Fiamme a San Francisco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fiamme a San Francisco
Titolo originale Flame of Barbary Coast
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1945
Durata 91 min
Dati tecnici B/N
rapporto: 1,37:1
Genere western, musicale
Regia Joseph Kane
Soggetto Prescott Chaplin
Sceneggiatura Borden Chase
Produttore Joseph Kane
Casa di produzione Republic Pictures
Distribuzione (Italia) Atlantis Film (1948)
Republic Pictures (1953)
Fotografia Robert De Grasse
Montaggio Richard L. Van Enger
Effetti speciali Howard Lydecker, Theodore Lydecker
Musiche R. Dale Butts, Mort Glickman
Scenografia Gano Chittenden
Costumi Adele Palmer, Robert Ramsey
Trucco Peggy Gray, Bob Mark
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Fiamme a San Francisco (Flame of Barbary Coast), riedito nel 1953 col titolo Fiamme alla costa dei barbari (Fiamme a San Francisco) è un film del 1945 diretto da Joseph Kane.

È un film western statunitense con John Wayne, Ann Dvorak e Joseph Schildkraut. Ottenne due candidature ai premi Oscar nelle categorie migliore colonna sonora (a R. Dale Butts e Morton Scott) e miglior sonoro (a Daniel J. Bloomberg).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da Joseph Kane su una sceneggiatura di Borden Chase con il soggetto di Prescott Chaplin,[1] fu prodotto da Joseph Kane per la Republic Pictures[2] e girato nei Republic Studios a Hollywood in California[3] con un budget stimato in 600.000 dollari.[4]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito negli Stati Uniti il 28 maggio 1945[5] dalla Republic Pictures.[2] Ne esiste anche una versione colorizzata.[6]

Le altre uscite internazionali sono state:[5]

  • nel Regno Unito il 23 luglio 1945
  • in Svezia il 1º marzo 1948 (Äventyr i San Francisco)
  • in Francia il 19 maggio 1948 (La belle de San Francisco)
  • in Finlandia il 15 ottobre 1948 (Seikkailu San Franciscossa)
  • in Austria il 1º luglio 1949 (Die Nacht vor dem Untergang)
  • in Portogallo il 12 settembre 1950 (A Maldição de São Francisco)
  • in Germania Ovest il 17 ottobre 1950 (San Francisco Lilly)
  • in Giappone il 30 dicembre 1950
  • in Danimarca il 16 febbraio 1953 (Højt spil i San Francisco)
  • in Spagna (Algún día volveré)
  • nel Regno Unito (Flame of the Barbary Coast)
  • in Argentina (Hogueras de pasión)
  • in Grecia (I polis tis akolasias)
  • in Svizzera (Nacht vor dem Untergang)
  • in Brasile (Um Dia Voltarei)
  • in Italia (Fiamme a San Francisco e Fiamme alla costa dei barbari)

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo Leonard Maltin è un "film inconsistente e senza pretese".[6]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Le tagline del film sono:[7]

  • "PACKED WITH THE THRILL AND SPECTACLE OF THE WEST'S MOST EXCITING ERA!" (scritta sulla locandina originale).
  • "The brawling, colorful story of the queen of hearts and the ace of gamblers... with a shock climax such as the screen has never known!".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fiamme a San Francisco - IMDb - Cast e crediti completi, imdb.it. URL consultato il 3 febbraio 2013.
  2. ^ a b Fiamme a San Francisco - IMDb - Crediti per le compagnie, imdb.it. URL consultato il 3 febbraio 2013.
  3. ^ Fiamme a San Francisco - IMDb - Luoghi delle riprese, imdb.it. URL consultato il 3 febbraio 2013.
  4. ^ Fiamme a San Francisco - IMDb - Box office / incassi, imdb.it. URL consultato il 3 febbraio 2013.
  5. ^ a b Fiamme a San Francisco - IMDb - Date di uscita, imdb.it. URL consultato il 3 febbraio 2013.
  6. ^ a b Leonard Maltin, Guida ai film 2009, Dalai editore, 2008, p. 750, ISBN 8860181631. URL consultato il 3 febbraio 2013.
  7. ^ (EN) Fiamme a San Francisco - IMDb - Tagline, imdb.com. URL consultato il 3 febbraio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema