Ferrovia Bière-Apples-Morges

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bière-Apples-Morges
Bam carte.png
InizioBière
FineMorges/L'Isle
Stati attraversatiSvizzera Svizzera
Lunghezza31 km
Apertura1895 (Bière-Apples-Morges)
1896 (Apples-L'Isle)
GestoreMBC
Precedenti gestoriAL (1896-1899)[1]
Scartamento1000 mm
Elettrificazione15 kV CA
Ferrovie

La ferrovia Bière-Apples-Morges è una linea ferroviaria a scartamento metrico della Svizzera.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sin dal 1875 si pensò di collegare Morges (sulla ferrovia Losanna-Ginevra) a Bière, località che dal 1835 ospita una piazza d'armi dell'esercito svizzero[2]; inoltre si sentiva la necessità di collegare il lago Lemano con il massiccio del Giura: a tal fine si progettò una linea tra Yverdon-les-Bains, Orbe, L'Isle, Montricher e Nyon, che rimase solo sulla carta[3].

Ottenuta nel 1893 la concessione per la linea Bière-Apples-Morges, i lavori per la costruzione iniziarono nell'aprile 1894, e la tratta fu inaugurata il 29 giugno 1895[4].

Il 12 settembre dell'anno successivo aprì il tronco tra Apples e L'Isle, concesso nel 1894 e costruito da una società costituitasi ad hoc il 20 dicembre 1895; la gestione della tratta fu affidata alla Bière-Apples-Morges, e da essa alla compagnia del Giura-Sempione[5].

Nel 1899 (con effetto dal 1º luglio) la Apples-L'Isle fu ceduta alla Bière-Apples-Morges; l'esercizio continuava ad essere affidato alla Giura-Sempione[6].

Nel 1937 venne presentato un progetto per l'elettrificazione della linea, realizzata nel 1943 (l'inaugurazione avvenne il 1º luglio per la tratta Bière-Apples-Morges e il 13 novembre per la Apples-L'Isle) grazie a contributi federali, cantonali, comunali e del dipartimento militare federale[7].

Il 25 giugno 2003 la società gestrice della linea ha cambiato ragione sociale da Compagnie du Chemin de fer de Bière-Apples-Morges (BAM) in Transports de la région Morges-Bière-Cossonay (MBC)[8][9].

Nel 2016 è stato introdotto il cadenzamento dei treni: un convoglio ogni 30 minuti nelle ore di punta tra Bière, Apples e Morges[10].

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La linea, a scartamento metrico, è lunga 20 km tra Bière e Morges[4], mentre la diramazione tra Apples e L'Isle è lunga 11 km[5]; la pendenza massima è del 35 per mille, il raggio minimo di curva 100 metri[11]. La linea è elettrificata in corrente alternata a 15 kV 16,7 Hz.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Percorso
Continuation backward
per Losanna
Unknown route-map component "KBHFa-L" Unknown route-map component "BHF-R"
0,00 Morges
Straight track One way leftward Unknown route-map component "CONTfq"
per Ginevra
Unknown route-map component "SKRZ-Ao"
Autostrada A1
Stop on track
0,98 La Gottaz
Stop on track
1,48 Prélionne
Station on track
2,45 Chigny
Stop on track
3,59 Vufflens-le-Château
Stop on track
4,48 Le Marais
Station on track
5,78 Bussy-sur-Morges
Station on track
7,45 Yens
Stop on track
9,39 Chardonney-Château
Stop on track
10,18 Reverolle
Head station Straight track
10,68 L'Isle
Stop on track Straight track
9,71 Villars-Bozon
Station on track Straight track
7,71 Montricher
Stop on track Straight track
6,05 Tuilerie
Stop on track Straight track
4,35 Mauraz
Station on track Straight track
3,27 Pampigny-Sévery
Stop on track Straight track
1,33 Le Manège
One way leftward Unknown route-map component "ABZg+r"
Station on track
11,55
0,000
Apples
Stop on track
14,23 Froideville
Station on track
15,59 Ballens
Unknown route-map component "ABZgl" Unknown route-map component "CONTfq"
17,81 raccordo DDPS per Bière-Casernes
End station
19,08 Bière
Un convoglio diretto a Bière nei pressi del castello di Vufflens

La linea parte dalla stazione di Morges, condivisa con le FFS. Superata l'autostrada A1, la linea tocca Chigny e Vufflens-le-Château, transitando nei pressi del castello. Attraversate Bussy-Chardonney e Yens si giunge ad Apples, stazione da cui parte la diramazione per L'Isle. Ripartita da Apples, la strada ferrata serve Froideville e Ballens prima di giungere al capolinea di Bière.

Il 23 ottobre 1997 è stato aperto un raccordo, lungo circa 2 km e utilizzato dall'esercito svizzero per il trasporto di mezzi blindati, che congiunge la linea con la piazza d'armi di Bière[12].

Materiale rotabile[modifica | modifica wikitesto]

La dotazione d'origine della linea consisteva in tre locomotive a vapore a tre assi fornite dalla SLM (serie G 3/3 1÷3), cui si aggiunse una quarta identica per la Apples-L'Isle. Locomotive simili prestavano servizio anche sulla ferrovia del Brünig e sulla ferrovia Montreux-Oberland Bernese[13]. Una quinta locomotiva (G 3/3 6), costruita dalla SLM nel 1901) fu acquistata nel 1921 dalla linea del Brünig, mentre una sesta (G 3/4 7, costruita dalla SLM nel 1914) venne rilevata nel 1941 dalla Furka-Oberalp-Bahn[14]. Con l'elettrificazione della BAM le locomotive a vapore furono vendute o demolite; sopravvive la numero 6, venduta nel 1967 alla Blonay-Chamby[15].

Nel 1943 entrarono in servizio quattro elettromotrici a carrelli con vano bagagliaio, a cui fece seguito una quinta nel 1949, tutte costruite dalla Schlieren con parte elettrica Sécheron[16].

Nuovi rotabili entrarono in servizio nel 1981: tre elettromotrici a carrelli immatricolate nella serie Be 4/4 11÷13, (costruite da ACMV, SIG e SAAS)[17]; una quarta elettromotrice identica fu acquistata nel 2004 dalla ferrovia Yverdon-Sainte-Croix, a cui fu rivenduta undici anni dopo[18]. Nel 1994 furono acquisiti i due locomotori Ge 4/4 21÷22 per i servizi merci[19]. Nel 2015 la Stadler ha consegnato 8 elettromotrici, ordinate due anni prima insieme a MOB, TRAVYS e TPF[20].

Per i servizi merci su linee a scartamento ordinario è stata acquisita nel 2013 una locomotiva elettrica del gruppo Re 420[21].

Materiale motore - prospetto di sintesi[21][modifica | modifica wikitesto]

Unità Anno di costruzione Costruttore Note
BDe 4/4 2 1943 SWS-SAAS rotabile storico
Be 4/4 11÷12, 14 1981 ACMV-SIG-SAAS Be 4/4 14 fino al 1983 numerata 13
Be 4/4 31÷38 2015 Stadler
Ge 4/4 21÷22 1994 ABB-SLM
Tm 2/2 41 1988 RACO locomotore di servizio
Tm IV 1976 SLM-MFO a scartamento normale, per manovre
Te III 144, 155 1965 SLM-MFO ex FFS, a scartamento normale
Re 420 506 1968 SLM-BBC-MFO ex FFS, acquistata dalla BLS nel 2013, a scartamento normale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tronco Apples-L'Isle
  2. ^ Piazza d'armi Bière, su vtg.admin.ch. URL consultato il 9 novembre 2018.
  3. ^ (FR) Il y a cent ans, le train entrait en gare de l'Isle, in 24 Heures, Losanna, 12 settembre 1996, p. 36. URL consultato il 15 novembre 2018.
  4. ^ a b (FR) Inauguration du Bière-Apples-Morges, in Feuille d'avis de Lausanne, Losanna, 1º luglio 1895, p. 3. URL consultato il 14 novembre 2018.
  5. ^ a b (FR) Chemin de fer Apples-L'Isle, in Feuille d'avis de Lausanne, Losanna, 12 settembre 1896, p. 8. URL consultato il 14 novembre 2018.
  6. ^ (FR) Chemin de fer, in Feuille d'avis de Lausanne, Losanna, 30 giugno 1899, p. 15. URL consultato il 14 novembre 2018.
  7. ^ (FR) L'electrification du B.A.M., in Feuille d'avis de Lausanne, Losanna, 15 novembre 1943, p. 12. URL consultato il 14 novembre 2018.
  8. ^ (FR) Nouveau nom pour le BAM, in 24 Heures, Losanna, 28-29 giugno 2003, p. 26. URL consultato il 14 novembre 2018.
  9. ^ Compagnie du Chemin de fer de Bière-Apples-Morges, in Foglio ufficiale svizzero di commercio, Berna, 21 luglio 2003, p. 14. URL consultato il 7 giugno 2019.
  10. ^ Rapport de gestion MBC 2017, p. 9
  11. ^ (DEFR) Verzeichnis des Rollmaterial der Schweizerischen Privatbahnen/État du materiel roulant des chemins de fer suisses privés, Berna, Ufficio federale dei trasporti, 1958, p. 6. URL consultato l'11 novembre 2018.
  12. ^ (FR) Michel Jotterand, Les tanks ne feront plus trembler le pied du Jura, in 24 Heures, Losanna, 24 ottobre 1997, p. 33. URL consultato il 14 novembre 2018.
  13. ^ (DE) Alfred Moser, Der Dampfbetrieb der schweizerischen Eisenbahnen: Eine geschichtlich-technische Darstellung der Entstehung und Entwicklung der Dampflokomotive in der Schweiz, 1847-1922, Basilea, Druck von Emil Birkhäuser & Cie., 1923, pp. 348-349. URL consultato il 9 novembre 2018.
  14. ^ Bière - Apples - Morges (BAM) - 1. Dampflokomotiven, su pospichal.net. URL consultato il 14 novembre 2018.
  15. ^ G 3/3 6 Bière Apples Morges, su blonay-chamby.ch. URL consultato il 9 novembre 2018.
  16. ^ (DEFR) Verzeichnis des Rollmaterial der Schweizerischen Privatbahnen/État du materiel roulant des chemins de fer suisses privés, Berna, Ufficio federale dei trasporti, 1958, pp. 38-39. URL consultato l'11 novembre 2018.
  17. ^ (FR) Nouveau matériel ferroviaire, in Ingénieurs et architectes suisses, vol. 107, n. 6, Zurigo, SEATU - Société des éditions des associations techniques universitaires, 1981, p. 80. URL consultato il 12 dicembre 2018.
  18. ^ Bière - Apples - Morges (BAM) - 2. Elektrische und Dieseltriebfahrzeuge, su pospichal.net. URL consultato il 16 gennaio 2020.
  19. ^ (FR) Jean-Pierre Weibel, L'année ferroviarie 1994: un kaléidoscope (fin), in Ingénieurs et architectes suisses, vol. 121, n. 12, Zurigo, SEATU - Société des éditions des associations techniques universitaires, 1995, p. 245. URL consultato il 12 dicembre 2018.
  20. ^ Stadler Rail remporte un gros contrat pour des trains régionaux romands, su rts.ch. URL consultato il 12 novembre 2018.
  21. ^ a b Rapport de gestion MBC 2017, p. 23

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN141300044 · WorldCat Identities (ENviaf-141300044