Fiamma Fumana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fiamma Fumana
Paese d'origine Italia Italia
Genere Folk rock
Pop
Combat folk
Periodo di attività 1998-2009
Album pubblicati 3

I Fiamma Fumana sono un gruppo musicale italiano, originario dell'Emilia, fondato da Alberto Cottica, ex Modena City Ramblers e dal produttore Marco Bertoni, che unisce folklore ad uno stile ethnic-pop, avvalendosi della collaborazione del Coro delle Mondine di Novi, proponendo canzoni tradizionali e brani originali, unendo antico e nuovo. Incidono per un'etichetta americana, e sono attivi soprattutto negli Stati Uniti, in Canada e nei paesi nordeuropei.

Nel 2008 sono stati protagonisti del film documentario Mondine - Di madre in figlia[1].

A partire dal 2009 risultano inattivi.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Silvia Orlandi, in arte Fiamma, voce solista nei primi due album; dal 2005 ha abbandonato il gruppo per intraprendere la carriera solista;
  • dal 2000 (dal 2º album) Lady Jessica Lombardi, voce, dal 2005 voce solista; suona inoltre la piva emiliana, il flauto ed il basso (ha cominciato a studiare flauto ad 11 anni; prima di entrare nel gruppo dei Fiamma Fiumana ha fatto parte dei Dagda; nel 2002 fonda l'associazione EtnicArezzo e si occupa di eventi musicali).
  • nel 3° CD compare come cantante e autrice Lisa Kant, che però abbandona il gruppo nell'estate 2006. Viene sostituita poi da Roberta Carrieri.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

1.0 (1999)[modifica | modifica wikitesto]

Lista tracce:

  1. 1.0
  2. Hypnananna
  3. Tre sorelle
  4. Mareoceano
  5. Di madre in figlia
  6. 4 piemontesi
  7. Incantata
  8. L.I.L.T.
  9. Walking song
  10. Via del ritorno
  11. Hypnananna (acustica)

Ospiti musicali dell'album:

Hypnananna è una sorta di ninna nanna, in Walking Song il testo è in parte in emiliano, in L.I.L.T. si fa un gioco di parole con il canto ritmico irlandese lilting, di cui è un acronimo.

Home (2003)[modifica | modifica wikitesto]

Lista tracce:

  1. Marìdem
  2. Pietà l'è morta
  3. Girometta
  4. A vòi tòr marì
  5. La mondina
  6. Sanguemisto
  7. Oasi
  8. Balla!
  9. Il cacciatore
  10. La merla
  11. Bella ciao!
  12. Home

Ospiti dell'album:

  • Il Coro delle Mondine di Novi in Bella ciao! (diretto da Giulia Contri);
  • Tonj Acquaviva (voce in Sanguemisto);
  • Filippo Scanzani (live mixing in Bella ciao!)
  • Graziano "Monduja" Magagnoli e Ivano "Plizo Montanari" del Gruppo Paulem (chitarra acustica e voice samples in a Vòi tòr marì).

Le canzoni Marìdem (Fammi sposare), A vòi tòr marì (Voglio prendere marito) e La merla sono in dialetto emiliano.

Onda (2006)[modifica | modifica wikitesto]

Lista tracce:

  1. Prendi l'onda
  2. Immagina
  3. Angiolina
  4. Check in
  5. Strade d'appennino
  6. Non di sola andata
  7. Corrente nera
  8. La vien giù
  9. Mondo grande
  10. Mariulèina
  11. Manifesto
  12. Immagina (Transglobal Underground Remix)

Ospiti dell'album:

  • Peter Walsh, programmazione;
  • Jovanotti, rap in Prendi l'onda;
  • Coro delle Mondine di Novi in Angiolina e Mariulèina (diretto da Giulia Contri);
  • Hami, drums in Non di sola andata e Manifesto;
  • Gianni Maroccolo, basso in Prendi l'onda;
  • Cr. della Monica, percussioni e kalimba in Check in, Mariùleina e Prendi l'onda;
  • Stefano "Cisco" Bellotti (ex MCR), backing vocals in Strade d'appennino;
  • Martyn Bennet, voice samples in La vien giù e Manifesto;
  • Liliana Del Monte, voice samples in Strade d'appennino;
  • Paco Ignacio Taibo II, voice samples in Prendi l'onda;
  • Maria Grillini, voice samples in Manifesto;
  • MC Navigator, rap in Prendi l'onda e voice samples in Non di sola andata.

Le canzoni Angiolina, Mariulèina, La vien giù e Manifesto (in 6/8 come gli Irish jigs) sono canti tradizionali.

Strade d'appennino ha un tema musicale basato su una musica tradizionale islandese ed il testo è basato sulle rappresaglie naziste del 24 giugno 1944 in Emilia.

L'album è dedicato a Martyn Bennet (1969 - 2004).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.raicinema.rai.it/dl/RaiCinema/site/Contenuti/Documentari/ContentItem-388b52bb-9656-42b7-a69f-3b46f3164169.html visitato il 23 marzo 2014

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock