Fire Emblem: Ankoku Ryū to Hikari no Ken

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Fire Emblem: Ankoku Ryū to Hikari no Ken
Sviluppo Intelligent Systems
Pubblicazione Nintendo
Data di pubblicazione 1989
Genere Videogioco di ruolo alla giapponese, Strategia
Modalità di gioco giocatore singolo
Piattaforma Nintendo Entertainment System
Supporto Cartuccia
Periferiche di input tastiera, joystick, mouse

Fire Emblem: Ankoku Ryū to Hikari no Ken (ファイアーエムブレム 暗黒竜と光の剣 Faiā Emuburemu Ankoku Ryū to Hikari no Ken?, Fire Emblem: Il drago oscuro e la Spada di Luce) è il primo Fire Emblem ad essere mai stato sviluppato, la saga di Giochi di ruolo strategici sviluppata dall'Intelligent Systems, pubblicata dalla Nintendo. La prima apparizione fu sul vecchio Famicom il 20 novembre, 1989. Il continente in cui si svolge il gioco è quello di Akanea. Incontreremo per primo Marth, personaggio apparso anche in Super Smash Bros. Melee e Super Smash Bros. Brawl. La spada leggendaria "Falchion", usabile solo da Marth, è il simbolo di Super Smash Bros. La principessa Sheeda appare in Super Smash Bros. Brawl come uno Sticker.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Marth è il principe di Altea, ed è il diretto discendente dell'eroe Altis. A seguito di un attacco a sorpresa dell'impero di Dolua, Marth fugge in esilio nella nazione alleata di Tails. A seguito della morte del padre, dovuta alla magia nera del Prete Oscuro Garnef, sua sorella Ellis viene rapita.

Grazie all'aiuto del fedele Jeigan, Paladino di Corte, della Principessa Talisiana Shiida, ed altri numerosi personaggi, Marth comincia a viaggiare per il mondo, alla ricerca della leggendaria Spada Sacra Falchion, e del Fire Emblem, ora in mano al nemica, unico oggetto in grado di fargli usare la Falchion.

Marth, dopo lunghe e dolorose battaglie, riuscirà finalmente ad uccidere Garnef ed il Drago Oscuro, resuscitato grazie alla magia nera. In seguito riuscirà a salvare la sorella.

Modalità di gioco[modifica | modifica sorgente]

Fire Emblem è stato uno dei primi strategici ad apparire su console[senza fonte]; alcuni aspetti sono legati ai JRPG come Dragon Quest.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

  • Non ci sono tasselli colorati che indicano il limite di spostamento di un personaggio, quindi il giocatore deve portare il cursore sino a che può muovere il personaggio.
  • I personaggi possono portare appresso con sé fino a 4 oggetti od armi, impossibili però da scambiare tra di loro. Soltanto se entrambi i personaggi dispongono di 4 oggetti, è possibile lo scambio, però può essere scambiato solo 1 oggetto, e l'unità che ha scambiato l'oggetto diventa immediatamente inutilizzabile per quel determinato turno.
  • Le armi e gli oggetti ottenuti possono essere messi in una tenda, con un sistema simile a quello di Fire Emblem 7: Rekka no Ken, però se vengono ottenuti sul campo non vengono trasportati direttamente alla tenda, e devono essere abbandonati.

Inoltre, ogni oggetto depositato nella tenda costa 10 monete d'oro, recuperarlo invece è gratis. Gli oggetti presi ai nemici, invece, sono trasmessi direttamente lì.

  • È l'unico Fire Emblem dove il Fioretto può essere comprato come un'arma normale.
  • I curatori non ottengono esperienza. Ricevono esperienza solo se il nemico attacca e li colpisce, o li manca
  • Non c'è il triangolo delle armi, però le asce e le lance sono comunque meno precise delle spade.
  • Molte classi come Cavalieri Corazzati, Ascieri, Ladri e lo stesso Marth, il Lord del gioco, non possono essere promossi.
  • I castelli occupano solo una casella, quindi i boss possono essere circondati e attaccati da quattro lati differenti.

Nei Fire Emblem successivi sono stati apportati moltissimi cambiamenti.

Località[modifica | modifica sorgente]

Il gioco prende luogo nel continente di Akanea. Fire Emblem: Monshō no Nazo, terzo episodio della serie, anch'esso ambientato qui.

Nel continente di Akanea ci sono nove regni:

  • Akanea: Il "Regno Sacro", condivide lo stesso nome del continente. Re Cartas lo fondò prima di uccidere il Drago Terreno. Il tesoro nazionale è il "Fire Emblem".
  • Altea: L'eroe Anri fondò quest'impero di guerrieri. Condivide le ricchezze con l'alleata Gra.
  • Gra: Regno fondato da alcuni abitanti di Altea che, dopo la morte dell'eroe Anri, andarono via e fondarono questo regno.
  • Talis: Dopo che le truppe di Doulan hanno invaso il regno di Marth, egli si è rifugiato qui.
  • Orleans: Un vasto regno, pieno di pianure. Cartas d' Akaneia fu il fondatore, ma fu suo fratello minore Marlon ad esserne il primo re.
  • Grunia: Regno militare, temuto per lo Squadrone dei Guerrieri Neri. Il generale Odin ne fu il fondatore.
  • Khadein: Conosciuto anche come fonte di santità. L'arcisaggio Gato ne fu il fondatore.
  • Macedonia: Isola abitata da Cavalieri Drago e Cavalieri Pegaso. Iote ne fu la fondatrice.
  • Dolua: A nord di Macedonia, v'è il regno dei draghi. Medius, il Drago Oscuro, ne è il capo. I Manamuke abitano in questo continente.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Katakana Romaji Nome Ufficiale Classe
マルス Marusu Marth Lord
シーダ Shīda Shiida Cavaliere Pegaso
カイン Kain Cain Cavaliere
アベル Aberu Abel Cavaliere
マリク Mariku Marek Mago
オグマ Oguma Ogma Mercenario
ジョルジュ Joruju Jorge Cecchino
リンダ Rinda Linda Mago
パオラ Paora Paola Cavaliere Pegaso
カチュア Kachua Katua Cavaliere Pegaso
エスト Esuto Est Cavaliere Pegaso
ミネルバ Mineruba Minerva Cavaliere Drago
カミュ Kamyu Camus Paladino
ナバール Nabāru Nabarl Mercenario
ジェイガン Jeigan Jeigan Paladino
ゴードン Gōdon Gordon Arciere
ドーガ Dōga Dohga Corazzato
アラン Aran Alan Paladino
サムソン Samuson Samson Eroe
エリス Erisu Alice Clerico
バーツ Bātsu Bart Combattente
マジ Maji Maji Combattente
サジ Saji Saji Combattente
カシム Kashimu Kashim Arciere
ミディア Midia Medea Paladino
アストリア Asutoria Astria Eroe
ミシェラン Misheran Michelin Corazzato
トーマス Tōmasu Thomas Arciere
トムス Tomusu Tom Corazzato
ボア Boa Boha Arcivescovo
ハーディン Hādin Hardin Cavaliere
ビラク Biraku Brock Cavaliere
ウルフ Urufu Ulf Cavaliere Arciere
ザガロ Zagaro Zagaro Cavaliere Arciere
ロシェ Roshe Roche Cavaliere
ウェンデル Wenderu Wendell Mago
マリア Maria Maria Prete
レナ Rena Rena Prete
マチス Machisu Matis Cavaliere
ロレンス Rorensu Lawrence Generale
ジュリアン Jurian Julian Ladro
リカード Rikādo Ricardo Ladro
ラディ Radi Roddy Mercenario
シーザ Shīza Caeser Mercenario
バヌトゥ Banutu Beneteau Manakete
チェイニー Cheinī Cheyne Commando
チキ Chiki Chiki Manakete
リフ Rifu Rif Prete
ダロス Darosu Daross Pirata
ロジャー Rojā Roger Corazzato
ジェイク Jeiku Jake Shooter
ベック Bekku Beck Shooter
ガトー Gatō Gato Saggio
ミシェイル Misheiru Misheil Cavaliere Drago
ガーネフ Gānefu Garnet Sciamano
メディウス Mediusu Mediuth Manakete

Adattamento OAV[modifica | modifica sorgente]

Il gioco si è reso spunto per una serie OAV della breve durata di 2 episodi, per colpa del poco successo da essi riscontrati. Ufficialmente gli Oav sono in giapponese, inglese e Italiano - doppiaggio svolto nel 2001, diritti acquisiti da Dynamic Italia.

Doppiatori[modifica | modifica sorgente]

Mars Rowel, voce originale di Hikaru Midorikawa, voce italiana di Massimo Di Benedetto

Sheeda, voce originale di Sakura Tange, voce italiana di Jenny de Cesarei

Jeygan, voce originale di Seizo Kato, voce italiana di Riccardo Rovatti

Cornelius, voce originale di Akio Otsuda, voce italiana di Gianfranco Gamba

Elis, voce originale di Sumi Shimamoto, voce italiana di Debora Magnaghi

Garnef, voce originale di Takeshi Aono, voce italiana di Mario Scarabelli

Gazak, voce originale di Ryotaro Okiayu, voce italiana di Patrizio Prata

Navahl, voce originale di Takehito Koyasu, voce italiana di Tony Fuochi

Lena, voce originale di Michiko Neya, voce italiana di Emanuela Pacotto

Julian, voce originale di Kappei Yamaguchi, voce italiana di Simone D'Andrea

Heinan, voce originale di Noboyuki Hiyama, voce italiana di Mario Zucca

Oguma, voce originale di Jurota Kosugi, voce italiana di Pino Pirovano

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi