Festival di Berlino 1986

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La 36ª edizione del Festival internazionale del cinema di Berlino si è svolta a Berlino dal 14 al 25 febbraio 1986.[1]

L'Orso d'oro è stato assegnato al film tedesco Stammheim - Il caso Baader-Meinhof di Reinhard Hauff.

L'Orso d'oro alla carriera non è stato assegnato in questa edizione, mentre per la prima volta è stata conferita la Berlinale Kamera, premio onorario assegnato in questa edizione alle attrici italiane Gina Lollobrigida e Giulietta Masina e ai registi statunitensi Sydney Pollack e Fred Zinnemann.

La retrospettiva di questa edizione è stata dedicata all'attrice e produttrice tedesca Henny Porten.[2]

Giurie[modifica | modifica wikitesto]

Giuria internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Children's Jury[modifica | modifica wikitesto]

I premi della sezione Kindefilmfest sono stati assegnati dalla Children's Jury, composta da membri di età compresa tra 11 e 14 anni.

Selezione ufficiale[modifica | modifica wikitesto]

In concorso[modifica | modifica wikitesto]

Fuori concorso[modifica | modifica wikitesto]

Proiezioni speciali[modifica | modifica wikitesto]

Panorama[modifica | modifica wikitesto]

Forum[modifica | modifica wikitesto]

Kinderfilmfest/14plus[modifica | modifica wikitesto]

Retrospettiva[modifica | modifica wikitesto]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Premi della giuria internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Charlotte Valandrey per A Parigi con amore
Marcélia Cartaxo per A Hora da Estrela
Menzione d'onore: Ende di Manfred Breuersbrock, Wolfgang Dresler e Dieter Fietzke

Premi onorari[modifica | modifica wikitesto]

Premi della Children's Jury[modifica | modifica wikitesto]

Menzione d'onore: Bokuchan no senjou di Yutaka Osawa

Premi delle giurie indipendenti[modifica | modifica wikitesto]

Competizione: Stammheim - Il caso Baader-Meinhof di Reinhard Hauff
Forum: Kobieta z prowincji di Andrzej Baranski, Shoah di Claude Lanzmann, Tóngnián wangshì di Hou Hsiao-hsien
  • Premio OCIC
Competizione: A Hora da Estrela di Suzana Amaral
Forum: Um Adeus Português di João Botelho
Menzione d'onore: Shoah di Claude Lanzmann
Menzione d'onore: Bokuchan no senjou di Yutaka Osawa
Menzione d'onore: Chto u Senki bylo di Radomir Vasilevsky
Menzione d'onore: Gritta von Rattenzuhausbeiuns di Jürgen Brauer
  • Premio CIDALC: Caravaggio di Derek Jarman
  • Premio CIFEJ: Bokuchan no senjou di Yutaka Osawa

Premi dei lettori[modifica | modifica wikitesto]

  • Premio dei lettori del Berliner Morgenpost: Un complicato intrigo di donne, vicoli e delitti di Lina Wertmüller
  • Premio dei lettori di Zitty: Half Life di Dennis O'Rourke

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 36th Berlin International Film Festival - February 14 - 25, 1986, www.berlinale.de. URL consultato l'8 febbraio 2018.
  2. ^ Programme 1986, www.berlinale.de. URL consultato l'8 febbraio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema