Ferrovia Potenza-Pignola-Laurenzana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Potenza–Pignola–Laurenzana
Inizio Potenza Inferiore Scalo
Fine Laurenzana
Stati attraversati Italia Italia
Lunghezza 42,501 km
Apertura 1919 (Potenza–Pignola)
1931 (Pignola–Laurenzana)
Chiusura 1969 (Pignola–Laurenzana)
1980 (Potenza–Pignola)
Gestore MCL (1919-1961)
FCL (1961-1980)
Scartamento 950 mm
Elettrificazione no
Ferrovie

La ferrovia Potenza–Pignola–Laurenzana era una linea ferroviaria a scartamento ridotto, attiva dal 1919 al 1980. Era gestita dalle Ferrovie Calabro Lucane.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La linea nacque come parte della vasta rete progettata dalla Mediterranea-Calabro-Lucane (MCL): in particolare, la tratta avrebbe dovuto congiungere Potenza con Nova Siri[1]. A causa della Prima guerra mondiale i lavori subirono vari ritardi, tanto da permettere l'apertura della prima tratta, tra la stazione di Potenza Inferiore e Pignola, solo il 23 gennaio 1919[2]. Ulteriori problemi finanziari portarono all'apertura della tratta Pignola-Laurenzana il 4 novembre 1931, mentre il proseguimento verso Nova Siri (via Guardia Perticara, San Martino d'Agri, San Chirico Raparo, Senise e Valsinni) non fu mai costruito[3].

Dal 1º gennaio 1964 la linea, insieme alle altre gestite sino ad allora dalla MCL, passò in gestione commissariale governativa[4]: fu sotto la gestione governativa, il 6 settembre 1969, che la tratta Pignola-Laurenzana fu provvisoriamente sospesa all'esercizio, per essere soppressa definitivamente il 7 maggio 1974[5] (i binari furono rimossi nel 1979, dopo contestazioni da parte delle popolazioni locali[6]). La sezione iniziale della linea, tra Potenza e Pignola, chiuse il 23 novembre 1980 per le conseguenze del terremoto dell'Irpinia[7].

Tratta Inaugurazione
PotenzaPignola 23 gennaio 1919[8]
Pignola–Laurenzana 4 novembre 1931

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Stazioni e fermate
BSicon CONTg.svg linea FAL per Altamura
Straight track Unknown route-map component "STR+l" Unknown route-map component "CONTfq"
linee RFI per Foggia e per Metaponto
Stop on track Station on track
Potenza Inferiore / Potenza Centrale
Unknown route-map component "KBHFxe" Straight track
Potenza Inferiore Scalo
Unknown route-map component "CONTgq" Unknown route-map component "xKRZo" One way rightward
linea RFI per Battipaglia
BSicon exHST.svg 4+885 Tora
BSicon exHST.svg 8+086 Sciffra
BSicon exWBRÜCKE1.svg fiume Basento
BSicon exHST.svg 9+159 Madonna del Pantano
BSicon exBHF.svg 12+131 Pignola
BSicon exHST.svg 18+362 Sellata
BSicon exHST.svg 21+497 Monteforte
BSicon exBHF.svg 25+693 Abriola
BSicon exHST.svg 29+484 Fiumarella
BSicon exBHF.svg 34+291 Anzi
BSicon exHST.svg 37+067 Ponte Camastra-Calvello
BSicon exHST.svg 40+765 Serrapotamo
BSicon exKBHFe.svg 42+501 Laurenzana

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pietro Marra, Calabro Lucane. Piccole ferrovie tra Puglia, Basilicata e Calabria, Bagnacavallo, PGM, 2016, ISBN 978-88-909824-1-5.