Festa della Madonna di Polsi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Altare della Madonna della Montagna

La festa della Madonna di Polsi o festa della Madonna della montagna si celebra dal 31 agosto al 2 settembre di ogni anno nella frazione di Polsi a San Luca, in Aspromonte, in provincia di Reggio Calabria, per ricordare un'apparizione mariana avvenuta, secondo la tradizione, nell'XI secolo[1][2].

Processione[modifica | modifica wikitesto]

La processione con la statua della Madonna comincia in piena notte portata su un camion al grido di Viva Maria, e prosegue tra le poche vie della frazione di Polsi, portata in spalla dai confratelli pescatori di Bagnara fino al santuario. Nell'ultimo tratto i portantini arrivano correndo[3].

Le donne nella navata centrale del santuario camminano in ginocchio battendosi il petto. Vengono amministrati i sacramenti della penitenza e dell'eucaristia, si dà un ultimo saluto alla Vergine e si offrono gli ex-voto.[3]

Criminalità organizzata[modifica | modifica wikitesto]

La festa è anche tristemente nota per le annuali riunioni al vertice del Crimine, struttura apicale della 'ndrangheta, che si svolgono durante il periodo della festa a San Luca. Furono registrate per la prima volta su supporto audio-video durante l'operazione "Crimine" delle forze dell'ordine nel 2010.[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cammilleri, p. 436.
  2. ^ Madonna della Montagna a Polsi, su idea.mat.beniculturali.it. URL consultato il 20 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 21 dicembre 2013).
  3. ^ a b Il santuario della Madonna di Polsi, su locride.altervista.org. URL consultato il 20 dicembre 2013.
  4. ^ da youtube

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Rino Cammilleri, Tutti i giorni con Maria, calendario delle apparizioni, Milano, Edizioni Ares, 2020, ISBN 978-88-815-59-367.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo