Filmografia di Stanlio e Ollio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Poster del cortometraggio Cane fortunato (1921), il primo recitato ufficialmente dalla coppia insieme

1leftarrow blue.svgVoce principale: Stanlio e Ollio.

La voce contiene la filmografia di Stanlio e Ollio (Stan Laurel e Oliver Hardy). Inoltre contiene anche i film che Laurel e Hardy girarono in varie lingue diverse, nonché le versioni italiane delle loro pellicole. In totale hanno recitato in 106 film (34 cortometraggi muti, 45 cortometraggi sonori e 27 lungometraggi sonori)

Indice

Film di Laurel e Hardy prima della coppia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Stan Laurel e Filmografia di Oliver Hardy.

Laurel e Hardy, prima di essere noti come Stanlio e Ollio, girarono all'epoca del muto, da soli, svariate comiche brevi. Più prolifica fu l'attività di Hardy, che recitò in oltre 200 comiche.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Film ufficiali[modifica | modifica wikitesto]

Quello che segue è un elenco della filmografia ufficiale di Laurel e Hardy stabilita come Stanlio e Ollio: The Magic Behind the Movies di Randy Skretvedt e Laurel and Hardy di John McCabe, Al Kilgore e Richard R. Bann. Ogni libro elenca 105 film, mentre, nell'appendice, Skredvedt ne aggiunge un 106°, Now I'll Tell One, un film precedentemente perso che è stato parzialmente riscoperto.[1]

Salvo quando diversamente indicato, tutti questi film sono stati filmati in bianco e nero, prodotti da Hal Roach e pubblicati dalla Metro-Goldwyn-Mayer. Inoltre, se non diversamente specificato, tutti i cortometraggi sono di due rulli. Tutti i film usciti prima del 1928 sono muti e tutti quelli prodotti dopo il 1929 sono sonori. I film del 1928 sono muti ad eccezione di quelli indicati, mentre quelli del 1929 sono identificati come muto, tutto parlato o film sonori solo con musica ed effetti sonori.

Data di uscita Titolo Corto / lungo Note
1 dicembre 1921 Cane fortunato (The Lucky Dog) Corto Prodotto dalla Shiller Productions[2]
13 dicembre 1926 A 45 minuti da Hollywood (45 Minutes from Hollywood) Corto Pubblicato dalla Pathé Exchange
Ollio in a ruolo di supporto e Stanlio in una piccola parte[3]
13 marzo 1927 Zuppa d'anatra (Duck Soup) Corto Pubblicato dalla Pathé Exchange[3]
Basato su "Home From the Honeymoon", uno sketch scritto da Arthur J. Jefferson (padre di Stan Laurel)[3]
3 aprile 1927 Mogli sfuggenti - Mogli insinuanti (Slipping Wives) Corto Pubblicato dalla Pathé Exchange[4]
12 giugno 1927 Amale e piangi (Love 'Em and Weep) Corto Pubblicato dalla Pathé Exchange[3]
17 luglio 1927 Perché le ragazze amano i marinai (Why Girls Love Sailors) Corto Pubblicato dalla Pathé Exchange[3]
28 agosto 1927 Con amore e fischi (With Love and Hisses) Corto Pubblicato dalla Pathé Exchange[5]
10 settembre 1927 Come mi pento - Ricconi (Sugar Daddies) Corto
25 settembre 1927 Marinai in guardia (Sailors, Beware!) Corto Pubblicato dalla Pathé Exchange[6]
5 ottobre 1927 Now I'll Tell One Corto Film parzialmente perso
8 ottobre 1927 I due galeotti (The Second Hundred Years) Corto Il primo film "ufficiale" dove Stanlio e Ollio vengono presentati come un duo
15 ottobre 1927 Una famiglia di matti (Call of the Cuckoo) Corto Stanlio e Ollio e Charley Chase in un ruolo di supporto[7]
5 novembre 1927 Giù i cappelli - Rompi il cappello (Hats Off) Corto Film perduto[8]
20 novembre 1927 I detective pensano? (Do Detectives Think?) Corto
3 dicembre 1927 Metti i pantaloni a Philip (Putting Pants on Philip) Corto
31 dicembre 1927 La battaglia del secolo (The Battle of the Century) Corto Una volta parzialmente perso,[9] ma successivamente trovato, nel 2015[10]
28 gennaio 1928 Lasciali ridendo - Mal di denti (Leave 'Em Laughing) Corto
12 febbraio 1928 Elefanti che volano - Elefanti volanti (Flying Elephants) Corto
25 febbraio 1928 Il tocco finale (The Finishing Touch) Corto
24 marzo 1928 Pranzo di gala - Dalla minestra alla frutta (From Soup to Nuts) Corto
21 aprile 1928 Musica classica (You're Darn Tootin') Corto
19 maggio 1928 Una bella serata - Il loro momento magico (Their Purple Moment) Corto
8 settembre 1928 Gli uomini sposati devono andare a casa? - Gli uomini sposati dovrebbero restare a casa? (Should Married Men Go Home?) Corto
6 ottobre 1928 Le ore piccole - Presto a letto - Tutti a letto (Early to Bed) Corto
3 novembre 1928 Marinai a terra (Two Tars) Corto
1 dicembre 1928 Habeas corpus - Paura al cimitero (Habeas Corpus) Corto Sonoro (solo musica ed effetti sonori)[11]
29 dicembre 1928 Noi sbagliamo (We Faw Down) Corto Sonoro (solo musica ed effetti sonori)[12]
26 gennaio 1929 Libertà - Viva la libertà (Liberty) Corto Sonoro (solo musica ed effetti sonori)[13]
23 febbraio 1929 Blueboy, un cavallo per un quadro - Di nuovo sbagliato (Wrong Again) Corto Sonoro (solo musica ed effetti sonori)[14]
23 marzo 1929 Ecco mia moglie - Nostra moglie (That's My Wife) Corto Sonoro (solo musica ed effetti sonori)[15]
29 aprile 1929 Affari in grande - Grandi affari - Uomini d'affari (Big Business) Corto Muto[16]
Aggiunto al National Film Registry nel 1992
4 maggio 1929 Non abituati come siamo - Noi novellini (Unaccostumed As We Are) Corto Sonoro (tutto parlato)[17]
28 maggio 1929 Agli ordini di sua altezza - Doppia baldoria (Double Whoopee) Corto Muto.[18] Presenta una notevole comparsa giovanile di Jean Harlow
1 giugno 1929 Concerto di violoncello - Concerto per violoncello (Berth Marks) Corto Sonoro (tutto parlato)[19]
29 giugno 1929 I due ammiragli (Men o' War) Corto Sonoro (tutto parlato)[20]
10 agosto 1929 Tempo di pic-nic (Perfect Day) Corto Sonoro (tutto parlato)[21]
21 settembre 1929 L'esplosione (They Go Boom!) Corto Sonoro (tutto parlato)[22]
19 ottobre 1929 Squadra sequestri - Gli acchiappamosche - Gli acchiappagrane (Bacon Grabbers) Corto Sonoro (solo musica ed effetti sonori)[23]
16 novembre 1929 Lavori forzati (The Hoose-Gow) Corto Sonoro (tutto parlato)[24]
29 novembre 1929 Hollywood che canta (The Hollywood Revue of 1929) Lungo Sonoro (tutto parlato)[25]
Rivista di celebrità prodotta dalla Metro-Goldwyn-Mayer[26]
Nomination—Oscar al miglior film[27]
14 dicembre 1929 La capra Penelope - Amor di capra (Angora Love) Corto Sonoro (solo musica ed effetti sonori)[28]
4 gennaio 1930 I ladroni - I due ladroni (Night Owls) Corto
21 gennaio 1930 Il canto del bandito - Amore gitano (The Rogue Song) Lungo Film operetta prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer con Stanlio e Ollio in un ruolo di supporto
Filmato in Technicolor
Parzialmente perso
8 febbraio 1930 La sbornia - Lo sbaglio (Blotto) Corto Tre rulli[29]
22 marzo 1930 I monelli (Brats) Corto
26 aprile 1930 Sotto zero (Below Zero) Corto
31 maggio 1930 Un marito servizievole - L'antenna - Pazzia pura (Hog Wild) Corto
6 settembre 1930 L'eredità - L'erede - I vagabondi (The Laurel-Hardy Murder Case) Corto Tre rulli[30]
29 novembre 1930 Un nuovo imbroglio - Un altro bel pasticcio - Un nuovo bell'imbroglio (Another Fine Mess) Corto Tre rulli[31]
Remake di Zuppa d'anatra
7 febbraio 1931 La bugia - Siate grandi! (Be Big!) Corto Tre rulli[32]
21 febbraio 1931 I polli tornano a casa - Donne e guai - Polli, tornate a casa - Polli tornate a casa (Chickens Come Home) Corto Tre rulli[33]
1 aprile 1931 I gioielli rubati (The Stolen Jools) Corto Presentato dalla National Variety Artists e pubblicato dalla Paramount
Breve comparsa di Stanlio e Ollio[34]
4 aprile 1931 Non c'è niente da ridere - Vita a tre - Risate a crepapelle (Laughing Gravy) Corto
16 maggio 1931 La sposa rapita (Our Wife) Corto
15 agosto 1931 Muraglie (Pardon Us) Lungo
19 settembre 1931 Un salvataggio pericoloso - Confessate! (Come Clean) Corto
31 ottobre 1931 Andiamo a lavorare - Una buona svolta (One Good Turn) Corto
12 dicembre 1931 I due legionari - Legione straniera (Beau Hunks) Corto Quattro rulli[35]
26 dicembre 1931 In libertà (On the Loose) Corto Star ZaSu Pitts e Thelma Todd
Breve comparsa di Stanlio e Ollio[36]
23 gennaio 1932 Tutto in ordine (Helpmates) Corto
5 marzo 1932 Pugno di ferro (Any Old Port!) Corto
16 aprile 1932 La scala musicale - La scatola musicale - Piano... forte (The Music Box) Corto Tre rulli[37]
Oscar al miglior cortometraggio[38]
Aggiunto al National Film Registry nel 1997
21 maggio 1932 Il circo è fallito - Lo scimpanzé - Stanlio & Ollio eroi del circo (The Chimp) Corto Tre rulli[39]
25 giugno 1932 Ospedale di contea - La visita (County Hospital) Corto
10 settembre 1932 Ospiti inattesi - Gli imputati (Scram!) Corto
23 settembre 1932 Il compagno B - Conoscete Mr. Smith? - Impacchetta i tuoi guai (Pack Up Your Troubles) Lungo
5 novembre 1932 Un'idea geniale - Noi e il piccolo Slim - Noi e il pupo (Their First Mistake) Corto
31 dicembre 1932 Trainati in un buco - Buone vacanze - Precipitati in un buco (Towed in a Hole) Corto
25 febbraio 1933 Anniversario di nozze - Due come noi (Twice Two) Corto
22 aprile 1933 Il regalo di nozze - Regalo d' onore - Via Convento (Me and My Pal) Corto
5 maggio 1933 Fra Diavolo (The Devils' Brother) Lungo Basato sull'opera Fra Diavolo di Daniel Auber[40]
3 agosto 1933 La ronda di mezzanotte - Guerra ai ladri (The Midnight Patrol) Corto
7 ottobre 1933 Lavori in corso - Falegnami (Busy Bodies) Corto
28 ottobre 1933 Attenti al click (Wild Poses) Corto Film delle Simpatiche canaglie con una breve comparsa di Stanlio e Ollio[41]
25 novembre 1933 Alchimia - Sporco lavoro (Dirty Work) Corto
29 dicembre 1933 I figli del deserto (Sons of the Desert) Lungo Aggiunto al National Film Registry nel 2012
13 gennaio 1934 Annuncio matrimoniale - Ollio sposo mattacchione - La vita privata di Oliver VIII (Oliver the Eighth) Corto Tre rulli
1 giugno 1934 La grande festa (Hollywood Party) Lungo Una produzione della Metro-Goldwyn-Mayer[42]
23 giugno 1934 Andando a spasso (Going Bye-Bye!) Corto
21 luglio 1934 Vita in campagna - Vita di campagna (Them Thar Hills) Corto
30 novembre 1934 Nel paese delle meraviglie - Il Villaggio Incantato - Stanlio & Ollio nel paese delle meraviglie (Babes in Toyland) Lungo Basato sull'operetta Babes in Toyland di Victor Herbert e Glen MacDonough
Ripubblicato come March Of the Wooden Soldiers, March of the Toys e Revenge is Sweet[43]
11 dicembre 1934 Il fantasma stregato - Il vascello stregato (The Live Ghost) Corto
5 gennaio 1935 Questione d'onore - Una questione d'onore (Tit for Tat) Corto
26 febbraio 1935 Gelosia - Allegri poeti (The Fixer Uppers) Corto
6 agosto 1935 Fratelli di sangue - L'orologio antico - Più consistente dell'acqua (Thicker than Water) Corto
23 agosto 1935 Gli allegri eroi - Gli allegri Scozzesi - La bella Scozia (Bonnie Scotland) Lungo
14 febbraio 1936 La ragazza di Boemia - Noi siamo zingarelli (The Bohemian Girl) Lungo Adattato dall'opera The Bohemian Girl di Michael William Balfe e Alfred Bunn[44]
Con Darla Hood
11 maggio 1936 Sulla strada sbagliata (On the Wrong Trek) Corto Commedia di Charley Chase con una breve comparsa di Stanlio e Ollio[45]
30 ottobre 1936 Allegri Gemelli - I nostri parenti (Our Relations) Lungo
16 aprile 1937 I fanciulli del West - Allegri vagabondi - Verso il lontano West (Way Out West) Lungo
21 maggio 1937 Scegliete una stella (Pick a Star) Lungo Breve comparsa di Stanlio e Ollio[46]
20 maggio 1938 Avventura a Vallechiara - Noi e la gonna (Swiss Miss) Lungo
19 agosto 1938 Vent'anni dopo - Stanlio & Ollio teste dure (Block-Heads) Lungo Breve comparsa di Tommy Bond
20 ottobre 1939 I diavoli volanti (The Flying Deuces) Lungo Una produzione della RKO Radio Pictures[47]
16 febbraio 1940 Noi siamo le colonne - Uno sciocco a Oxford (A Chump at Oxford) Lungo Pubblicato dalla United Artists[48]
3 maggio 1940 C'era una volta un piccolo naviglio - Cretini in mare - Il piccolo naviglio (Saps at Sea) Lungo Pubblicato dalla United Artists[49]
10 ottobre 1941 Ciao amici! (Great Guns) Lungo Una produzione della 20th Century Fox[50]
7 agosto 1942 Sim salà bim (A-Haunting We Will Go) Lungo Una produzione della 20th Century Fox[51]
4 aprile 1943 Il nemico ci ascolta (Air Raid Wardens) Lungo Una produzione della Metro-Goldwyn-Mayer[52]
17 aprile 1943 L'albero in provetta (The Tree in a Test Tube) Corto Film di un rullo (a colori) prodotto dal Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti d'America. Girato durante Gli allegri imbroglioni, Stanlio e Ollio compaiono brevemente[53]
11 giugno 1943 Gli allegri imbroglioni - Gli allegri imbroglioni e il rock n' roll - I ballerini (Jitterbugs) Lungo Una produzione della 20th Century Fox[54]
1 novembre 1943 Maestri di ballo (The Dancing Masters) Lungo Una produzione della 20th Century Fox[55]
1 marzo 1944 Sempre nei guai (Nothing but Trouble) Lungo Una produzione della Metro-Goldwyn-Mayer[56]
1 settembre 1944 Il grande botto (The Big Noise) Lungo Una produzione della 20th Century Fox[57]
18 maggio 1945 I Toreador (The Bullfighters) Lungo Una produzione della 20th Century Fox[58]
21 novembre 1951 Atollo K (Atoll K) Lungo Una co-produzione di Les Films Sirius (Francia), Franco-London Films (Francia) e Fortezza Films (Italia); pubblicato nel Regno Unito come Escapade; ripubblicato negli Stati Uniti come Robinson Crusoe-Land e Utopia[59]

Il cortometraggio Oscar La scala musicale (1932)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: La scala musicale.
Inizio de La scala musicale

Questo cortometraggio è il più conosciuto della coppia, tanto che vinse L'Oscar come miglior film. Inoltre per omaggiare la coppia, spesso è stato citato in film e serie TV.

Nella storia, Stanlio e Ollio devono portare sopra una lunga fila di scale un pianoforte, perché la moglie del professor Schwarzenhoffen ha deciso di fargli un regalo sorpresa per il compleanno. Stanlio e Ollio, a cavallo di una carrozza, prima litigano con una signora con passeggino che non vuole farli passare, poi con un poliziotto e alla fine con lo stesso destinatario del regalo. Infatti i due riescono a portare a casa il pianoforte, ma nel pulire rischiano di distruggere la villa, e così il professore quando rincasa, va su tutte le furie perché detesta i pianoforti!

I lungometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Muraglie (1931)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Muraglie.

Stanlio e Ollio sono in pieno proibizionismo, tuttavia decidono di fare soldi fabbricando della birra, e per questo vengono incarcerati. In prigione conoscono il temuto bandito Tigre Long, che sta organizzando una rivolta e una fuga. I due scappano, e si nascondono in una piantagione di cotone, venendo però scoperti dal direttore della prigione. Il Tigre organizza una nuova rivolta, ma Stanlio e Ollio con la loro stupidità la sventano, e vengono graziati.

In alcune versioni distribuite in Italia, il film ha una sorta di "prologo", ossia i primi sette minuti della comica I due legionari, con i dialoghi originali cambiati per dare senso alla storia. Ciò fu fatto dai distributori italiani perché il film originale non riusciva a raggiungere l'ora di durata. Esistono in Italia anche numerose altre edizioni del film, di svariata durata, che oscilla dai 41 minuti ai 60 minuti di durata. La versione tuttavia più apprezzabile è quella di 56 minuti, con l'aggiunta del prologo. A colori la versione italiana, a differenza di quella americana di 65 minuti, dura sempre 56, ma senza il prologo.

I due legionari (1931)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: I due legionari.
Poster di Pugno di ferro

Più che un lungometraggio, il film è un mediometraggio, perché dura solo 35 minuti. Tuttavia la critica l'ha inserito nella collana dei film lunghi della coppia.

Ollio è innamorato di una ragazza, ma presto riceve da lei una lettera, che gli comunica che lo ha lasciato per un altro. Ollio allora decide di dimenticare arruolandosi nella legione straniera, coinvolgendo anche Stanlio. I due però combinano vari pasticci, e durante una ricognizione per recarsi ad un forte alleato, vedono dispersa la brigata per una tempesta di sabbia, e solo loro due giungono a destinazione. Il forte sta respingendo l'attacco di fanatici musulmani, ma Stanlio e Ollio riescono a vincere, e a scoprire che sia il loro comandante, che il capo dei fanatici, sono innamorati della ragazza di Ollio.

Il compagno B (1932)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Il compagno B.
Una scena de Nel paese delle meraviglie (1934)

Stanlio e Ollio si arruolano nella Grande guerra, e quando tornano vincitori scoprono che il loro amico Billy Smith è morto, e che la sua piccola figlia è in casa di estranei. L'unico parente che si interessi alla causa è il nonno, ma Stanlio e Ollio sanno che solo che si chiama "Smith", come il figlio. Il problema è che a New York ci sono milioni di "Smith", e così Stanlio e Ollio si avviano ad un'affannosa ricerca ricca di equivoci, finendo per trovare il nonno nella persona di un burbero bancario, il cui cuoco, per fatti precedenti, intende uccidere i due protagonisti.

Fra Diavolo (1933)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Fra Diavolo (film 1933).

In Italia, nel Settecento, Stanlio e Ollio sono due banditi che incontrano il temuto fuorilegge Fra Diavolo, per cui si mettono al servizio. Diavolo ha intenzione di spacciarsi per il Marchese di San Marco per rubare un grande medaglione e 500 mila franchi ad una ricca dama, l'inglese Lady Rocburg, venuta in vacanza in Italia, in una località montana. Stanlio e Ollio si mettono al servizio della locanda locale, ma rischiano più volte di far scoprire l'identità di Fra Diavolo. Mentre i due cercano anche di impedire che la figlia dell'albergatore si sposi con un rozzo locale, invece che con il bel Lorenzo, Diavolo seduce Lady Rocburg e le ruba i gioielli, ma un'ubriacatura di Stanlio e Ollio permette che Fra Diavolo venga riconosciuto.

I figli del deserto (1933)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: I figli del deserto.

Stanlio e Ollio sono soci di un gruppo chiamato "Figli del deserto", che ogni anno a Chicago tiene un congresso con delle feste e baldorie varie. Stanlio e Ollio vogliono andarci, ma la moglie del primo acconsente, mentre quella dell'altro è furiosa, perché vuole fare un viaggio in montagna. Ollio allora decide di fingersi malato, e si fa consigliare da un bizzarro medico un viaggio ad Honolulu, assieme a Stanlio. I due dunque scappano e vanno al congresso di Chicago, ma le mogli lo scoprono, e si vendicano non appena i due tornano a casa, mentre inventano una contorta storia sul naufragio della nave che li portava all'isola.

Nel paese delle Meraviglie (1934)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Nel paese delle meraviglie.
Poster di Allegri eroi

Nel villaggio di Balocchia (Toyland), Stannie Dum e Ollio Dee (Stanlio e Ollio) lavorano nella fabbrica di giocattoli di Babbo Natale, mentre la padrona che li ospita nella sua casa di scarpa, è vittima delle prepotenze del ricco e crudele Silas Barnaba, che ne insidia la figlia pastorella Bo-Peep, innamorata di Tom-Tom Piper.

Stanlio e Ollio vengono licenziati, perché Barnaba è molto influente nella cittadina incantata, e vengono pure processati perché Barnaba rapisce apposta uno dei tre porcellini per toglierli di mezzo. Barnaba però viene scoperto, e si rifugia nella Caverna Malefica, dove vivono uomini-bestia mangiatori di uomini. Barnaba intende conquistare Balocchia con tale esercito per avere il potere e per rapire Bo-Peep, ma Stanlio e Ollio sventano il piano con un esercito di giocattoli: dei soldatoni di piombo.

La grande festa (1934)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: La grande festa (film).
Stanlio, Ollio e Lupe Velez in La grande festa

Il film è ambientato in una ricca villa, dove si incontrano vari personaggi famosi di Hollywood: da Walt Disney a Topolino. Stanlio e Ollio interpretano una breve parte di loro stessi, che non sono invitati, ma che riescono comunque ad imbucarsi alla cerimonia. Incontrano prima Lupe Velez nei panni di un'attrice viziata e capricciosa, e poi litigano con qualche invitato. Scoperti dalle guardie, fuggono in giardino dove liberano dalla gabbia un leone.

Gli allegri eroi - Gli allegri Scozzesi (1935)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Gli allegri eroi.

Stanlio e Ollio, vagabondi, giungono con mezzi di fortuna in Scozia dove Stanlio deve ereditare qualcosa dal nonno: una tabacchiera e una cornamusa. Delusi, i due combinano pasticci all'hotel per cucinare una sogliola, e poi decidono di arruolarsi nell'esercito scozzese, poiché non hanno più un soldo, in campagna militare contro i ribelli dell'India. Stanlio e Ollio durante l'addestramento ne combinano di tutti i colori, inimicandosi specialmente il Sergente Finlayson, loro superiore. Nell'esercito giunge anche il giovane Alan, un amico dei due, disperato per una relazione amorosa non corrisposta, poiché la sua amata è promessa a un altro.
Quando le spie scozzesi scoprono che il sultano indù sta progettando un attacco contro di loro, mandano proprio Stanlio e Ollio come ambasciatori e anfitrioni, mentre cercano di bloccare l'attacco nemico. I due rischiano di essere uccisi, quando Stanlio ha la brillante idea di far scappare le guardie lanciando loro delle arnie piene di api. Tuttavia la furia degli insetti colpisce anche l'esercito scozzese!

Noi siamo zingarelli - La ragazza di Boemia (1936)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Noi siamo zingarelli.

Nel Seicento, in Boemia, Stanlio e Ollio vivono in una carovana di zingari che rubano nei dintorni del borgo del Conte Arnheim. La piccola figlia del conte, Arline, viene rapita dalla moglie di Ollio, perché il suo amante è stato frustato a sangue dalle guardie, e intende vendicarsi. Ollio non si accorge di nulla, e si ritrova ad allevare Arline come sua figlia, assieme a Stanlio. Quando Arline raggiunge circa vent'anni, viene catturata dalle guardie del Conte Arnheim perché creduta rubasse. Stanlio e Ollio accorrono in soccorso, ma vengono catturati e torturati, mentre il Conte riconosce in Arline sua figlia.

Allegri gemelli (1936)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Allegri gemelli.

Stanlio e Ollio hanno due gemelli: Alfie e Bert, assai pasticcioni come loro. Quando Alfie e Bert, marinai, devono consegnare un importante anello (copertura di un incontro tra spacciatori di gang), si scontrano con i cugini Stanlio e Ollio, i quali vengono scambiati per i due marinai che hanno l'anello. Iniziano così tanti equivoci, e anche le mogli di Stanlio e Ollio finiscono per lasciare i due, mentre Alfie e Bert sono inseguiti dal capitano della loro nave, che poi, con i suoi scagnozzi, perseguitano Stanlio e Ollio che non sanno niente, durante una cerimonia di festa su una nave.

I fanciulli del West - Allegri vagabondi (1937)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: I fanciulli del West.
Una foto di scena di Muraglie (1931)

Stanlio e Ollio sono vagabondi nel selvaggio West, e devono portare il testamento di un uomo alla figlia Mary Roberts, che lavora nel saloon di un dispotico proprietario chiamato Mickey Finn, e della sua moglie attrice Lola Marcel. Stanlio e Ollio scambiano Lola per la figlia, a cui lasciano una miniera piena d'oro, incluso il testamento, ma quando si accorgono dell'errore, fanno di tutto per riavere il documento.

Scegliete una stella (1937)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Scegliete una stella.

Nella storia del film una povera ragazza (Rosina Lawrence) entra fortunatamente nel mondo del cinema e diventa famosa. Stanlio e Ollio interpretano alcuni sketch di 15 minuti dove giocano con una tromba e scatenano una rissa al saloon.
Nella prima sequenza Stanlio e Ollio impersonano due sceriffi che entrano in un saloon, molto temuti dagli altri cowboys, tranne un brutto ceffo (Walter Long), che provoca Stanlio, che risponde tirandogli una bottiglia in testa. L'uomo reagisce colpendo Ollio, e dopo una breve battaglia, la scena termina. Stanlio e Ollio si concedono una pausa, e una donna domanda come facciano a non farsi male con le bottiglie spaccate in testa. Stanlio risponde che sono finte e fa una prova, prendendo però una bottiglia vera, fracassandola in testa a Ollio, che sviene.

Nella seconda sequenza Stanlio e Ollio sono in pausa, e Stan si diverte con un'armonica. Ollio pensa bene di suonare meglio di lui con un'altra armonica, ma la ingoia. Il film in Italia è stato distribuito in una versione di 15 minuti, doppiata da Enzo Garinei e Giorgio Ariani.

Avventura a Vallechiara (1938)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Avventura a Vallechiara.
Poster del film Scegliete una stella (1937)

Stanlio e Ollio giungono in un paesino montano della Svizzera per vendere trappole per topi. Non avendo successo, vengono però ricompensati con dei franchi svizzeri svalutati, e non riescono a pagare il conto ad un albergo-ristorante, per cui sono costretti a lavorare come camerieri. Nel frattempo un noto pianista di organo giunge nella località con la moglie, odiata dal consorte, perché risulta più brava di lui nella musica. La moglie allora, per rendere geloso il marito, fa finta di essere innamorata sia di Ollio che del capo-cuoco dell'albergo, che entrano in conflitto.

Stanlio e Ollio teste dure - Venti anni dopo (1938)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Stanlio e Ollio teste dure.

Stanlio e Ollio combattono nella Prima guerra mondiale, ma quando finisce, Stanlio non capisce e rimane per vent'anni in trincea. Rimpatriato, viene invitato da Ollio nella sua casa per un pranzo, ma la moglie di Ollio non è d'accordo. Infatti Ollio ha chiesto a lei la macchina per prendere Stanlio alla Casa del Soldato, ma l'ha lasciata guidare all'amico, che l'ha distrutta. Poi Oliver ha rischiato di fare a botte con Finlayson un inquilino del condominio, e infine Stanlio, cucinando assieme ad Ollio, ha lasciato il gas aperto, facendo esplodere la cucina! Successivamente la moglie di Ollio crede che il marito la tradisca con miss Gilbert, entrata in casa e rimasta chiusa nel baule per un equivoco. Quando Mr. Gilbert scopre sue moglie rinchiusa, insegue Stanlio e Ollio, sparando colpi di fucile.

Zenobia/Ollio sposo mattacchione (1939)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Zenobia (film).

Questo è il film più famoso di Ollio senza Stanlio.

Ollio è un bonario medico, la cui figlia Mary è innamorata dell'erede della ricca famiglia del paese. La posizione sociale della giovane tuttavia è ritenuta troppo bassa perché la famiglia di lui approvi questo matrimonio, così quando il dottore viene seguito ovunque dall'elefantessa Zenobia, che ha aiutato, la madre di lui paga il proprietario (Langdon) dell'animale perché faccia causa al medico così da screditarlo del tutto.

I diavoli volanti (1939)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: I diavoli volanti.

Stanlio e Ollio sono a Parigi: Ollio è innamorato di una bella ragazza, ma non essendo ricambiato decide prima di suicidarsi, ma poi si convince ad arruolarsi nella Legione Straniera. Lì Stanlio e Ollio fanno di tutto per farsi incriminare per insubordinazione e vengono incarcerati e condannati alla fucilazione. Fortunatamente riescono a scappare e a cercare di tornare in America con un aeroplano, che però si schianta. Solo Stanlio ne esce salvo, poiché Ollio muore. Alla fine della storia, come lo stesso desiderio espresso da Ollio prima del falso suicidio sulla Senna, egli si reincarna in un cavallo, che Stanlio va a trovare quotidianamente da buon amico. La storia è quasi tutta un ampliamento del vecchio mediometraggio Allegri legionari.

Noi siamo le colonne (1940)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Noi siamo le colonne (film 1940).

I due amici cercano un lavoro, e riescono a trovare immediatamente la mansione di camerieri in una ricca villa, dove i domestici si sono appena licenziati. I due subito accettano l'offerta, visto che in serata è prevista una grande cena di gala, dove devono dare il meglio. Stanlio e Ollio però vengono cacciati, perché non riescono ad adempire al loro ruolo: Ollio è troppo maldestro, e Stanlio prima si ubriaca, poi fraintende un ordine del padrone e si presenta semi-nudo, servendo l'insalata: motivo per cui i due sono immediatamente licenziati, cercando un successivo lavoro come semplici spazzini di strada. Si accorgono che per lavorare bene necessita una buona istruzione, e si iscrivono all'Università di Oxford, venendo presi in giro dagli alunni. Durante questi scherzi, Stanlio batte la testa alla finestra, e diventa un'altra persona: un brillante professore che aveva lasciato anni prima l'università.

C'era una volta un piccolo naviglio (1940)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: C'era una volta un piccolo naviglio (film 1940).

Stanlio e Ollio lavorano in una fabbrica di corni, ma Ollio è affetto dalla curiosa malattia della cornofobia, ed è consigliato dal medico di fare una vacanza su una barca, in tranquillità, e di bere latte di capra. Peccato che un bandito, fuggito dal carcere, si rifugia nel piccolo natante, e che la capra legata alla corda al molo mangi la corda, facendo navigare i tre in mare aperto.

Nella versione italiana, esistono alcune copie in cui all'inizio del film è aggiunta tutta la comica Buone vacanze, perché all'epoca si doveva far superare l'ora di durata alla pellicola. Stanlio e Ollio vendono pesce, ma vogliono mettersi in proprio e così comprano una barca in disuso per rimetterla in ordine e in grado di navigare. Peccato che Stanlio finisce per distruggerla. Da qui inizia la scena in cui Stanlio e Ollio lavorano nella fabbrica di corni.

Ciao amici! (1941)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Ciao amici!.
Stanlio e Ollio (Stan Laurel a sinistra e Oliver Hardy a destra) nel film I diavoli volanti (The Flying Deuces), girato nel 1939

Stanlio e Ollio lavorano per un ricco milionario: Dan Forrester che è sempre affetto da debolezze fisiche. Il medico consiglia a Dan di praticare attività fisica nell'esercito, e così Stanlio e Ollio lo accompagnano nell'accampamento, dove i soldati si allenano per combattere nella Seconda guerra mondiale. I due sono molto attenti, anche in maniera paranoica, a Dan, perché l'hanno promesso alla zia, e perché temono che il giovane possa ammalarsi o finire nei guai, non essendo mai uscito dalla sua villa; e fanno di tutto per ostacolarlo quando Dan si innamora di Ginger, procurandosi le inimicizie del Sergente Hippo, sua amante.

Sim Sala Bim (1942)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Sim Sala Bim.

Stanlio e Ollio vengono scarcerati per vagabondaggio, e dopo aver rischiato la galera per aver comprato un aggeggio che moltiplicherebbe i soldi, non riuscendo a pagare un pranzo in un treno, vengono avvicinati dall'illusionista Dante il Mago, che li assume per il suo grande spettacolo di magia. Nel frattempo Stanlio e Ollio si erano scontrati con una banda di criminali che voleva raggirare una donna riguardo alla sua eredità, avendole fatto credere che il figlio le era morto. Ora Stanlio e Ollio scoprono che qualcuno è morto davvero, e che è nascosto in una cassa che serve a Dante per il numero di magia.

Il nemico ci ascolta (1943)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Il nemico ci ascolta.

Stanlio e Ollio cercano lavoro in una piccola città, e lo trovano venendo reclutati come spie americane contro i nazisti. Infatti presto scoprono che alcuni infiltrati stanno cercando di far saltare in aria la cittadina, e così si mettono all'opera.

Gli allegri imbroglioni (1943)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Gli allegri imbroglioni.

Stanlio e Ollio sono musicisti, e fanno amicizia con un giovane imbroglione: Bob, che vende loro delle pillole che trasformerebbero l'acqua in benzina. Stanlio e Ollio rischiano l'arresto quando le vendono al pubblico, ma Bob riesce ad ingannarli, dicendo loro che devono spacciarsi l'uno per un ricco messicano, e l'altro (Stanlio) per una zia di Bob che deve dargli un'eredità. Infatti Bob si è messo nei guai con una gang, essendosi innamorato della bella cantante di un night club, e ora lascia che Stanlio e Ollio se la sbrighino con i lestofanti.

I maestri di ballo (1943)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: I maestri di ballo.

Stanlio e Ollio sono insegnanti di danza, e hanno per amici due giovani innamorati. Lei è la ballerina migliore della scuola, ricca figlia di un imprenditore. Il ragazzo invece lavora in una fabbrica, ed ha inventato qualcosa di strabiliante, un raggio in grado di polverizzare qualsiasi cosa; ma ha bisogno di fondi per maggiori studi. Stanlio e Ollio intanto devono fare i conti con la realtà, perché non hanno un soldo per pagare le tasse della scuola in affitto, e rischiano lo sfratto. Però si fanno ingannare da due truffaldini che fanno firmare a Ollio una polizza assicurativa su Stanlio per gli infortuni. Se Stanlio si infortuna, riceverà un mucchio di soldi. Dopo che l'invenzione del loro giovane amico fa cilecca, Stanlio e Ollio vedono i loro progetti sfumati; così Oliver pensa bene di far rompere qualcosa a Stanlio per intascare dei soldi; ma è Ollio a rompersi la gamba!

Il grande botto (1944)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Il grande botto (film 1944).

Stanlio e Ollio sono detective, che si mettono al servizio di un giovane scienziato eccentrico che ha inventato il prototipo di una bomba atomica, che deve usare contro i nazisti. Per equivoci ed intrighi di potere, Stanlio e Ollio si ritrovano a dover custodire la bomba, che portano prima in treno, dentro la fisarmonica di Stanlio, e poi in aereo, dove la fanno scoppiare sopra un sottomarino nemico.

Sempre nei guai (1944)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Sempre nei guai (film).

Stanlio e Ollio sono due camerieri che si ritrovano al servizio di una ricca famiglia, il cui ragazzo, che deve ereditare una cospicua somma, si ritrova in pericolo di vita. I due camerieri hanno il dovere di proteggerlo a tutti i costi.

I Toreador (1945)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: I toreador.

Stanlio e Ollio sono due federali che approdano in Messico per arrestare una seducente bandita. Avendo fallito, un critico di combattimenti di toreri, riconosce in Stanlio il mitico torero Don Sebastian, che deve giungere in Città del Messico per il prossimo incontro. Ollio annusa la buona occasione per ricevere dei soldi, e così sta al gioco, spacciando Stanlio per il bravo torero, che alla fine arriva, e litiga con Stanlio.

Atollo K (1951)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Atollo K.

Si tratta del film conclusivo della coppia, ritenuto dalla critica e dal pubblico il peggiore. Non tanto per la presenza di Laurel e Hardy, ma per la sceneggiatura, la scarsa capacità recitativa degli attori di contorno e per le cattive condizioni di salute di Laurel.

Stanlio e Ollio giungono a Londra per ricevere una ricca eredità, che però si esaurisce nel pagare gli esecutori testamentari. Quello che rimane è una barca a vela con motore, ormeggiata a Marsiglia. Stanlio e Ollio decidono di consolarsi, ma quando partono, si ritrovano in compagnia di Antonio, italiano scappato dal suo Paese perché è un giramondo, e di un buffo individuo che non desidera avere la cittadinanza in nessun posto. Durante una tempesta, i quattro amici si ritrovano in un atollo sbucato nel mare dal nulla, e decidono di farne propria colonia con una costituzione. Peccato che l'isola risulti avere del petrolio e ricche risorse naturali, e che faccia gola a tanti loschi individui, che vogliono togliere di mezzo Stanlio e Ollio, i due amici, e una cantante graziosa, scappata dalla Francia per un matrimonio infelice. Proprio quando tutto si complica, scoppia una furiosa tempesta che fa sprofondare l'atollo nel mare, da cui era apparso.

Curiosità: il film Laurel & Hardy: For love or Mummy (1999)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1999 i registi John R. Cherry III ed Larry Harmon girano a Singapore un film dedicato alla memoria di Laurel e Hardy, intitolato The All New Adventures of Laurel & Hardy in 'For Love or Mummy' (traducibile in: Tutte le nuove avventure di Stanlio & Ollio in: "Per amore o per mummia"), con protagonisti Bronson Pinchot (Stanlio), Gailard Sartain (Ollio) e F. Murray Abraham nel ruolo di un professore di un museo archeologico. Il film in Italia è tuttora inedito. La storia narra dei nipoti dei veri Stanlio e Ollio, che qui si chiamano Stanley Thillius Laurel e Oliver Fattius Hardy, estremamente uguali ai nonni, sia nell'aspetto che nella stupidità.

I due lavorano presso un museo archeologico, dove Ollio s'innamora della guida, figlia del direttore nonché archeologo (Abraham). Un giorno i due partono per l'Egitto assieme alla ragazza e al professore perché è stata finanziata una spedizione di recupero di un antichissimo sarcofago in una piramide. Non si sa chi sia il committente, ma la truppa recupera lo stesso la mummia e, quando Stanlio e Ollio tornano a casa, il sarcofago misteriosamente scompare. In un primo momento loro due vengono sospettati, ma poi si viene a sapere che un folle ha intenzione di conquistare il mondo e che dunque ha riportato in vita la mummia, che vuole fare sua schiava la figlia del direttore del museo. Stanlio, grazie alla sua goffaggine, riuscirà a sconfiggere il male.

Distribuzione filmografica di Stanlio e Ollio in Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Edizione italiana dei film di Stanlio & Ollio.

Il doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Alberto Sordi, primo doppiatore ufficiale di Stanlio e Ollio assieme a Mauro Zambuto

Una delle peculiarità di Stanlio & Ollio è la loro pronuncia storpiata. Essa nasce da una trovata casuale: nel 1929 esce il loro primo cortometraggio sonoro, Unaccustomed as we are (Non abituati come siamo), ma a quel tempo il doppiaggio in lingue straniere non era stato ancora inventato. Hal Roach, per non perdere il mercato estero, ricorse dunque ad una trovata ingegnosa anche se piuttosto macchinosa: far ripetere la scena cinque volte in inglese, francese, tedesco, spagnolo e italiano; ad ogni sequenza gli attori secondari venivano sostituiti con altri di lingua diversa, mentre Stanlio & Ollio erano via via costretti a recitare nelle varie lingue (a loro sconosciute) leggendo le battute sul teleprompter posizionato dietro la macchina da presa.

L'effetto fu involontariamente comico, perché i due tendevano a storpiare le parole (spostandone gli accenti come in "stupìdo", "automobìle"); gli spettatori non anglofoni si affezionarono a questo modo buffo di parlare, e quando nel 1933 il doppiaggio venne inventato, i distributori pretesero che i doppiatori conservassero questa peculiarità. La pronuncia inglesizzata venne quindi mantenuta nel doppiaggio italiano, francese, spagnolo e tedesco. Per quel che concerne la lingua italiana, varie coppie di doppiatori (vedi qui) si cimentarono a prestare le voci a Laurel & Hardy, finché nel 1939 arrivarono Mauro Zambuto e Alberto Sordi, che diedero loro le voci che ancora oggi conosciamo.

Alberto Sordi apportò una modifica importante alla voce di Ollio, trasformandola in basso, mentre il vero Hardy aveva una voce da tenore. Zambuto ha invece dato a Stanlio una vocettina di testa, che nel gridato e nel pianto sfocia addirittura nel falsetto, che è un'esasperazione della voce originale. Le altre coppie di doppiatori che succedettero a Sordi e Zambuto (Franco Latini-Carlo Croccolo e Enzo Garinei-Giorgio Ariani) contribuirono a mantenere questa impostazione, specialmente il secondo duo degli anni ottanta, che pure cambiò nel doppiaggio molti dei dialoghi della lingua originale.

Doppiatori italiani di Stanlio in tutti i film[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Stan Laurel (Stanlio) è stato doppiato da:

Stanlio e Ollio in una foto di scena del film Il villaggio incantato - Nel Paese delle Meraviglie (Babes in Toyland, 1934)
  • Carlo Cassola in Sotto zero (1ª edizione), Un marito servizievole (1ª edizione, doppiaggio perduto), Il compagno B (1ª edizione, doppiaggio perduto), Un'idea geniale (1ª edizione, doppiaggio perduto), Trainati in un buco (1ª edizione, doppiaggio perduto), Anniversario di nozze (1ª edizione, doppiaggio perduto), Il regalo di nozze (1ª edizione, doppiaggio perduto), La ronda di mezzanotte (1ª edizione, doppiaggio perduto), Lavori in corso (1ª edizione, doppiaggio perduto), I figli del deserto (1ª edizione, doppiaggio perduto), Annuncio matrimoniale (1ª edizione, doppiaggio perduto), Nel paese delle meraviglie (1ª edizione, doppiaggio perduto), Questione d'onore (1ª edizione, doppiaggio perduto), Allegri eroi (1ª edizione, doppiaggio perduto), La ragazza di Boemia (1ª edizione, doppiaggio perduto), Allegri gemelli (1ª edizione, doppiaggio perduto), I fanciulli del West (1ª edizione)
  • Fiorenzo Fiorentini in I ladroni (1ª edizione), I monelli, L'eredità (1ª edizione), Un nuovo imbroglio (2ª edizione), La bugia (1ª edizione), Non c'è niente da ridere, Il circo è fallito (2ª edizione), Annuncio matrimoniale (3ª edizione), Allegri gemelli (2ª edizione, doppiaggio perduto)
  • Elio Pandolfi in Allegri eroi (2ª edizione)
  • Carlo Croccolo in Tempo di pic-nic (2ª edizione), Lavori forzati (1ª edizione), I ladroni (1ª edizione), Un marito servizievole (3ª edizione), L'eredità (2ª edizione), La bugia (2ª edizione)
  • Franco Latini in Concerto di violoncello, I due ammiragli, Tempo di pic-nic (3ª edizione), Lavori forzati (2ª edizione), I ladroni (2ª edizione), La sbornia, Sotto zero (3ª edizione), L'eredità (3ª edizione), I polli tornano a casa, La sposa rapita, Un salvataggio pericoloso (2ª edizione), I due legionari (2ª edizione), Tutto in ordine (2ª edizione), Pugno di ferro, La scala musicale (3ª edizione), Ospedale di contea (2ª edizione), Ospiti inattesi (3ª edizione), Un'idea geniale (3ª edizione), Anniversario di nozze (2ª edizione), Il regalo di nozze (3ª edizione), Lavori in corso (3ª edizione), Alchimia (2ª edizione), Annuncio matrimoniale (4ª edizione), Andando a spasso (2ª edizione), Vita in campagna (2ª edizione), Gelosia (2ª edizione)
  • Enzo Garinei in Cane fortunato (lettura didascalie), Zuppa d'anatra (lettura didascalie), I detective pensano? (lettura didascalie), Lasciali ridendo (lettura didascalie), Pranzo di gala (lettura didascalie), Una bella serata (lettura didascalie), Le ore piccole (lettura didascalie), Marinai a terra (lettura didascalie), Habeas corpus (lettura didascalie), Libertà (lettura didascalie), Affari in grande (lettura didascalie), Non abituati come siamo, Agli ordini di sua altezza (versione sonorizzata), L'esplosione, Squadra sequestri (lettura didascalie), La capra Penelope (lettura didascalie), Sotto zero (4ª edizione, doppiaggio parziale), Un marito servizievole (4ª edizione), Un nuovo imbroglio (3ª edizione), Andiamo a lavorare (2ª edizione), Questione d'onore (3ª edizione), Allegri eroi (3ª edizione), Allegri gemelli (3ª edizione), I fanciulli del West (1ª edizione), I fanciulli del West (2ª edizione), Scegliete una stella (2ª edizione), Ciao amici! (2ª edizione), Sim salà bim (2ª edizione), Maestri di ballo (2ª edizione), Il grande botto, I toreador (2ª edizione)
  • Giorgio Melazzi in L'eredità (4ª edizione), La scala musicale (4ª edizione), Ospedale di contea (3ª edizione), Anniversario di nozze (3ª edizione)
  • Luigi Parisi in Allegri gemelli (4ª edizione)

Nota: nella prima edizione di Scegliete una stella, oggi perduta, non è noto se a doppiare Laurel sia stato Allen o Cassola.

Doppiatori italiani di Ollio in tutti i film[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Oliver Hardy (Ollio) è stato doppiato da:

  • uno studente sconosciuto in La scala musicale (1ª edizione, doppiaggio perduto), Ospiti inattesi (1ª edizione, doppiaggio perduto), Fra Diavolo (1ª edizione, doppiaggio perduto)
  • Paolo Canali in Sotto zero (1ª edizione), Un marito servizievole (1ª edizione, doppiaggio perduto), Il compagno B (1ª edizione, doppiaggio perduto), Un'idea geniale (1ª edizione, doppiaggio perduto), Trainati in un buco (1ª edizione, doppiaggio perduto), Anniversario di nozze (1ª edizione, doppiaggio perduto), Il regalo di nozze (1ª edizione, doppiaggio perduto), La ronda di mezzanotte (1ª edizione, doppiaggio perduto), Lavori in corso (1ª edizione, doppiaggio perduto), I figli del deserto (1ª edizione, doppiaggio perduto), Annuncio matrimoniale (1ª edizione, doppiaggio perduto), La grande festa, Nel paese delle meraviglie (1ª edizione, doppiaggio perduto), Questione d'onore (1ª edizione, doppiaggio perduto), Allegri eroi (1ª edizione, doppiaggio perduto), La ragazza di Boemia (1ª edizione, doppiaggio perduto), La ragazza di Boemia (1ª edizione, doppiaggio perduto), Allegri gemelli (1ª edizione, doppiaggio perduto), I fanciulli del West (1ª edizione), Scegliete una stella (1ª edizione, doppiaggio perduto)
Alberto Sordi negli studi di doppiaggio negli anni cinquanta, al termine della sua carriera di prestatore di voce di Ollio
  • Alberto Sordi in Tempo di pic-nic (1ª edizione), Sotto zero (2ª edizione), Un marito servizievole (2ª edizione), Un nuovo imbroglio (1ª edizione), Muraglie, Un salvataggio pericoloso (1ª edizione), Andiamo a lavorare (1ª edizione), I due legionari (1ª edizione), Tutto in ordine (1ª edizione), La scala musicale (2ª edizione), Il circo è fallito (1ª edizione), Ospedale di contea (1ª edizione), Ospiti inattesi (2ª edizione), Il compagno B (2ª edizione), Un'idea geniale (2ª edizione), Trainati in un buco (2ª edizione), Fra Diavolo (2ª edizione), Il regalo di nozze (2ª edizione), La ronda di mezzanotte (2ª edizione), Lavori in corso (2ª edizione), Alchimia (1ª edizione), I figli del deserto (2ª edizione), Annuncio matrimoniale (2ª edizione), Andando a spasso (1ª edizione), Vita in campagna (1ª edizione), Nel paese delle meraviglie (2ª edizione), Il fantasma stregato, Questione d'onore (2ª edizione), Gelosia (1ª edizione), Fratelli di sangue, La ragazza di Boemia (2ª edizione), Avventura a Vallechiara, Vent'anni dopo, I diavoli volanti, Noi siamo le colonne, C'era una volta un piccolo naviglio, Ciao amici! (1ª edizione), Sim salà bim (1ª edizione, doppiaggio perduto), Il nemico ci ascolta, Gli allegri imbroglioni, Maestri di ballo (1ª edizione, doppiaggio perduto), Sempre nei guai (doppiaggio perduto), I toreador (1ª edizione, doppiaggio perduto), Il ritorno del Kentuckiano, La gioia della vita, Atollo K
  • Carlo Croccolo in Concerto di violoncello, I due ammiragli, Tempo di pic-nic (2ª e 3ª edizione), Lavori forzati (1ª e 2ª edizione), I ladroni (1ª e 2ª edizione), La sbornia, I monelli, Sotto zero (3ª edizione), Un marito servizievole (3ª edizione), L'eredità (1ª, 2ª e 3ª edizione), Un nuovo imbroglio (2ª edizione), La bugia (1ª e 2ª edizione), I polli tornano a casa, Non c'è niente da ridere, La sposa rapita, Un salvataggio pericoloso (2ª edizione), I due legionari (2ª edizione), Tutto in ordine (2ª edizione), Pugno di ferro, La scala musicale (3ª edizione), Il circo è fallito (2ª edizione), Ospedale di contea (2ª edizione), Ospiti inattesi (3ª edizione), Un'idea geniale (3ª edizione), Anniversario di nozze (2ª edizione), Il regalo di nozze (3ª edizione), Lavori in corso (3ª edizione), Alchimia (2ª edizione), Annuncio matrimoniale (3ª e 4ª edizione), Andando a spasso (2ª edizione), Vita in campagna (2ª edizione), Gelosia (2ª edizione), Allegri gemelli (2ª edizione, doppiaggio perduto), Zenobia
  • Pino Locchi in Allegri eroi (2ª edizione)
  • Giorgio Ariani in Cane fortunato (lettura didascalie), Zuppa d'anatra (lettura didascalie), I detective pensano? (lettura didascalie), Lasciali ridendo (lettura didascalie), Pranzo di gala (lettura didascalie), Una bella serata (lettura didascalie), Le ore piccole (lettura didascalie), Marinai a terra (lettura didascalie), Habeas corpus (lettura didascalie), Libertà (lettura didascalie), Affari in grande (lettura didascalie), Non abituati come siamo, Agli ordini di sua altezza (versione sonorizzata), L'esplosione, Squadra Sequestri (lettura didascalie), La capra Penelope (lettura didascalie), Sotto zero (4ª edizione, doppiaggio parziale), Un marito servizievole (4ª edizione), Un nuovo imbroglio (3ª edizione), I gioielli rubati, Andiamo a lavorare (2ª edizione), Questione d'onore (3ª edizione), Allegri eroi (3ª edizione), Allegri gemelli (3ª edizione), I fanciulli del West (2ª edizione), Scegliete una stella (2ª edizione), Ciao amici! (2ª edizione), Sim salà bim (2ª edizione), L'albero in provetta, Maestri di ballo (2ª edizione), Il grande botto, I toreador (2ª edizione)
  • Enrico Maggi in L'eredità (4ª edizione), La scala musicale (4ª edizione), Ospedale di contea (3ª edizione), Anniversario di nozze (3ª edizione)
  • Alessandro Capelloni in Allegri gemelli (4ª edizione).

Distribuzione italiana in commercio dei film di Stanlio e Ollio[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Le comiche di Stanlio & Ollio.

Film colorizzati[modifica | modifica wikitesto]

Murales a Milano ritraente Stanlio e Ollio

Tutti i film di Laurel & Hardy sono in bianco e nero, tranne Hollywood che canta (solo alcune scene), Amor Gitano, La grande festa (solo alcune scene) e L'albero in provetta. Buona parte dei film (per lo più quelli sonori prodotti nel periodo Roach) dal 1985 sono stati colorizzati elettronicamente (e, in questa fase di lavorazione, a volte accorciati per esigenze di tempi, costi e palinsesto). In Italia si è potuta vedere la versione colorizzata di quasi tutti i film grazie alle trasmissioni andate in onda su Rai (in particolare su RaiDue) e Mediaset (in particolare su Rete 4). Mancano ancora alla messa in onda italiana colorizzata i film I Diavoli Volanti, tutti i lungometraggi girati fra il 1941 e il 1945 ed Atollo K ed i corti I due legionari, Pugno di Ferro e Il Fantasma Stregato.

I film nella loro versione a colori sono stati diffusi anche in edicola in una collana di VHS editi dalla VideoRai negli anni novanta. Sfortunatamente, non in tutti i casi la versione a colori è all'altezza dei film originali. Il film Nel paese delle meraviglie è stato colorizzato due volte: la prima risale al 1991, effettuata dalla Samuel Goldwin, la seconda, che ha una qualità superiore rispetto alla precedente, è del 2006 ed è stata realizzata dalla compagnia statunitense Legend Films per un'edizione del film in DVD.

Distribuzione dei film sonori di Stanlio e Ollio prima del doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1930 fu utilizzato ufficialmente il suono per tutte le pellicole americane e non, malgrado ciò, per la distribuzione estera dei film, non era stato ancora introdotto il doppiaggio; ragion per cui i registi e gli attori erano costretti a rigirare daccapo tutto il film nelle lingue principali estere: inglese, francese, italiano, spagnolo, tedesco.

Anche Laurel e Hardy per il film Muraglie, ad esempio, si cimentarono in questa scelta, voluta dal produttore Hal Roach.

Film recitati in spagnolo[modifica | modifica wikitesto]

Film recitati in francese[modifica | modifica wikitesto]

Film recitati in tedesco[modifica | modifica wikitesto]

Film recitati in italiano[modifica | modifica wikitesto]

Antologie e film di montaggio[modifica | modifica wikitesto]

Antologie straniere[modifica | modifica wikitesto]

Silhouette ritraente Stanlio e Ollio (Redcar-Inghilterra)

Antologie italiane[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Edizione italiana dei film di Stanlio & Ollio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Skretvedt 1994, pp. 468–469
  2. ^ Stone 1996, p. 420
  3. ^ a b c d e McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 23
  4. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 24
  5. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 26
  6. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 31
  7. ^ Skretvedt 1994, pp. 98–99
  8. ^ Skretvedt 1994, p. 100
  9. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 48
  10. ^ Dan Barry, Comedy’s Sweet Weapon: The Cream Pie, in New York Times, 8 luglio 2015. URL consultato l'8 luglio 2015.
  11. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 80
  12. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 83
  13. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 87
  14. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 89
  15. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 92
  16. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 96
  17. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 99
  18. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 102
  19. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 106
  20. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 109
  21. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 112
  22. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 115
  23. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 120
  24. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 121
  25. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 126
  26. ^ Skretvedt 1994, pp. 168–169 "two hours of All Singing, All Talking, All-Dancing"
  27. ^ The Official Academy Awards Database, Academy of Motion Picture Arts and Sciences, 2013. (archiviato dall'url originale l'8 febbraio 2009). Note: Type "The Hollywood Revue" into the Film Title box and click on search
  28. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 127
  29. ^ Skretvedt 1994, p. 187
  30. ^ Skretvedt 1994, p. 198
  31. ^ Skretvedt 1994, p. 206
  32. ^ Skretvedt 1994, p. 209
  33. ^ Everson 1973, p. 106
  34. ^ Skretvedt 1994, p. 213
  35. ^ Everson 1973, p. 119
  36. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 162
  37. ^ Skretvedt 1994, p. 230
  38. ^ The Official Academy Awards Database, Academy of Motion Picture Arts and Sciences, 2013. (archiviato dall'url originale l'8 febbraio 2009). Note: Type "The Music Box" into the Film Title box and click on search
  39. ^ Skretvedt 1994, p. 233
  40. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 233
  41. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 249
  42. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 267
  43. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 277
  44. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 319
  45. ^ Skretvedt 1994, p. 319
  46. ^ Skretvedt 1994, p. 331
  47. ^ Everson 1973, p. 190
  48. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 379
  49. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 385
  50. ^ Everson 1973, p. 198
  51. ^ Skretvedt 1994, p. 384
  52. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 394
  53. ^ Skretvedt 1994, p. 400
  54. ^ Everson 1973, p. 201
  55. ^ yahoo.com
  56. ^ yahoo.com
  57. ^ mymovies.it
  58. ^ movieplayer.it
  59. ^ McCabe, Kilgore & Bann 1975, p. 398

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema