Fire (Cashore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fire
Titolo originaleFire
AutoreKristin Cashore
1ª ed. originale2009
Genereromanzo
Sottogenerefantasy
Lingua originale inglese
AmbientazioneStati Uniti
ProtagonistiFire, Arciere, Brigan, Nash

Fire è il secondo libro pubblicato dalla statunitense Kristin Cashore, preceduto da Graceling. Narra le vicende di trent'anni prima dell'epoca in cui si è svolto il racconto di Graceling.

Narra delle sorti della Valle, un regno popolato da uomini e mostri, animali molto aggressivi e dai colori incredibili (rapaci verdi, gatti dorati...). Fire è una ragazza-mostro bellissima, l'unica della Valle, è dotata di poteri mentali straordinari: riesce a infondere nelle persone il desiderio di compiere un'azione anche contro la loro volontà. Figlia di un mostro crudele decide di non avere figli per non far esistere altri mostri-umani in grado di manipolare le menti, questo non le impedisce però di innamorarsi e di usare il suo potere per aiutare quelle persone cui vuole bene. Un libro ricco di colpi di scena, romantico e riflessivo.

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura