Ferrovia Berna-Neuchâtel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Berna-Neuchâtel
InizioBerna
FineNeuchâtel
Stati attraversatiSvizzera Svizzera
Lunghezza42,897 km
Apertura1901
GestoreBLS
Precedenti gestoriBN (1901–1997)
BLS Lötschbergbahn (1997–2006)
Scartamento1 435 mm
Elettrificazione15 kV 16,7 Hz ca
Ferrovie

La ferrovia Berna-Neuchâtel è una linea ferroviaria a scartamento normale della Svizzera.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1852 il canton Berna concesse alla Schweizerische Centralbahn l'autorizzazione per la costruzione di una ferrovia tra la capitale federale e Neuchâtel, ma non se ne fece niente. Una nuova concessione fu accordata il 10 ottobre 1890, e l'8 maggio 1897 fu costituita la società Bern-Neuenburg-Bahn (BN) per la costruzione della linea.

I lavori iniziarono il 12 settembre 1898, e la linea aprì all'esercizio il 1º luglio 1901. La ferrovia divenne nota come linea diretta, in quanto accorciava il percorso tra Berna e Neuchâtel da 63 km (passando per Bienne) a 43.

Il 2 gennaio 1928 iniziarono i lavori (di cui si parlava sin dal 1921) per l'elettrificazione della tratta Bümpliz Nord-Neuchâtel, inaugurata con il cambio d'orario il successivo 14 maggio[1].

Nel 1997 la BN si fuse con la Berner Alpenbahn-Gesellschaft Bern-Lötschberg-Simplon (BLS), la Gürbetal-Bern-Schwarzenburg-Bahn (GBS) e la Simmentalbahn (SEZ) nella BLS Lötschbergbahn[2], fusasi a sua volta nel 2006 con la Regionalverkehr Mittelland (RM) nella BLS AG[3].

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La linea, a scartamento normale, è lunga 42,897 km, per due terzi a binario unico[4]. La linea è elettrificata a corrente alternata con la tensione di 15.000 V alla frequenza di 16,7 Hz. Il raggio minimo di curva è di 300 metri, la pendenza massima è del 20 per mille.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Un convoglio sul viadotto di Gümmenen
Percorso
Continuation backward
per Lucerna e per Olten
Station on track
0,12 Berna
Enter and exit short tunnel
galleria Donnerbühl (401 m)
Track change
2,18 Bern Weyermannshaus Spw.
Unknown route-map component "ABZgl" Unknown route-map component "CONTfq"
per Losanna
Non-passenger station/depot on track
2,54 Holligen
Unknown route-map component "ABZgl" Unknown route-map component "CONTfq"
linee BLS per Thun e per Schwarzenburg
Stop on track
3,31 Bern Stöckacker
Station on track
4,20 Bern Bümpliz Nord
Stop on track
Bern Brünnen Westside
Non-passenger station/depot on track
5,64 Niederbottigen
Station on track
8,49 Riedbach
Station on track
11,45 Rosshäusern
Unknown route-map component "exSTR+l" Unknown route-map component "eABZgr"
Unknown route-map component "exTUNNEL2" Enter and exit tunnel
galleria Rosshäusern (1103 / 1910 m)
Unknown route-map component "exSTRl" Unknown route-map component "eABZg+r"
Stop on track
15,00 Rüplisried-Mauss
Unknown route-map component "hKRZWae"
fiume Sarina
Unknown route-map component "eABZg+l" Unknown route-map component "exCONTfq"
linea STB per Flamatt († 1993)
Station on track
17,00 Gümmenen
Stop on track
18,85 Ferenbalm-Gurbrü
Unknown route-map component "SKRZ-Ao"
Autostrada A1
Unknown route-map component "ABZg+l" Unknown route-map component "CONTfq"
per Palézieux
Station on track
22,17 Kerzers
Unknown route-map component "CONTgq" Unknown route-map component "ABZgr"
per Lyss
Station on track
26,44 Müntschemier
Unknown route-map component "ABZg+l" Unknown route-map component "CONTfq"
linea TPF per Friburgo
Head station Station on track
29,79 Ins
Unknown route-map component "CONTr+g" Straight track
Linea ASm per Biel/Bienne
Station on track
33,24 Gampelen
Non-passenger station/depot on track
Fanelwald
Stop on track
35,21 Zihlbrücke
Unknown route-map component "hKRZWae"
canale della Thielle
Station on track
36,72 Marin-Epagnier
Station on track
38,74 St-Blaise-Lac
Unknown route-map component "CONTgq" Unknown route-map component "ABZg+r"
42,08 per Olten
Non-passenger station/depot on track
42,08
76,14
Neuchâtel Est
Station on track
75,29 Neuchâtel
Unknown route-map component "CONTgq" Unknown route-map component "ABZgr"
per Le Locle
Continuation forward
per Pontarlier e per Losanna

La linea parte dalla stazione di Berna, e fino ad Holligen è in comune con le ferrovie per Thun e per Schwarzenburg. Superata Bümpliz si tocca Frauenkappelen.

Nel 2011 l'Ufficio federale dei trasporti ha autorizzato il raddoppio della linea tra Rosshäusern e Mauss e la costruzione di una nuova galleria a Rosshäusern[5]; la tratta (lunga 3,7 km con un tunnel lungo 1910 metri), è entrata in servizio il 3 settembre 2018[4].

La ferrovia attraversa quindi la Sarina su di un viadotto classificato come bene culturale di importanza nazionale[6].

Superata l'autostrada A1 si giunge a Kerzers, stazione nella quale si incrocia la linea tra Palézieux e Lyss. Altro nodo ferroviario toccando dalla linea è Ins, presso la cui stazione fanno capolinea la linea TPF per Friburgo e la tratta a scartamento ridotto ASm per Täuffelen e Bienne.

Costeggiando il lago di Neuchâtel si toccano Marin-Epagnier e Saint-Blaise, facendo capolinea alla stazione di Neuchâtel.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) L'electrification de la Directe Berne-Neuchâtel, in L'Impartial, La Chaux-de-Fonds, 5 maggio 1928, p. 3.
  2. ^ (DE) BLS-Fusion beschlossene Sache, in Freiburger Nachrichten, Friburgo, 21 giugno 1997, p. 20. URL consultato il 27 febbraio 2019.
  3. ^ (DE) Die Neue BLS steht am Start, in Freiburger Nachrichten, Friburgo, 24 giugno 2006, p. 16. URL consultato il 27 febbraio 2019.
  4. ^ a b Ampliamento a doppio binario Rosshäusern–Mauss, su bls.ch. URL consultato il 27 febbraio 2019.
  5. ^ L'OFT approuve le tunnel de Rosshäusern et le doublement de la voie, su admin.ch. URL consultato il 27 febbraio 2019.
  6. ^ Protezione dei beni culturali - Inventario PBC - Oggetti A [collegamento interrotto], su babs.admin.ch. URL consultato il 27 febbraio 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4341931-8
Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti