Festival di Berlino 1982

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La 32ª edizione del Festival internazionale del cinema di Berlino si è svolta a Berlino dal 12 al 23 febbraio 1982.[1]

L'Orso d'oro è stato assegnato al film tedesco Veronika Voss di Rainer Werner Fassbinder.

L'Orso d'oro alla carriera, introdotto in questa edizione, è stato assegnato all'attore statunitense James Stewart al quale è stata dedicata la sezione "Homage".[2] Il premio sarà nuovamente assegnato a partire dal 1988.

Le retrospettive di questa edizione, intitolate "Insurrection of Emotions: Curtis Bernhardt" e "East German Children's Films", sono state dedicate rispettivamente al cineasta tedesco Curtis Bernhardt (naturalizzato statunitense nel 1946) e alle produzioni per ragazzi della Deutsche Film AG degli anni 50-70.[3]

L'edizione del 1982 è degna di nota per la nascita della sezione "Info-Schau" (che sarà rinominata Panorama nel 1986), nata per promuovere film d'autore, pellicole indipendenti e documentari inediti legati a soggetti controversi, in particolare a tematiche LGBT, con stili estetici non convenzionali.[4]

Giurie[modifica | modifica wikitesto]

Giuria internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Selezione ufficiale[modifica | modifica wikitesto]

In concorso[modifica | modifica wikitesto]

Fuori concorso[modifica | modifica wikitesto]

Proiezioni speciali[modifica | modifica wikitesto]

Info-Schau[modifica | modifica wikitesto]

Forum[modifica | modifica wikitesto]

Kinderfilmfest/14plus[modifica | modifica wikitesto]

Homage[modifica | modifica wikitesto]

Retrospettiva[modifica | modifica wikitesto]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Premi della giuria internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Menzione d'onore: Diritto di cronaca di Sydney Pollack
Menzione d'onore: Muzhyki di Iskra Babich
Menzione d'onore: The Killing of Angel Street di Donald Crombie
Michel Piccoli per Gioco in villa
Stellan Skarsgård per Den enfaldige mördaren

Premi onorari[modifica | modifica wikitesto]

Premi delle giurie indipendenti[modifica | modifica wikitesto]

Raccomandazione speciale: Den enfaldige mördaren di Hans Alfredson
  • Premio OCIC (Forum): Nuestra voz de tierra, memoria y futuro di Marta Rodríguez e Jorge Silva
Menzione d'onore: Pastorale di Otar Ioseliani
  • Premio CICAE Art Cinema: Dreszcze di Wojciech Marczewski
  • Premio Interfilm "Otto Dibelius" (concorso): Gioco in villa di Pierre Granier-Deferre
Raccomandazione speciale: Dreszcze di Wojciech Marczewski
Menzione d'onore: Bananen-Paul di Richard Claus
Menzione d'onore: Matagi di Toshio Gotō
  • Premio CIDALC: Den enfaldige mördaren di Hans Alfredson
Menzione d'onore: Le ravissement de Frank N. Stein di Georges Schwizgebel

Premi dei lettori[modifica | modifica wikitesto]

  • Premio dei lettori del Berliner Morgenpost: Diritto di cronaca di Sydney Pollack

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 32nd Berlin International Film Festival - February 12 - 23, 1982, www.berlinale.de. URL consultato il 3 marzo 2018.
  2. ^ The guests of the Homage since 1977, www.berlinale.de. URL consultato il 3 marzo 2018.
  3. ^ Programme 1982, www.berlinale.de. URL consultato il 3 marzo 2018.
  4. ^ Panorama, www.berlinale.de. URL consultato il 3 marzo 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema