Filippo Marcheggiani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Filippo Marcheggiani
Nazionalità Italia Italia
Genere Rock progressivo
Strumento chitarra

Filippo Marcheggiani (Marino, 3 aprile 1976) è un chitarrista, cantautore e arrangiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

A partire dal 1994, appena diciottenne, ha collaborato con il Banco del Mutuo Soccorso come chitarrista corista al fianco di Rodolfo Maltese nei live ed in studio di registrazione: ha partecipato a quasi 500 concerti, inclusi vari tour internazionali in Giappone (1997, 1998, 2007), Messico (1997, 2000), Brasile (2000), Panama (2001) Canada (2008), USA (2000, 2001, 2008) e diverse apparizioni televisive. Nell'ambito della sua attività con il gruppo ha partecipato alla registrazione dei CD Nudo (1997) e No Palco (2002), quest'ultimo live celebrativo della trentennale carriera del gruppo.

Parallelamente ha avviato collaborazioni con altri artisti: ha accompagnato nel 2004 Lionel Richie nelle sue performance televisive in Italia (Sanremo, Domenica In, Festivalbar) e ha partecipato ad eventi live di Indaco (1997), di Nuove Tribù Zulu (2001), di Capolinea (Festival delle Letterature, Roma 2008) e del vincitore del premio critica Sanremo 2008, Frank Head (2008-2009).

Ha partecipato inoltre alle colonne sonore dei film Ma che ci faccio qui (2006, di Francesco Amato) e Cardiofitness (2006, di Fabio Tagliavia).

Il suo primo progetto musicale prende vita alla fine degli anni '90 con la band progressive-metal Scenario, che ha pubblicato nel 2001 l'album A fearfull symmetry con l'etichetta francese Musea Records.

La forte vocazione cantautoriale di impronta pop[senza fonte] lo ha successivamente portato ad orientarsi verso la scrittura di canzoni con testo italiano: dall'incontro con il cantante e cantautore Elvis Carpinelli sul palco dell'evento tributo a Jeff Buckley tenutosi a Roma nel novembre 2007 sono nati i Magnolia, band pop-rock che ha partecipato al disco Il dono, tributo ai Diaframma, con il brano L'amore segue i passi di un cane vagabondo, che riscuote numerosi apprezzamenti da parte della critica e del pubblico[senza fonte].

Nel 2012 ha pubblicato il suo primo disco autoprodotto con il progetto Effemme (dalle iniziali del suo nome e cognome) insieme a Francesco Maras (batteria), Andrea Samonà (basso), Daniele Raggi (chitarra) dal titolo "DisperatoEroticoRock!", che contiene nove brani tra cui tre cover di Lucio Dalla, Franco Battiato e Ivan Graziani.

Nel 2016 pubblica il secondo disco a nome Effemme dal titolo "Oggi mi voglio bene" (Lostunes Records), con Mauro Munzi (batteria), Andrea Samonà (basso) ed Emiliano Branda (piano acustico ed elettrico), che contiene un testo scritto con Francesco Di Giacomo "Buonanotte (sogna la mia morte)".

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie