Fievel conquista il West

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fievel conquista il West
Fievel conquista il West.png
Titolo originale
Titolo originaleAn American Tail: Fievel Goes West
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1991
Durata75 min
Genereanimazione, avventura, commedia, western
RegiaPhil Nibbelink, Simon Wells
SoggettoCharles Swenson
SceneggiaturaFlint Dille
ProduttoreSteven Spielberg, Robert Watts
Produttore esecutivoFrank Marshall, Kathleen Kennedy, David Kirsher
Casa di produzioneUniversal Pictures
MontaggioNick Fletcher
MusicheJames Horner, Dan Aykroyd e John Belushi
Art directorNeil Ross
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Fievel conquista il West (An American Tail: Fievel Goes West) è un film d'animazione statunitense del 1991 diretto da Phil Nibbelink e Simon Wells seguito del film Fievel sbarca in America del 1986. Uscì nei cinema statunitensi il 22 dicembre 1991 e in quelli italiani il 20 dicembre 1991.

Fu l'ultimo lavoro per il cinema di James Stewart, che doppiò il personaggio Wylie Burp.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia di Fievel comincia a rendersi conto che la vita negli Stati Uniti non era come immaginavano; dopo essere sfuggiti a un attacco da parte di un gatto, vengono a scoprire che in una cittadina del Far West i gatti e topi convivono pacificamente. I Toposkovich decidono così di trasferirsi, Fievel sperando di seguire le orme del suo idolo, il cane sceriffo Wylie Burp, e Tanya sognando di diventare cantante. Contemporaneamente alla loro partenza, Tigre viene lasciato dalla fidanzata, Miss Kitty.

Andando a trovare Fievel, Tigre trova un suo messaggio in cui spiega che è partito. Durante il viaggio in treno, di notte, Fievel si sveglia e girovaga per i vagoni, ritrovandosi per caso in quello dello scaltro e infido Mr. Crudelio, il quale, con la sua famigerata banda dei Cactus-Gatti, progetta di divorarsi tutti i topi, fingendo di essergli amici. Il topolino viene scoperto e Mr. Crudelio, per non fare insospettire gli altri topi divorandolo, fa finta di lasciarlo andare, per poi farlo inseguire dal ragno T. R. Chula, che, mentre ritorna dalla famiglia, lo fa cadere dal treno, facendolo passare per un incidente. Nel frattempo anche Tigre si disperde nel deserto, incrociandosi con Fievel, ma entrambi scambiano l'altro per un miraggio. La famiglia Toposkovich giunge nel frattempo al paese, dove viene accolta da Crudelio che fa credere loro di voler fare collaborare gatti con topi per rendere quel luogo, da desertico a felice e prospero.

Tigre viene catturato da una tribù di topi-indiani che vivono nel deserto, i quali prima pensano di mangiarlo, ma poi lo scambiano per un dio. Fievel, dopo una serie di peripezie, si incontra nuovamente con Tigre, che gli dà l'indicazione per raggiungere la cittadina, ma decide di rimanere con la tribù dei topi. Il topolino riesce a raggiungere la famiglia, e tenta di spiegare loro il piano dei gatti, ma loro non gli credono. Cadendo sul cappello di un gatto, Fievel scopre che Crudelio ha intenzione di trasformare tutti i topi in "topo-burger" grazie a una trappola congegnata durante l'inaugurazione di un edificio. Viene però scoperto di nuovo, e quindi catturato. Nel frattempo Crudelio resta colpito dal canto di Tanya, e la porta da Miss Kitty, trasferitasi lì con loro anche se sente la mancanza di Tigre e ignara del piano dei gatti, affinché la prepari per un'esibizione. Dopo le preoccupazioni iniziali, Tanya riesce ad avere successo, e, durante una nota particolarmente acuta, fa frantumare la bottiglia in cui Fievel era rinchiuso. Il topolino cerca di portare via la sorella, ma lei non gli dà ascolto. Affranto, Fievel si confida con un vecchio cane segugio, che si rivela essere il suo eroe, lo sceriffo Wylie Burp. Questo, ormai vecchio, gli dice che non può sistemare i gatti da solo, ma che se gli avesse procurato qualcuno gli avrebbe insegnato. Fievel va a chiedere aiuto a Tigre, che accetta; Burp gli insegna a comportarsi da cane, e dopodiché i tre si dirigono alla cittadina dove i gatti stanno per mettere in atto i loro piani. Parte così lo scontro tra Fievel, Burp e Tigre contro i gatti, mentre Tanya e Miss Kitty riescono ad avvertire i topi della trappola, facendoli scappare.

I tre eroi riescono ad avere la meglio, e Tigre salva anche Miss Kitty da T.R. Chula. I topi, felici, festeggiano la loro nuova vita nella cittadina ora veramente prospera e ricca d'acqua, Tigre si rimette con Miss Kitty, mentre Burp regala a Fievel la sua stella da sceriffo, dicendogli che ogni tramonto per un eroe è l'alba per un altro, che quell'eroe potrebbe essere proprio lui.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Fievel Toposkovich: è un topolino astuto e coraggioso, che fa di tutto per svelare i loschi piani dei gatti di Mr. Crudelio. Ammira molto il vecchio cane sceriffo Wylie Burp.
  • Papa Toposkovich: è il padre di Fievel e Tanya; è un musicista.
  • Mama Toposkovich: è la madre di Fievel e Tanya; principalmente si occupa della piccola Yasha.
  • Tanya Toposkovich: è la sorella maggiore di Fievel. Sogna di diventare cantante, desiderio che realizzerà nella cittadina nel West.
  • Yasha Toposkovich: è la sorella più piccola di Fievel e Tanya.
  • Tigre: è un simpatico gatto vegetariano, migliore amico di Fievel. Viene creduto un dio da una tribù di topi-indiani, e combatterà con Fievel e Burp contro la banda dei Cactus-Gatti, riuscendo a riconquistare l'amore con Miss Kitty.
  • Wylie Burp: è un cane segugio, sceriffo della città del west, sebbene sia ormai vecchio e stanco. Idolo di Fievel, combatterà contro la banda dei Cactus-Gatti e cederà il suo posto al topolino.
  • Miss Kitty: è un'affascinante gatta grigia che lavora come cantante e attrice, fidanzata con Tigre, salvo poi lasciarlo per seguire Crudelio, nonostante non conosca il suo piano. Aiuterà Tanya con un'esibizione, avvertendo con lei i topi della trappola, e si rimetterà con Tigre dopo che questo la salva da Chula.
  • Mr. Crudelio: è un gatto perfido, intelligente, educato ed elegante, e il principale antagonista del film e della serie animata. È il capo della famigerata banda dei Cactus-Gatti. Apparentemente amico dei topi, in realtà il suo piano malvagio è quello di trasformarli in topo-burger. Prova un forte disprezzo per gli umani.
  • T.R. Chula: è una folle, crudele e ribelle tarantola, braccio destro di Mr. Crudelio.

Home video[modifica | modifica wikitesto]

In Italia, il film viene distribuito in VHS dalla CIC Video in ottobre 1992.

Seguiti[modifica | modifica wikitesto]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora è scritta da James Horner ed è ricordata principalmente per il brano Dreams to Dream.

Nel film si può trovare anche la nota versione della sigla del western televisivo anni 50' Gli uomini della prateria (in inglese Rawhide) rifatta dai Blues Brothers e contenuta nel loro omonimo film del 1980, diretto da John Landis. Il produttore del film, che è Steven Spielberg, era comparso come attore nel film cult nel ruolo di un impiegato di banca e il film era prodotto dalla Universal Studios, come anche questo film.[1]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

1992 - Golden Globe

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il film segna l'ultima interpretazione dell'attore James Stewart, qui presente in veste di doppiatore del personaggio di Wylie Burp.

Sempre riguardo Wylie Burp, il nome di questo personaggio è una chiara citazione a Wyatt Earp, famoso sceriffo vissuto nell'epoca del Selvaggio West.

In principio, John Lithgow e Martin Short erano stati presi in considerazione per i ruoli di Cat R. Waul e T.R. Chula, ma alla fine furono scelti Jon Lovitz e John Cleese, che rinunciò al ruolo di Tockins ne La bella e La bestia per interpretare il ruolo di Waul.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lukester175, An American Tail: Fievel Goes West - Rawhide (Rolling Song), 14 novembre 2017. URL consultato il 10 gennaio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]