Flauto d'amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flauto d'amore
Informazioni generali
Invenzione XVIII secolo
Classificazione 421.121.12
Aerofoni labiali
Famiglia Flauti traversi
Uso
Musica galante e classica
Musica europea dell'Ottocento
Musica contemporanea

Il flauto d'amore è uno strumento musicale della famiglia dei flauti traversi, nella quale occupa il posto del mezzosoprano, anche se a volte viene chiamato "flauto tenore". Si tratta di uno strumento traspositore, in La o in Si♭; è la taglia di flauto intermedia fra il flauto traverso da concerto in Do ed il flauto contralto in Sol. L'estensione del flauto d'amore in Si♭ va dal La♭3 al Mi7.

Diversamente dal flauto contralto, il rapporto fra il diametro del tubo e la lunghezza è molto simile al flauto traverso in Do; ciò permette di avere un timbro più caldo senza perdere la facilità di suono nell'ottava più alta. In rapporto, il flauto contralto ha un maggiore diametro rispetto alla lunghezza del tubo. Ciò comporta una maggiore potenza d'emissione nel registro grave, ma crea problemi all'intonazione e alla facilità di suono delle note nel registro più alto.

Alcuni semplici flauti d'amore in La♭ sono stati realizzati alla fine del XVIII secolo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica