Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Filippo Grandi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Filippo Grandi
Filippo Grandi.jpg

Commissario Generale dell' Agenzia delle Nazioni Unite per il Soccorso e l'Occupazione (UNRWA)
Durata mandato 20 gennaio 2010 –
29 marzo 2014
Predecessore Karen Koning AbuZayd
Successore Pierre Krähenbühl

Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR)
In carica
Inizio mandato 1º gennaio 2016
Predecessore António Guterres

Dati generali
Alma mater Università di Venezia
Università degli Studi di Milano
Università Gregoriana

Filippo Grandi (Milano, 1957) è un diplomatico italiano, nominato Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR), carica di cui ha preso possesso il 1º gennaio 2016.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in Storia moderna all'università di Milano nel 1981 e si è perfezionato presso l'Università Gregoriana di Roma.[1] Nel 1997 diviene assistente dell'Alto commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati, e poi capo dello staff.[2] Ha servito come vice Commissario Generale dell'Agenzia delle Nazioni Unite per il Soccorso e l'Occupazione (UNRWA) nel 2005, nominato dal segretario generale delle Nazioni Unite. Nel 2010 è stato nominato Commissario Generale dell'Agenzia da Ban Ki-moon. Grandi entrò nell'UNHCR nel 1988 ed ha servito molti paesi, tra cui Sudan, Siria, Turchia e Iraq dopo la prima guerra del Golfo. Ha anche diretto una serie di operazioni di emergenza tra cui in Kenya, Benin, Ghana, Liberia, Repubblica Centrafricana, Yemen e Afghanistan. Tra il 1996 e il 1997, è stato Coordinatore del campo per l'UNHCR e delle Nazioni Unite e attività umanitarie nella Repubblica democratica del Congo durante la guerra civile. Dal 1997 al 2001, ha lavorato presso l'Ufficio Esecutivo dell'UNHCR a Ginevra, come assistente speciale e poi per il capo di stato maggiore. Prima della sua nomina a vice Commissario Generale, Grandi servì come vice rappresentante speciale del Segretario Generale responsabile per gli affari politici presso la Missione di assistenza delle Nazioni Unite in Afghanistan (UNAMA) dal 2004. Dal 2001 al 2004, ha lavorato come Capo Missione all'Alto Commissariato per i Rifugiati (UNHCR).

L'11 novembre 2015 è stato nominato dal segretario generale dell'ONU Ban Ki-moon Alto commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati ed è entrato in carica il 1º gennaio 2016.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ UNRWA, UNRWA. URL consultato il 18 maggio 2013.
  2. ^ http://www.rsc.ox.ac.uk/people/filippo-grandi
  3. ^ Onu, Filippo Grandi il nuovo capo dell’Alto commissariato Rifugiati

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Alto Commissario dell'ONU per i Rifugiati Successore UNHCRlogo.svg
António Guterres dal 1º gennaio 2016 -