Finale della Coppa delle Coppe 1991-1992

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Coppa delle Coppe 1991-1992.

Finale della Coppa delle Coppe 1991-1992
Dettagli evento
Competizione Coppa delle Coppe 1991-1992
Data 6 maggio 1992
Città Lisbona
Impianto di gioco Estádio da Luz
Spettatori 16 000
Risultato
Werder Brema
2
Monaco
0
Arbitro Italia Pietro D'Elia
ed. successiva →     ← ed. precedente

La finale della 32ª edizione della Coppa delle Coppe UEFA è stata disputata il 6 maggio 1992 allo stadio da Luz di Lisbona tra Werder Brema e Monaco. All'incontro hanno assistito circa 16 000 spettatori. La partita, arbitrata dall'italiano Pietro D'Elia, ha visto la vittoria per 2-0 del club tedesco.

Il cammino verso la finale[modifica | modifica wikitesto]

Il Werder Brema di Otto Rehhagel esordì contro i modesti rumeni del Bacău battendoli con un risultato complessivo di 11-0. Agli ottavi di finale gli ungheresi del Ferencváros furono sconfitti con un 4-2 tra andata e ritorno. Ai quarti i Grün-Weißen affrontarono i turchi del Galatasaray battendoli in casa 2-1 e pareggiando a reti inviolate la gara di ritorno a Istanbul. In semifinale i belgi del Club Bruges vinsero 1-0 tra le mura amiche, ma furono rimontati 2-0 nel ritorno al Weserstadion.

Il Monaco di Arsène Wenger iniziò il cammino europeo contro i gallesi dello Swansea City vincendo con un risultato totale di 10-1. Agli ottavi gli svedesi dell'IFK Norrköping vennero eliminati con un risultato complessivo di 5-1. Ai quarti di finale i Rouges et Blancs affrontarono gli italiani della Roma, passando il turno grazie alla vittoria casalinga di misura per 1-0, dopo che l'andata all'Olimpico si concluse sullo 0-0. In semifinale gli olandesi del Feyenoord diedero filo da torcere ai monegaschi, che approdarono in finale solo grazie alla regola dei gol fuori casa (1-1 e 2-2 i risultati).

La partita[modifica | modifica wikitesto]

A Lisbona va in scena la finale tra il Werder Brema, alla sua prima finale di una coppa europea, e il Monaco, nel cui palmares figurano tre Coppa delle Alpi. La partita è deludente dal punto di vista tecnico, con il Monaco che ha un leggero dominio del gioco e il Werder che riparte in contropiede. È in questo modo che Klaus Allofs porta in vantaggio i suoi, pochi minuti prima dello scadere della prima frazione di gioco. Nella ripresa il Monaco tenta di riacciuffare il pareggio, ma con un'azione quasi fotocopia Wynton Rufer raddoppia per i tedeschi, che vincono la coppa delle coppe, riportandola in Germania dopo 15 anni.

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Lisbona
6 maggio 1992, ore 20:15 CEST
Werder Brema2 – 0
referto
MonacoEstádio da Luz (16 000 spett.)
Arbitro: Italia Pietro D'Elia

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Werder Brema
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Monaco
Werder Brema
P 1 Germania Jürgen Rollmann
D 2 Germania Manfred Bockenfeld
C 3 Germania Thomas Wolter Uscita al 34’ 34’
D 4 Norvegia Rune Bratseth
C 5 Germania Marco Bode
D 6 Germania Ulrich Borowka
C 7 Germania Dieter Eilts
C 8 Germania Miroslav Votava Captain Ammonizione al 27’ 27’
A 9 Germania Frank Neubarth Uscita al 75’ 75’
A 10 Nuova Zelanda Wynton Rufer
A 11 Germania Klaus Allofs
Sostituzioni:
D 15 Germania Thomas Schaaf Ingresso al 34’ 34’
A 13 Germania Stefan Kohn Ingresso al 75’ 75’
Allenatore:
Germania Otto Rehhagel
Werder Bremen vs Monaco 1992-05-06.svg
Monaco
P 1 Francia Jean-Luc Ettori Captain
D 2 Senegal Roger Mendy
D 3 Francia Luc Sonor
D 4 Francia Emmanuel Petit
C 5 Francia Jérôme Gnako Ammonizione al 65’ 65’
D 6 Francia Patrick Valéry Uscita al 59’ 59’
C 7 Costa d'Avorio Youssouf Fofana Uscita al 62’ 62’
C 8 Francia Marcel Dib Ammonizione al 38’ 38’
A 9 Liberia George Weah Ammonizione al 85’ 85’
C 10 Portogallo Rui Barros
C 11 Francia Gérald Passi
Sostituzioni:
A 13 Francia Benjamin Clément Ingresso al 59’ 59’
A 16 Francia Youri Djorkaeff Ingresso al 62’ 62’
Allenatore:
Francia Arsène Wenger

Note[modifica | modifica wikitesto]


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio