Figure 8 (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Figure 8

Artista Elliott Smith
Tipo album Studio
Pubblicazione 18 aprile 2000
Durata 52:06
Tracce 16
Genere Indie rock
Etichetta DreamWorks Records
Elliott Smith - cronologia
Album precedente
(1998)

Figure 8 è il quinto album di Elliott Smith, pubblicato con l'etichetta discografica DreamWorks Records il 18 aprile 2000[1].

Tracce[modifica | modifica sorgente]

(Tutte scritte da Elliott Smith)

  1. Son of Sam - 3:04
  2. Somebody That I Used to Know - 2:09
  3. Junk Bond Trader - 3:49
  4. Everything Reminds Me of Her - 2:37
  5. Everything Means Nothing to Me - 2:24
  6. L.A. - 3:14
  7. In the Lost and Found (Honky Bach)/The Roost - 4:32
  8. Stupidity Tries - 4:23
  9. Easy Way Out - 2:44
  10. Wouldn't Mama Be Proud - 3:25
  11. Color Bars - 2:19
  12. Happiness/The Gondola Man - 5:04
  13. Pretty Mary K - 2:36
  14. I Better Be Quiet Now - 3:35
  15. Can't Make a Sound - 4:18
  16. Bye - 1:53

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Allmusic.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock