedy confirms Bafta winning Fleabag will return to BBC Three in 2019 - Media Centre, su www.bbc.co.uk. URL consultato il 7 maggio 2018.
  13. ^ (EN) Simon Hattenstone, Andrew Scott on being Fleabag's new crush: ‘This is uncharted territory’, in The Guardian, 16 febbraio 2019. URL consultato il 26 febbraio 2019.
  14. ^ (EN) Ryan Schwartz, Transparent Season 3, High Castle Season 2, Woody Allen Comedy and Others Get Amazon Premiere Dates, in TVLine, 7 agosto 2016. URL consultato l'11 settembre 2016.
  15. ^ (EN) Fleabag: Season 2 of Phoebe Waller Bridge's dark comedy to premiere on 17 May on Amazon Prime Video- Entertainment News, Firstpost, su Firstpost, 14 febbraio 2019. URL consultato il 26 febbraio 2019.
  16. ^ Fleabag. URL consultato il 7 maggio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione