Filofej di Pskov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Filofej di Pskov (Pskov, XV secoloPskov, XV secolo) è stato un presbitero russo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Monastero di Eleazar a Pskov

Filofej di Pskov fu un monaco russo della seconda metà del XV secolo, al cui nome è legata una famosa teoria politica, espressa dalla formula «Mosca-terza Roma».[1][2]

Foilofej fu igumeno del monastero di Eleazar a Pskov e, nella lotta di Mosca in espansione con la sua città, parteggiò per Mosca, il che gli permise di chiedere e ottenere clemenza dai prìncipi moscoviti per gli abitanti di Pskov.[1]

L'enunciazione da lui fatta in una sua Epistola (al gran principe Basilio III di Russia o al figlio di questi Ivan IV il Terribile) del principio: «Due Rome son cadute, Mosca è la terza, una quarta non ci sarà»[2] fu gradita al principe moscovita perché la politica di Mosca era sempre stata ricca di motivi religiosi.[1] L'idea del passaggio del potere imperiale da Roma a Mosca secondo la volontà divina era già stata espressa in altri scritti di carattere narrativo, ed era di origine bizantina, ma ciò importava poco ai prìncipi perché essi se ne valsero per dare una consacrazione ufficiale ai rapporti già esistenti tra lo stato moscovita e gli stati europei.[1]

L'Epistola diede origine a molti racconti che sfruttarono tendenziosamente le leggende bizantine sull'origine del potere imperiale.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Filofej, in le muse, V, Novara, De Agostini, 1965, p. 6.
  2. ^ a b Filofej di Pskov, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 20 luglio 2021.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (RU) Le epistole dell'anziano Philotheus, in Pubblicazioni elettroniche dell'Istituto di letteratura russa (Pushkin House) RAS, Mosca, Patrimonio culturale dell'antica Russia. Origini. Divenire. Tradizioni., 1976.
  • (RU) A. L. Goldberg // T.XXIX. L., 1974., Tre "lettere di Filoteo", TODRL., 1974.
  • (RU) I. P. Eremin, Philotheus, in Storia della letteratura russa: in 10 volumi. Accademia delle scienze dell'URSS, Casa editrice dell'Accademia delle scienze dell'URSS, 1941-1956, 1945, pp. 304-306.
  • (RU) D. N. Stremoukhov Mosca, La Terza Roma: la fonte della dottrina, in Dalla storia della cultura russa, XXVIII, Mosca, Lingue della cultura slava,, 2002, pp. 425-441.
  • (RU) A. V. Korenevsky, Chi e quando è stata "inventata" la teoria "Mosca-Terza Roma", in Ab Imperio, n. 1-2, Mosca, 2001, pp. 87-124.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN185144647700791364331 · LCCN (ENnb2015019223 · WorldCat Identities (ENlccn-nb2015019223