Linea ferroviaria ad alta velocità Pechino-Shanghai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Linea ad alta velocità Pechino - Shanghai
Beijing-Shanghai Railroad.svg
InizioPechino
FineShanghai
Stati attraversatiCina
Lunghezza1318 km
Apertura2011
GestoreMinistero delle ferrovie cinesi
Scartamento1435 mm
Ferrovie

La ferrovia Pechino – Shanghai (in cinese 京沪高速铁路) è una linea ad alta velocità che collega le città cinesi di Pechino e Shanghai. È lunga 1318 km [1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Immagine del treno che percorre la tratta Pechino-Shanghai

I lavori di costruzione sono iniziati nel 2008 e si sono conclusi dopo trentanove mesi. Il costo complessivo dell'opera è stato di diciotto miliardi di euro.[2]

La linea è stata inaugurata il 30 giugno 2011[3] ed è entrata in servizio il giorno seguente, anniversario della fondazione del Partito Comunista Cinese.[4]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La linea è una ferrovia a doppio binario a scartamento ordinario da 1435 mm. Lungo il suo percorso c'è anche il viadotto Danyang-Kunshan che, al momento dell'inaugurazione è il viadotto più lungo al mondo[5].

Tempi di percorrenza[modifica | modifica wikitesto]

I treni percorrono la linea ad una velocità media di 300 km/h. Il tempo di percorrenza fra i due capolinea è di circa quattro ore e 48 minuti. Il preesistente percorso ferroviario fra le due città richiede dieci ore.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]