Fever Ray

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fever Ray
Roskilde Festival Fever Ray 2.jpg
Fever Ray in concerto nel 2018
NazionalitàSvezia Svezia
GenereMusica elettronica[1]
Pop rock[1]
Indietronica[1]
Periodo di attività musicale1994 – in attività
EtichettaRabid, Brille, Mute
Gruppo attualeThe Knife
Gruppi precedentiHoney Is Cool
Sito ufficiale

Fever Ray, pseudonimo di Karin Elisabeth Dreijer Andersson (Nacka, 7 aprile 1975), è una cantante svedese, voce del duo elettropop The Knife, formato con il fratello Olof Dreijer. Precedentemente era cantante e chitarrista del gruppo alternative rock Honey Is Cool.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il suo stile vocale è squillante e profondo, combinato e distorto tramite effetti di ogni tipo. Sul palco si presenta indossando maschere e altri elementi teatrali. Nel 2005 la Andersson collabora con la sua voce a What Else Is There? dei Röyksopp, inclusa nell'album The Understanding. Nel 2008 collabora per la canzone Slow dei dEUS inserita in Vantage Point. Nel 2009 ancora con i Röyksopp contribuisce sempre con la sua voce a This Must Be It e Tricky Tricky entrambe facenti parte dell'album Junior.

Nel 2009, mentre i The Knife erano momentaneamente in pausa, Karin Dreijer Andersson ha pubblicato, sotto lo pseudonimo di Fever Ray, il suo album di debutto da solista con l'etichetta Rabid Records per il mercato europeo e con la Mute Records per il mercato nordamericano. If I Had a Heart, il primo singolo dell'album, è stato pubblicato per il mercato digitale il 15 dicembre del 2008, mentre l'album omonimo, Fever Ray, è stato pubblicato in download digitale il 13 gennaio 2009.

Alcune canzoni di Karin sono state utilizzate da serie televisive e film. Nel 2013 per la serie televisiva canadese Vikings è stato utilizzato il brano del 2009 If I Had A heart come sigla iniziale,[2] la stessa canzone è stata proposta nella puntata 4x03 di Breaking Bad e in numerosi altri telefilm (Misfits, Person of Interest, The Following, The Originals, Longmire, Wentworth e Black Sails) e film, tra cui Laurence Anyways e il desiderio di una donna... del regista canadese Xavier Dolan. Il brano Keep The Streets Empty For Me è parte della colonna sonora del film Les amours imaginaires, sempre di Dolan, della puntata 6x22 del telefilm Bones e della puntata 1x04 della serie Dark.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Karin è sposata e ha due figli. Da sempre ha però voluto mantenere molto riservata la propria vita privata.[3]

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Discografia con The Knife[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: The Knife.

Discografia solista[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Fever Ray, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 12 giugno 2019. Modifica su Wikidata
  2. ^ Marco Siena, f I Had Heart – Fever Ray (Vikings theme), su Prima di Ssvanire, 9 settembre 2009.
  3. ^ (EN) The Mystery Of Fever Ray: An Interview With Karin Dreijer Andersson. URL consultato il 12 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 29 agosto 2011).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN174149196530674792144 · ISNI (EN0000 0000 7887 1173 · LCCN (ENno2009080971 · GND (DE138343012 · WorldCat Identities (ENno2009-080971