Flavio Anicio Petronio Probo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il dittico di Probo, un dittico consolare prodotto nel 406 e raffigurante l'imperatore Onorio.

Flavio Anicio Petronio Probo (latino: Flavius Anicius Petronius Probus; floruit 400 circa-406; ... – ...) fu un politico dell'Impero romano d'Occidente.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Appartenente alle gens Anicia, Petronia e Olybria, era il figlio di Sesto Petronio Probo (console nel 371) e di Anicia Faltonia Proba, una poetessa cristiana; i fratelli maggiori furono Anicio Ermogeniano Olibrio e Anicio Probino (consoli nel 395).

Nel 400 circa era questore eletto (dall'imperatore), nel 406 fu console; un esemplare del dittico consolare è conservato nel Museo del tesoro della cattedrale di Aosta, e raffigura l'imperatore Onorio.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti primarie
  • CIL VI, 1754, iscrizione dedicata da Probo e da suo fratello Probino alla madre.
Fonti secondarie

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • Luca Traini, Il dittico di Aosta, TraRariTipi Editore, 2007
Antica Roma Portale Antica Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Antica Roma