Fiorentino Palmiotto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Fiorentino Palmiotto (Ravenna, 9 aprile 1929) è uno scacchista italiano.

Carriera scacchistica[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1952 vinse il Campionato Regionale emiliano.
Nel 1958, al torneo della Spezia, conseguì il titolo di Maestro a tavolino.
Ha vinto il Campionato Italiano di gioco "lampo" nel 1965, il Campionato Italiano a squadre nel 1972 come capitano della squadra di Bologna e il Campionato Italiano "over 60" nel 1993, 1994 e 1995
Fra i tanti tornei vinti, ricordiamo quello di San Benedetto del Tronto del 1965 e quello di Rovigo del 1976.
Ha fatto parte più volte della squadra italiana alle Olimpiadi scacchistiche.
Nel 1991 è stato nominato Arbitro Internazionale.
È stato consigliere nazionale della FSI.
Maestro ASIGC del gioco per corrispondenza, nel 1964 ha vinto il 16º Campionato italiano per corrispondenza.
Intensa la sua attività di divulgatore del gioco degli scacchi, anche attraverso la pubblicazione di libri di ricerca storica e di interesse didattico.

Libri ed altre pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Vincenzo Nestler: il più grande scacchista siciliano dell'era contemporanea. Agrigento, Circolo scacchistico Vincenzo Nestler, 1992.
  • Cronistoria dei campionati italiani di scacchi per corrispondenza (3 voll.). ASIGC, Quaderni Tecnici.
  • Gli scacchi nella didattica elementare.
  • La vita rocambolesca di un maestro di scacchi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Adriano Chicco; Giorgio Porreca. Dizionario enciclopedico degli scacchi. Milano, Mursia, 1971.
  • Adriano Chicco; Antonio Rosino. Storia degli scacchi in Italia. Venezia, Marsilio, 1990, ISBN 88-317-5383-5.
  • Spina, Santo Daniele, I giocatori siciliani 1500-1975, aprile 2011 (ISBN 978-1-291-07508-3), pp. 343–345.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN287221973 · ISNI (EN0000 0003 9299 7794